Crea sito

Biscotti con pasta frolla e spolverati con zucchero a velo

Biscotti con pasta frolla, oggi vi propongo una ricetta semplice da gustare in questi giorni di festa con un buon bicchierino di limoncello.

Sono biscotti di pasta frolla, si possono decorare con il cioccolato, oppure con la glassa colorata, come più la vostra fantasia vi suggerisce 😉 io li ho spolverati solo con lo zucchero a velo.

INGREDIENTI

500 g di farina
250 g di burro freddo a pezzettini
4 uova (2 intere e 2 tuorli)
1 bustina di vanillina
200 g di zucchero
1 pizzico di sale

PREPARAZIONE

Su un tavolo mettete la farina formando una fontana, al centro aggiungete il burro e amalgamate con le punte delle dita, poi aggiungete lo zucchero le uova intere e poi i 2 tuorli, lavorate il composto finché non diventa omogeneo e non appiccicoso.
Avvolgete la pasta in un foglio di pellicola e lasciatelo riposare in frigo per 30 minuti.

wp_20160925_12_03_40_pro_li

Trascorso il tempo di riposo, prendete l’impasto e stendetelo con il mattarello su un tavolo da lavoro, fate lo spessore di circa 5 mm e ricavate i biscotti con le formine che più preferite, io ho usato stelline e cuoricini.
Spostate i biscotti su una teglia foderata con la carta da forno e cuoceteli nel forno già caldo a 180°C per 15 minuti.
Quando i biscotti saranno dorati, sfornateli e lasciateli riposare per alcuni minuti.
Prima di servirli con un buon bicchierino di limoncello, spolverateli con lo zucchero a velo.
Un piccolo consiglio, se vi piacciono con un gusto diverso, potete aggiungere nell’impasto qualche fialetta di aroma a vostro piacere 😋 
I biscotti sono pronti per essere serviti 😊
7 
Alla prossima ricetta 😉
Mi troverete anche su Facebook Twitter Google+  Pinterest con tantissime buone ricette. 😘😘😘

 

Frittatine di bucatini farcite con prosciutto cotto formaggio e piselli

Le frittatine di pasta preparate con i bucatini e poi farcite con prosciutto cotto, formaggio filato e piselli, sono le più buone dello street food napoletano.

Si possono preparare per ogni occasione che vi capita, le possiamo servire come antipasto, oppure come finger food e anche perchè no, in un grande buffet 😉

INGREDIENTI per 20 timballi

500 g di pasta tipo bucatini
150 g di prosciutto cotto
150 g di piselli
1/2 cipolla
vino bianco q.b.
300 g di formaggio filato
1 litro di besciamella
pepe q.b.
parmigiano grattugiato q.b.

PER L’IMPANATURA PREPARATE LA PASTELLA COSI

400 g di farina
600 ml di acqua
sale q.b.
pangrattato q.b.

PREPARAZIONE

1
In una ciotola spezzate i bucatini in tre parti uguali, poi cuoceteli in abbondante acqua salata al dente.

3

Nel frattempo preparate la besciamella.

2

Poi prendete una padella antiaderente e fate appassire un po la cipolla con un filo d’olio evo, aggiungete i piselli  e fateli cuocere con il vino bianco, quasi alla fine della cottura unite il prosciutto cotto.

7

 

Una volta cotta la pasta, scolatela e versatela in una zuppiera abbastanza larga, aggiungete la besciamella preparata precedentemente e mescolate bene, infine aggiungete il composto di piselli e prosciutto cotto, il pepe, unite il formaggio filato tagliato a cubetti, amalgamate poi tutto insieme.

6

Prendete una teglia da forno e rivestitela con carta da forno, versate la pasta dentro e comprimetela con le mani, mettetela nel frigo per circa 1 ora.
8
Preparate la pastella in una ciotola, mescolando la farina con l’acqua e il sale.
Prendete un altra ciotola per il pangrattato.
L’impanatura si fa allo stesso modo che usano in pizzeria per i crocchè e arancini, cioè senza uova, passando le frittatine prima nella pastella e poi nel pangrattato.

