Crea sito

Zeppole fritte

Zeppole fritte sono delle ciambelle di pasta choux farcite di crema pasticcera e amarene sciroppate, cosparse di zucchero a velo.

Sono un dolce tipico del 19 marzo, giorno in qui si festeggia San Giuseppe e la festa del papà, un giorno speciale dedicato a loro.

Dal sapore inconfondibile che si prepara con pochi ingredienti, si possono però preparare in qualsiasi momento dell’anno.

Esistono due varianti di zeppole di San Giuseppe che si possono preparare: fritte come vi ho proposto in questa ricetta e al forno.

Vediamo come preparare le zeppole fritte.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di riposo1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di cottura4 Minuti
  • Porzioni15 zeppole
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 mlAcqua
  • 100 mlOlio di semi
  • 200 gFarina 00
  • 1 pizzicoSale
  • 6 -7 Uova

Crema

  • 2Uova
  • 200 gZucchero
  • 90 gAmido di mais (maizena)
  • 700 mlLatte
  • 1Scorza di limone
  • 1 pizzicoSale

Strumenti

  • Ciotola
  • Frusta a mano
  • Tegame in acciaio
  • Padella per friggere
  • Carta forno

Preparazione

  1. Iniziamo con la preparazione della crema pasticcera per farcire le zeppole.

    Scaldiamo il latte in un pentolino con la buccia di limone e quando arrivato a bollore, spegniamo e mettiamo da parte.

    In un’altra ciotola mescoliamo, aiutandoci con una frusta,l’amido di mais, lo zucchero, il sale , la vanillina e le uova.

  2. A questo composto uniamo il latte caldo e riportiamo sul fuoco, mescolando continuamente, fino a quando la crema non si sarà addensata, copriamo con pellicola trasparente a contatto.

    Lasciamo raffreddare a temperatura ambiente e poi in frigo.

La Pasta choux

  1. Mettiamo al fuoco un pentolino con l’acqua, l’olio, un pizzico di sale e portiamo al bollore.

    Appena l’acqua avrà raggiunto l’ebollizione, aggiungiamo la farina tutta in un colpo e mescoliamo con una spatola di legno, fino a che la farina sia ben incorporata; il composto dovrà staccarsi dalle pareti del tegame.

  2. Togliamo dal fuoco, lasciamo intiepidire ed aggiungiamo le uova, uno alla volta, facendo incorporare bene ogni uovo prima di aggiungere l’uovo successivo, fino a completo assorbimento, mescolando sempre con un cucchiaio di legno.

    Il composto alla fine risulterà liscio e omogeneo, lo mettiamo in una sac-à-apoche con una bocchetta a stella.

  3. In un tegame scaldiamo l’olio di semi di arachide e mentre l’olio si scalda posizioniamo sul piano di lavoro piccoli fogli di carta forno su cui creiamo le zeppole( con queste dosi ne otterrete 15).

    Con la sac a poche diamo forma alle zeppole formando un cerchio di impasto doppio giro, un cerchio sopra l’altro.

    Aggiunta la temperatura al olio tuffiamo tre, quattro zeppole alla volta, togliamo la carta con l’aiuto delle pinze e li lasciamo friggere alcuni minuti poi rigiriamo le zeppole e li facciamo cuocere anche dall’altro lato, finche saranno belle dorate.

  4. Basteranno 4-5 minuti in tutto. Quindi, le mettiamo su un piatto foderato con carta assorbente in modo che rilascino l’olio in eccesso. Procediamo cosi fino a friggerle tutte.

    Una volta raffreddata la crema, la trasferiamo in una sac a poche con bocchetta a stella.

    Guarniamo le zeppole fritte con crema, adagiamo le amarene e spolveriamo con zucchero a velo.

    Le zeppole di San Giuseppe fritte sono pronte per essere gustate.

Note

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina Facebook: https://www.facebook.com/prepariamodolci/?ref=bookmarks

e seguimi su YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCgxvNOIRppfvtEm1jkDYDAQ?view_as=subscriber

Su Pinterest: https://www.pinterest.it/camelia0334/

Su Instagram: https://www.instagram.com/chiracamelia/

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.