BRANDACUJUN

BRANDACUJUN

INGREDIENTI:

  • 700 g di baccalà bagnato;
  • 550 g di patate;
  • uno spicchio d’aglio;
  • 50 g di prezzemolo;
  • 40 g di pinoli;
  • il succo di mezzo limone;
  • sale;
  • 50 ml di olio evo.

PREPARAZIONE:

Tenete a bagno il baccalà per due giorni e due notti, cambiando spesso, 3-4 volte al giorno l’acqua.

In una pentola mettete il baccalà (pezzo intero), privato della pelle,  coprite di acqua fredda e portate ad ebollizione.

Nel frattempo sbucciate le patate e tagliatele a tocchetti non troppo piccoli.

Quando l’acqua con il baccalà bolle, aggiungeteci le patate e fate cuocere a fuoco basso fino a quando le patate non saranno cotte, devono essere morbide.

Scolate il tutto. Dividete il baccalà dalle patate.

Schiacciate le patate e private il baccalà dalle spine e rompetelo grossolanamente con le mani.

Tritate finemente il prezzemolo ed i pinoli. Private l’aglio dell’anima e poi sminuzzatelo.

In una ciotolina mettete: il prezzemolo, l’aglio, l’olio ed il succo di limone. Mescolate bene.

Rimettete il baccalà e le patate nella pentola dove li avete fatte bollire ed aggiungete poi il trito (battuto) e salate.

Rimettete sul fuoco, a fiamma bassa ed incominciate a girare il trito (in ligure brandare) con un cucchiaio per una ventina di minuti. Il composto dovrà essere omogeneo, ma, saranno ancora visibili sia il baccalà che le patate.

Il vostro BRANDACUJUN è pronto!

Servite tiepido aggiungendo un filo d’olio.

Buon appetito!

 

Precedente TAGLIATELLE DI SCRIPPELLE AI FRUTTI DI MARE Successivo COZZE IMPANATE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.