5

Trascorso il tempo prendete la pasta di bucatini dal frigo, con un coppa pasta tagliate dei cerchi, comprimete con entrambe le mani la pasta nel coppa pasta e sformate le frittatine su un piatto da portata.
Vi rimangono tutti i ritagli di pasta, compattateli nel coppa pasta per formare altre frittatine.
Ora passiamo all’impanatura; prendete le frittatine una alla volta e passatele prima nella pastella e poi nel pangrattato, adagiate tutte le frittatine su un vassoio e riponeteli nel frigo per circa 20 minuti prima di friggerle.
Prendete una padella antiaderente aggiungete olio evo per friggere, fatelo riscaldare bene prima di mettere dentro le frittatine.
Ripassate le frittatine di nuovo nel pangrattato prima di friggerle, friggetele due alla volta per una migliore doratura, fatele scolare su carta assorbente.
Mettete le frittatine su un vassoio da portata e servitele, sono buone calde ma anche fredde.

7

Alla prossima ricetta 😉
Mi troverete anche su Facebook Twitter Google+  Pinterest con tantissime buone ricette. 😘😘😘

 

 

 

 

 

 

 

Il ciambellone per colazione al gusto di caffè

Il ciambellone per colazione al gusto di caffè, semplice da preparare e ottimo da gustare, soffice e delizioso proprio per l’aggiunta dell’acqua e dell’olio di semi di girasole.

Andiamo a leggere la nostra ricetta 😉

INGREDIENTI per lo stampo a cerniera cm 24

250 g di farina (ottima quella per dolci)
200 g di zucchero
130 g di acqua
130 g di olio di semi di girasole
100 ml di caffè
3 uova intere
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
1 cucchiaio di cacao
zucchero a velo q.b.

PREPARAZIONE

In una ciotola capiente, oppure in una planetaria, montate con uno sbattitore le uova intere con lo zucchero, devono diventare spumose.
Una volta che abbiate ottenuta una crema spumosa, aggiungete uno alla volta gli ingredienti liquidi, il caffè deve essere a temperatura ambiente e fate assorbire bene.
Poi setacciate la farina, la vanillina,il cacao e il lievito, unite poco alla volta all’impasto.
L’impasto risulterà liquido, ma non vi preoccupate lieviterà lo stesso.
Prendete uno stampo a cerniera di 24 cm, imburrate e infarinate, aggiungete l’impasto e cuocete a forno preriscaldato a 180° per 30 minuti circa.
Prima di sfornare fate la prova stecchino, lo stecchino deve risultare asciutto e pulito.
Sfornate e fate raffreddare, toglietelo dallo stampo a cerniera dopo raffreddato e adagiatelo su una gratella.
Infine spolverizzatelo con zucchero a velo.
 Il ciambellone per colazione al gusto di caffè è pronto 😉

7

Alla prossima ricetta 😊
Mi troverete anche su Facebook Twitter Google+  Pinterest con tantissime buone ricette. 😘😘😘

Biscotti di pasta frolla ripieni di crema pasticcera

Rieccomi qui di nuovo dopo diversi giorni, oggi vi propongo, squisiti biscotti di pasta frolla ripieni di crema pasticcera.

Un dolcetto classico dalle origine siciliane, infatti vengono chiamati pasticciotti siciliani, andiamo a leggere la ricetta di questi buonissimi biscotti. 😉

INGREDIENTI

Per la pasta frolla

 500 g di farina
250 g di burro freddo a pezzettini
4 uova (2 intere e 2 tuorli)
200 g di zucchero
1 pizzico di sale
1 fialetta di rum

Per la crema pasticcera

1/2 litro di latte intero
100 g di zucchero
4 tuorli
50 g di maizena
una bustina di vanillina

Per spolverizzare

zucchero a velo q.b.

PREPARAZIONE

Versate su una spianatoia la farina e formate la solita famosa fontanina, oppure potete usare un robot da cucina.
Nel centro della fontanina aggiungete il burro a pezzetti freddo e lo zucchero, iniziate a mescolare finchè diventa sabbioso, poi unite la farina e continuate a ridurre tutto il composto a sabbia, pizzicando velocemente con le dita.
Unite il pizzico di sale insieme al rum ed amalgamate tutto il composto.
Poi aggiungete le uova ed impastate velocemente ma non troppo deve risultare morbida ed omogenea, formate una palla avvolgete nella pellicola trasparente e fate riposare nel frigo per circa 40 minuti.
Nel frattempo, preparate la crema pasticcera, in questo modo, riscaldate il latte assieme alla vaniglia, spegnete al primo bollore.
Montate con un frullino elettrico i tuorli con lo zucchero, fino ad ottenere un composto gonfio e molto spumoso, unite la maizena, continuate a mescolare con il frullino per evitare i grumi.
Prendete il latte e aggiungetelo alle uova con lo zucchero e mescolate.
Versate il composto nella pentola e trasferite sul fuoco, lasciate cuocere la crema a fuoco moderato per circa 5 minuti, rimescolando continuamente con un cucchiaio di legno.
Appena la crema è bella consistente togliete dal fuoco, versate la crema in una ciotola capiente e coprite con la pellicola trasparente, fate raffreddare.
Trascorso il tempo di riposo della pasta, stendetela sulla spianatoia con il mattarello, ottenendo una sfoglia sottile, prendete un taglia pasta e ricavate dei dischi.
Sulla metà dei dischi versate un cucchiaino non troppo pieno di crema pasticcera, finiti la metà dei dischi, ricopriteli con l’altra metà, passando tutto intorno il bordo per sigillare bene i biscotti.
Prendete la teglia da forno e rivestitela con la carta da forno, infornate a forno preriscaldato a 180° per circa 15 minuti, finchè i biscotti assumeranno un colore dorato.
Finita la cottura in forno, fateli raffreddare e prima di servirli cospargete con lo zucchero a velo.
 I biscotti sono pronti.

