Melanzane a barchetta scamorza e olive

Le melanzane a barchetta sono un classico della cucina del sud, apparentemente facili da preparare, nascondono in realtà insidie nell’esecuzione della ricetta.

Alcuni, dopo aver svuotato le melanzane suggeriscono di sbollentarle, e successivamente riempirle e infornarle, cosa che io non amo fare poichè in questo modo rimarranno sempre un po’ bagnate e mollicce, e non belle arrostite.

Io le svuoto e poi le arrostisco in forno, nel frattempo cuocio l’interno, in questo modo si accorciano anche i tempi di preparazione e non bisogna stare a scolare ore e ore le melanzane.

Il ripieno che ho usato è molto gustoso e mediterraneo : pomodorini, scamorza affumicata e olive-

Ecco come preparare le mie melanzane a barchetta scamorza e olive

Melanzane a barchetta scamorza e olive

Melanzane a barchetta scamorza e olive

INGREDIENTI PER 4 PERSONE :

4 melanzane viola oblunghe

150 gr di scamorza affumicata

10-12 pomodorini

120 gr di olive verdi

1 spicchio d’aglio

pangrattato grossolano casalingo

prezzemolo q.b.

olio evo

sale

ESECUZIONE :

1) Tagliare in 2 parti le melanzane, inciderle e scavarle con delicatezza aiutandosi con uno scavino o cucchiaino.

Melanzane a barchetta scamorza e olive

2) Disporre le melanzane su una teglia con carta forno leggermente unta, salarle ed infornarle a 180° per circa 15-20 minuti; se fanno l’acqua, capovolgerle e scolarle facendole asciugare con forno appena aperto.

Melanzane a barchetta (ricetta con foto )

3) Tagliare a dadini la polpa e soffriggerla con olio, l’aglio, il prezzemolo e le olive tagliate a metà; quando è quasi cotta unire i pomodorini, in precedenza tagliati in 3 parti e fatti sgocciolare anche su un tagliere, in modo che perdano la loro acqua di vegetazione, altrimenti le melanzane verranno bagnate.

Melanzane a barchetta (ricetta con foto )

4) Spengere il fornello, aggiungere la scamorza tagliata a dadini, farcire col composto le melanzane, spolverare di pangrattato, fatto rosolare a parte in un padellino ed infornare a 180° per circa 20-25 minuti.

(Visited 1.762 times, 1 visits today)

Pubblicato da lapasticceramatta

Sono Simona toscana, mi piace cucinare, ma sopratutto amo fare i dolci e la pasta fatta in casa e ho una passione per il lievito madre che "curo" da 9 anni !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.