TORTA SBRICIOLATA AI FICHI E MANDORLE

La torta sbriciolata ai fichi e mandorle, è un dolcetto goloso che si prepara in poco tempo. Finalmente la mia pianticella di fichi ha iniziato a regalarmi, come ogni anno, dei deliziosi frutti. Un pò li uso per preparare della CONFETTURA DI FICHI per l’inverno, e quelli che avanzano, li uso per dolci, dolcetti o bruschette salate.

torta sbriciolata ai fichi e mandorle
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioniteglia da 20 cm
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti della torta sbriciolata ai fichi e mandorle

PER L’IMPASTO

  • 200 gfarina 00
  • 100 gmandorle (da ridurre in farina)
  • 100 gzucchero
  • 120 gburro
  • 1uovo
  • 1 cucchiainolievito in polvere per dolci
  • 1 pizzicosale

PER LA FARCITURA

  • 6fichi (maturi)
  • 30 gzucchero
  • 20 gmiele millefiori
  • 15 gpangrattato
  • 10 gsucco di limone
  • 1 cucchiainocannella in polvere

PER DECORARE

  • q.b.zucchero a velo
  • q.b.mandorle in scaglie (o intere)

Strumenti

  • Robot da cucina Bimby TM31 – TM5 – TM6
  • Ciotola
  • Bacinella
  • Teglia – antiaderente – diametro 20 cm
  • Carta forno
  • Cucchiaino
  • Forchetta
  • Frullatore / Mixer

Preparazione della torta sbriciolata ai fichi e mandorle

  1. FARCITURA: Come prima cosa prepareremo la farcitura. Prendere una bacinella e mettere al suo interno i fichi sbucciati e a pezzi. Unire poi lo zucchero, il pangrattato, la cannella, il miele e il succo di limone.

  2. Mescolare con una forchetta e poi schiacciare il tutto. Bisogna ottenere un composto amalgamato bene. Se ci sono pezzi più grandi non importa, va bene anche così. Tenere da parte.

  3. IMPASTO – CON BIMBY: Mettere nel boccale le mandorle intere con lo zucchero e frullare a velocità 10 per 5 secondi. Portare in basso il composto con la spatola.

  4. Unire poi il burro a pezzi, la farina, il lievito, il sale e l’uovo. Mescolare a velocità 4 per 20 secondi. L’impasto sarà sbriciolato e non compatto.

  5. IMPASTO – SENZA BIMBY: Frullare lo zucchero insieme alle mandorle ed ottenere una sorta di farina. Versare poi in una bacinella capiente.

  6. Aggiungere poi la farina, il lievito e il sale. Amalgamare con un cucchiaio e unire il burro e l’uovo. Lavorare l’impasto con le mani fino ad ottenere un composto sbriciolato.

  7. COME REALIZZARE LA TORTA: Prendere la teglia e rivestire il fondo con della carta forno. Versare al suo interno metà dell’impasto e compattarlo leggermente con le mani. Ora aggiungere la farcitura, livellarla bene aiutandosi con un cucchiaio.

  8. Versare sopra alla farcitura il resto dell’impasto cercando di coprire in maniera uniforme la superficie. In questo caso non compattate l’impasto come si è fatto per la base.

  9. Aggiungere un pò di mandorle (intere o a lamelle) e cuocere in forno caldo a 180 gradi, statico, per 45 minuti. Una volta raffreddata cospargere la torta con dello zucchero a velo.

NOTE

La torta si conserva sotto una campana di vetro per almeno 3 giorni

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI e lasciando il LIKE alla pagina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.