7

Alla prossima ricetta 😊
Mi troverete anche su Facebook Twitter Google+  Pinterest con tantissime buone ricette. 😘😘😘

Il Toast al forno farcito con mozzarella e prosciutto cotto

Oggi vi propongo questa ricetta semplice da preparare, il toast al forno farcito con mozzarella e prosciutto cotto.

Ottimo per una semplice e veloce cena in famiglia, oppure finger food da prepararlo per una festa insieme con gli amici 😉

Ora andiamo a leggere la ricetta 😊

INGREDIENTI

1 confezione di pane per tramezzini
1 mozzarella
200 g di prosciutto cotto
4 uova intere
farina q.b.
sale q.b.
pepe q.b.
noce moscata q.b.
un filo d’olio evo

PREPARAZIONE

6

Per iniziare a preparare il toast al forno farcito con mozzarella e prosciutto cotto, tagliate a pezzettoni la mozzarella e mettetela a scolare in un colino, altrimenti ammorbidirà troppo il pane, preparate anche le uova sbattute in un recipiente capiente e la farina in un altro recipiente.
Accendete il forno a 180° e fate preriscaldare, prendete la teglia da forno e rivestitela con carta da forno.
2
Prendete una fetta di pane per tramezzino e giratela nell’uovo e poi nella farina.

3

Aggiungete un filo d’olio evo sulla carta da forno e adagiate le fette di pane per tramezzino che avete preparato nella teglia da forno.

4

Mettete sopra alle fette di pane, prima il prosciutto cotto, fate una spolverata di pepe insieme a un pizzico di sale e infine aggiungete i pezzettoni di mozzarella.

5

Ripetete lo stesso procedimento con le altre fette di pane per tramezzino e aggiungetele sopra al prosciutto cotto e alla mozzarella, fate una spolverata di noce moscata sopra.
Infornate a 180° per circa 25 minuti e servitelo caldo.
Il toast al forno farcito con mozzarella e prosciutto cotto è pronto.

7

Alla prossima ricetta 😉
Mi troverete anche su Facebook Twitter Google+  Pinterest con tantissime buone ricette. 😘😘😘

Pasta Brisée

 

La brisée è una pasta friabile, leggermente sfogliata, preparata solo con farina, sale, burro e acqua fredda, si possono realizzare con questo tipo di pasta base le tartellette e le barchette.

Viene utilizzata anche per realizzare torte salate e pasticcini.

Passiamo adesso alla ricetta 😊

INGREDIENTI per circa 25 tartellette, oppure per circa 40 barchette

300 g di farina
1 pizzico di sale fino
150 g di burro freddo
acqua fredda q.b.

PREPARAZIONE

Per iniziare, mettete sul piano di lavoro la farina e al centro aggiungete un pizzico di sale fino, cominciate con l’amalgamare farina e burro a pezzettini, sfregandoli insieme con le mani, quindi aggiungete acqua fredda sufficiente a ottenere un impasto sodo ed elastico.
Avvolgete la pasta nella pellicola trasparente e mettetela a riposare in frigorifero per 1 ora.
Dopodiché trascorso il tempo, con il mattarello stendete la pasta sul piano di lavoro leggermente infarinato e date all’impasto una forma che desiderate.
La pasta brisée è migliore se preparata il giorno prima del suo utilizzo e si conserva molto bene in frigorifero per 3/4 giorni.
Si può anche congelare nel freezer per una durata di circa 2 mesi, in questo caso è consigliabile dividerla in panetti avvolti in pellicola trasparente del peso di 100/150 g in modo da poter scongelare il quantitativo necessario a ogni preparazione.
La pasta brisée si scongela a temperatura ambiente, oppure togliendola il giorno precedente al suo utilizzo dal congelatore e ponendola in frigorifero.
La nostra pasta brisée è pronta 😉

