Crea sito

Cheesecake con fragole e panna

 

Cheesecake con fragole e panna, una torta fredda senza cottura, decorata con una gelatina di fragole, panna e fragole fresche.

Il fondo è preparato con biscotti secchi 😉

INGREDIENTI per uno stampo a cerniera di 28 cm

Per il fondo di biscotti

400 g di biscotti secchi
180 g di burro fuso
1 cucchiaio di miele

Per la crema al formaggio e panna

250 g di mascarpone
200 g di formaggio spalmabile
200 g di yogurt fragole
400 g di panna più 100 g per la decorazione
30 g di zucchero a velo
1 bustina di vanillina
12 g di colla di pesce (gelatina)
latte intero q.b. per sciogliere la colla di pesce (circa 25 ml)
Per la gelatina di fragole
200 g di fragole fresche
100 ml di acqua
50 g di zucchero
4 g di colla di pesce (gelatina)

Per la decorazione

panna montata q.b.
fragole fresche q.b.

PROCEDIMENTO

In un tritatutto tritate i biscotti, poi versateli in una ciotola, aggiungete il burro fuso e il cucchiaio di miele, mescolate bene.
Mettete la colla di pesce in acqua fredda.
Prendete un vassoio per torta e adagiate sopra lo stampo a cerniera senza il fondo sotto, ricoprite l’anello dello stampo con carta da forno, mettete il composto di biscotti e schiacciate con il dorso di un cucchiaio.
Mettete il composto di biscotti nel frigo per 30 minuti.
Nel frattempo mettete 4 cucchiai di latte in un pentolino e fatelo riscaldare insieme alla colla di pesce precedentemente ammollata in acqua fredda.
Ora prepariamo la crema al formaggio, in una ciotola capiente amalgamate il formaggio, il mascarpone e lo yogurt di fragole, poi aggiungete lo zucchero a velo e la bustina di vanillina e la colla di pesce.
Montate la panna e aggiungetela al composto di formaggio con molta delicatezza.
Preparate le fragole fresche, lavatele e pulitele bene, tagliatele a metà, posizionando la base tagliata sul biscotto e la parte interna della fragola verso l’esterno, continuate per tutto il perimetro dello stampo.
Ora aggiungete la crema di formaggio e panna sulla base di biscotti preparati precedentemente, facendo un poco di pressione sulle fragole affinché la crema arrivi nelle scanalature tra una fragola e l’altra.
Livellate bene, mettetela nel frigo per 2 ore.
Preparate la gelatina di fragole, frullate il rimanente delle fragole con l’acqua, in un pentolino fate sciogliere lo zucchero con la gelatina precedentemente messa nell’acqua fredda.
Aggiungete le fragole frullate, portate ad ebollizione e mescolate sempre.
Trascorso il tempo della cheesecake nel frigo, versate sulla superficie la gelatina di fragole, rimettere in frigo tutta la notte.
Il giorno dopo decoratela la cheesecake con fragole fresche e panna montata.

 

Alla prossima ricetta 😉
Mi troverete anche su Facebook Twitter Google+  Pinterest con tantissime buone ricette. 😘😘😘

Quadrotti di polenta farciti con speck e formaggio filato

Quadrotti di polenta farciti, la polenta è saporita, grazie alla sua cottura a vapore dei chicchi di mais.

Si possono preparare diverse ricette, io ho scelto i quadrotti farciti con speck e formaggio filato, si possono preparare anche delle buonissime bruschette con sopra dei funghi, oppure speck e formaggio emmental.

 Vi lascio con la vostra fantasia di come preparare delle squisite ricette con la buonissima polenta 😉

INGREDIENTI per la polenta

1,5 litri di acqua
1 cucchiaio di sale grosso
1 cucchiaio di olio evo

Per la farcitura

150 g di speck
150 g di formaggio filato

Per l’impanatura

farina qb
5 uova sbattute salate e pepate
pangrattato q.b.
olio per friggere q.b.

PREPARAZIONE

Quadrotti di polenta farciti
Ponete sul fuoco una casseruola con l’acqua, poi portate all’ebollizione, poi salate e appena spicca nuovamente il bollore, versate a pioggia la polenta.
Mescolate con un cucchiaio di legno e cuocete la polenta per circa 10 minuti.
Quadrotti di polenta farciti
Foderate con carta da forno una teglia rettangolare e versate la polenta nella teglia, stendetela sottile con un cucchiaio bagnato nell’olio e lasciatela raffreddare.

 

 

Quadrotti di polenta farciti

Quando la polenta sarà fredda, con un tagliapasta quadrato ritagliatela.

