Crea sito

VITELLO TONNATO

INGREDIENTI:

  • 685 g di arrosto di vitello;
  • mezzo bicchiere d’acqua calda;
  • sale;
  • olio.

per la salsa:

  • 3 scatolette di tonno Rio Mare da 160 g;
  • 2 cucchiaini di pasta d’acciughe;
  • 1 manciata di capperi sotto sale;
  • 4 cucchiai da tavola di maionese;
  • 1 bicchiere di acqua calda (o brodo).

PREPARAZIONE:

Fatevi dare il pezzo indicato dal vostro macellaio di fiducia. Il vitello tonnato lo potete cuocere in due modi, o bollito in brodo o arrosto. Io non amo il brodo e poi con il caldo che fa in questi giorni fare il brodo è l’ultima cosa che vorrei fare, per questo ho optato per la seconda opzione. Quando lo faccio d’inverno o per le feste invece lo faccio in brodo.

In una pentola mettete un filo d’olio e poi a fuoco alto sigillate l’arrosto da tutti i lati.

Quando sarà ben colorita, salatelo ed  aggiungete il mezzo bicchiere d’acqua calda.

Mettete il coperchio, lasciando un po’ scoperta la pentola e fate cuocere a fuoco lento, per circa mezz’ora. (Dipende poi dal pezzo di carne che avrete scelto.)

Quando sarà cotto, mettetelo a riposare per almeno mezz’ora in due fogli di carta alluminio o argentata ben chiusa, così la carne rimarrà meno dura.

Su di un tagliere poi tagliatelo a fettine sottili, o come più vi piacciono, se l’avete potete tagliarlo anche con un’affettatrice. L’arrosto deve essere rosa dentro, non deve essere stracotto!

In un bicchiere del frullatore ad immersione mettete 3 scatolette di tonno private dell’olio, la pasta d’acciughe, i capperi dissalati sotto acqua corrente, la maionese e poco per volta l’acqua calda (o se l’avete il brodo).

Provatela se è troppo densa aggiungete dell’altra maionese o dell’altro tonno e se fosse troppo dura, dell’acqua.

In una ciotola con il coperchio mettete un po’ di salsa.

Sopra di essa mettete alcune fette di arrosto.

Mettete sopra altra salsa.

Continuate con questa operazione fino a quando non avrete più salsa o non avrete più fettine di arrosto o semplicemente perché avete riempito la ciotola.

Se vi avanzasse della salsa e della carne ci potreste fare dei sandwich.

Riponetelo per una notte in frigorifero prima di consumarlo.

 

Conservatelo in frigorifero.

E’ un ottimo antipasto soprattutto per i pranzi delle festività di Natale, Capodanno o Pasqua visto che si può preparare in precedenza. E’ ottimo anche come secondo, magari accompagnato da un’insalata verde.

 Buon appetito!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.