7

da Nancy
Mi troverete anche su Facebook Twitter Google+  Pinterest con tantissime buone ricette. 😘😘😘

TRONCHETTO AL CIOCCOLATO CON CREMA ROCHER

 

Tronchetto al cioccolato con crema rocher, realizzato con la pasta biscuit e farcito con crema rocher.
Un dolce perfetto sia per i grandi che per i più piccini, che ne andranno sicuramente matti. 😉😉😉

INGREDIENTI

Per la pasta biscuit 

4 uova
90 g di zucchero
50 g di farina
10 g di amido di mais
mezzo cucchiaino di lievito per dolci

Per la crema rocher:

200 g panna
200 g mascarpone
200 g nutella
10 wafer alla nocciola sbriciolati
50 g granella di nocciole

Per la decorazione

400 g di cioccolato al latte
granella di nocciole q.b.
1 Ferrero Rocher

PREPARAZIONE

Separare i tuorli dagli albumi; montare i primi con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
Montare a neve gli albumi.
Amalgamare insieme i due composti con la farina, il lievito e l’amido di mais.
Versare il composto in una teglia rettangolare e cuocere in forno già caldo a 170° per circa 15 minuti.
Nel frattempo preparare la crema rocher, montare la panna e lavorare il mascarpone con la Nutella, unire i wafer sbriciolati e le nocciole tritate e amalgamare il tutto con la panna.
Una volta cotto il biscuit, capovolgerlo su un canovaccio bagnato, staccate la carta da forno e arrotolatelo nel telo.
Farcire una volta freddo, stendendo la crema rocher e arrotolando di nuovo.
Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato al latte e lasciate intiepidire leggermente.
Colate la cioccolata su tutto il tronchetto e spalmatela con delicatezza.
Guarnite con la granella di nocciole e un Ferrero rocher. 😊😊😊
Il tronchetto è pronto per servirlo.

7

da Nancy
Mi troverete anche su Facebook con tantissime buone ricette. 😘😘😘

Dolce greco con semolino

torta greca

Dolce greco con semolino, come sempre accade cercando una ricetta diversa dal solito, se ne trovano diverse varianti. Come si dice: Paese che vai… dolce che trovi! Ogni nazione ha la propria specialità. 😉 Oggi vi propongo questo dolce greco, accompagnato con “Crema alle nocciole” 😋

ingredienti per 20/30 fettine

700 g di zucchero

1 cucchiaio di succo di limone

230 g di burro ammorbidito 

5 uova intere sbattute

180 g di semolino

230 g di farina

2 cucchiai di lievito per dolci

2 cucchiaini di essenza di vaniglia

100 g di noccioline tritate per decorare

crema alle nocciole per servire q.b.

preparazione

Versate lo zucchero in una pentola con 750 ml di acqua e il succo di limone, portate a ebollizione e fate cuocere per 15 minuti, lasciate poi raffreddare.

Lavorate il burro in una ciotola, poi aggiungetevi le uova, sbattendo fino a ottenere una crema chiara e soffice.

Setacciate il semolino, la farina e il lievito nella ciotola e incorporateli alla crema.

Aggiungete l’essenza di vaniglia, mescolate fino a ottenere un impasto denso, versatelo nello stampo foderato con carta da forno e livellatene la superficie con il dorso di un cucchiaio.

Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 30/35 minuti o finchè uno stecchino inserito al centro ne uscirà pulito.

Togliete il dolce dal forno, lasciandolo nello stampo, dividete subito in fettine romboidali, versatevi sopra lo sciroppo di zucchero preparato precedentemente.

Lasciatelo raffreddare completamente, poi trasferite i rombi del dolce su un piatto da portata.

Cospargetelo con nocciole tritate e servite con la crema alle nocciole. 😊

7

 

da Nancy

Mi troverete anche su Facebook con tantissime buone ricette. 😘😘😘

Baci di dama

baci di dama

Baci di dama sono dei dolcetti originari del Piemonte della città di Tortona dove nacquero un secolo fa, chiamati così perché composti da due calotte di pasta unite dal cioccolato che richiamano due labbra intente a baciare. 😊😊😊

ingredienti per 10 baci di dama

100 g di mandorle pelate

100 g di zucchero

 100 g di farina

100 g di burro a pezzetti ammorbidito

1 cucchiaino di essenza di mandorle

100 g di cioccolato fondente

preparazione

Per iniziare, tostate le mandorle sotto il grill, poi tritatele con il mixer.

Mettete la farina, lo zucchero e le mandorle macinate su una spianatoia pulita.

Fate la classica fontana e aggiungetevi il burro ammorbidito e l’essenza di mandorle.

Lavorate la miscela con le mani fino ad ottenere un impasto soffice.

Dividetelo in porzioni della dimensione di una noce e ricavatene delle palline.

Disponete le palline sulla piastra da forno, lasciando, tra l’una e l’altra, spazio sufficiente a permettere loro di crescere durante la cottura, schiacciatele leggermente.

Fatele cuocere a 150° a forno preriscaldato per 20-25 minuti.

Trascorso il tempo, toglietele dal forno e lasciatele raffreddare.

Nel frattempo, fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria.

Quando i biscotti saranno raffreddati, uniteli a due a due, inframezzandoli con uno strato abbondante di cioccolato.

Serviteli all’ora del tè, oppure come dopo cena. 😋

suggerimenti

Potrete farcire questi biscotti con vari tipi di ripieni: marmellata, confettura e crema o crema al burro al cioccolato, sono solo alcune tra le deliziose alternative da provare. 😉😉😉

 

7

 

 

da Nancy

 

Mi troverete anche su Facebook con tantissime buone ricette. 😘😘😘

 

Morbidose al Limone

WP_20160104_17_29_50_Pro

Ed eccomi di nuovo a voi cari e care amiche e amici che mi seguite sul blog, oggi vi voglio proporre queste gustosissime morbidose al limone. Sinceramente non sapevo come chiamarle 😋 ma dopo che ne ho mangiate, ma vi dico veramente tantissime, perchè sono di una bontà e di una morbidezza unica; mi sono detta!!! Le chiamerò morbidose al limone. Ah…dimenticavo per la preparazione della crema per farcire il rotolo di Pan di Spagna, io ho usato un tipo di amido che si chiama arrowroot, ma potete usare benissimo anche l’amido di mais e la stessa cosa. Allora detto questo passiamo alla ricetta. 😉

ingredienti per 12 morbidose al limone

per il pan di spagna

100 g di farina setacciata

100 g di zucchero 

3 uova intere

per la crema

scorza grattugiata e succo filtrato di 1 limone

5 cucchiai di vino bianco secco

2 uova

40 g di zucchero

15 g di amido arrowroot

per la decorazione

zucchero a velo q.b.

preparazione

Iniziamo con la preparazione del Pan di Spagna in questo modo, preriscaldate il forno a 200°.

Poi mettete le uova e lo zucchero in una ciotola posta sopra una pentola di acqua bollente e sbattete fino a quando saranno soffici e di colore giallo pallido.

Togliete la ciotola dal fuoco e sbattete fino a quando il composto sarà freddo.

Quindi prendete la farina e setacciatela due volte, unitela alle uova insieme a un cucchiaio di acqua calda; amalgamate e mescolate bene tutto.

Mettete il composto in una teglia rettangolare dai bordi bassi e inclinatela per distribuirlo in modo uniforme.

Fate cuocere in forno per 10-12 minuti fino a quando si sarà ben gonfiato.

Stendete sul piano di lavoro uno strofinaccio inumidito e appoggiatevi sopra un foglio di carta da forno e adagiate il Pan di Spagna sopra, arrotolatelo e lasciatelo raffreddare.

Nel frattempo preparate la crema in questo modo, versate la scorza ed il succo di limone in una casseruola con il vino bianco, portate ad ebollizione e fate sobbollire per 2 minuti, poi spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.

Battete le uova con lo zucchero fino ad ottenere una crema soffice, mescolatevi l’arrowroot ed unitela alla miscela di limone e vino.

Portate ad ebollizione a fuoco medio, mescolando di continuo.

Versate la miscela in una ciotola e lasciatela raffreddare.

Distendete il Pan di Spagna ed eliminate la carta da forno.

Spalmate la crema raffreddata sulla superficie e arrotolatela nuovamente. Tagliate il rotolo a fettine di 2,5 cm e disponete ciascun pezzo in un pirottino di carta.

Spolverizzate con zucchero a velo e servite.

Le nostre morbidose al limone sono pronte. 😉

Ciaoooo…. da Nancy 😘