Quadrotti di polenta farciti

Sulla metà dei quadrotti adagiate prima il formaggio filato e poi lo speck.

Quadrotti di polenta farciti

Poi chiudete con un altro quadrotto non farcito.

Quadrotti di polenta farciti

Passate i quadrotti nella farina, poi nelle uova sbattute insieme a sale e pepe, infine nel pangrattato.

Quadrotti di polenta farciti

Friggete i quadrotti di polenta farciti in olio caldo, fino a doratura della superficie.
Poi scolateli e adagiateli sulla carta assorbente da cucina.

Quadrotti di polenta farciti

I quadrotti di polenta farciti con speck e formaggio filato sono pronti.

ciao

 

Alla prossima ricetta 😉
Mi troverete anche su Facebook Twitter Google+  Pinterest con tantissime buone ricette. 😘😘😘

Castagnole morbide alla ricotta

Le castagnole morbide alla ricotta, sono delle frittelle di carnevale, che si preparano in questo periodo in tutte le regioni italiane.

Possono cambiare nome a seconda della località e sono chiamate in diversi nomi, ci sono tante varianti di come si possono preparare, vuote, ripiene di crema pasticcera, oppure ripiene di crema al cioccolato.

Si possono realizzarle insieme a tanti dolci di carnevale come:

Chiacchiere variegate al cioccolato

Frittelle con Riso di Carnevale

Crespelle di carnevale

Frittelle di Arance

Migliaccio

Frittelle di Banana

Sanguinaccio

Madeleine lunghe 

Le castagnole è sicuramente una ricetta antica, sono state trovate in un manoscritto del settecento a Viterbo quattro ricette di castagnole di cui una prevede la cottura al forno.

Le castagnole sono considerate uno dei simboli del carnevale, come attesta anche un proverbio che dice:  

“Finito Carnevale, finito amore
finito il far la pacchia da signore
finito il setacciar farina in fiore
finito il mangiare castagnole”

Adesso andiamo a leggere la ricetta passo per passo 😉

INGREDIENTI

150 grammi vaccinare ricotta
50 g di  burro
2 uova intere
200 g farina
150 g zucchero
1 limone
1 bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale

olio di girasole per la frittura q.b.

zucchero a velo q.b.

PREPARAZIONE

Iniziate a sciogliere il burro a bagnomaria.

Poi con un frullino elettrico, montate in una ciotola le uova intere con lo zucchero e il sale.

In un piatto versate la ricotta e aggiungete il burro fuso, amalgamate tutto con una forchetta.

Aggiungete la ricotta che avete amalgamato con il burro nelle uova sbattute precedentemente e con il frullino lavorate il composto.

Unite adesso anche la farina, la buccia di limone grattugiata e il lievito e continuate a lavorare tutto.

Mescolate fino a ottenere un impasto omogeneo come nella foto.

A questo punto potete mettere il composto in una tasca da pasticcere e formare tante palline non più grandi di una noce.
Poi friggete le castagnole nell’olio caldo, poche alla volta, in modo che si friggono bene e lasciatele cuocere fino alla doratura.

Scolatele con una schiumaiola e lasciatele asciugare su carta assorbente da cucina prima di metterle in un piatto.

 Servite le castagnole morbide alla ricotta con una spolverata di zucchero a velo. 

 

Alla prossima ricetta 😉
Mi troverete anche su Facebook Twitter Google+  Pinterest con tantissime buone ricette. 😘😘😘

 

Quadrotto gigante di pasta sfoglia farcito con wurstel e friarielli

Quadrotto gigante di pasta sfoglia farcito con wurstel e friarielli, un rustico diverso, perchè ho sostituito le salsicce e messe i wurstel giganti, per cambiare un pochino.

Questo quadrotto si può preparare insieme ad altri antipasti veloci, perchè e molto semplice da fare, se vi preparate la pasta sfoglia il giorno prima, oppure usate quella già confezionata 😉

La farcitura e stata fatta con i friarielli napoletani, una prelibatezza partenopea, un contorno di umili origini, ma dallo straordinario sapore 😊

INGREDIENTI

270 g di pasta sfoglia, oppure 1 confezione rettangolare già confezionata
1 confezione di wurstel giganti

PER LA PREPARAZIONE DEI FRIARIELLI NAPOLETANI

5 fasci di friarielli
olio evo q.b.
1 spicchio d’aglio
1 peperoncino rosso
sale fino q.b.

PREPARAZIONE

Per preparare i friarielli napoletani pulite i friarielli, eliminando le foglie più esterne ed i gambi più grandi, poi lavateli bene e metteteli a sgocciolare bene.
Poi mettete un filo d’olio evo, uno spicchio d’aglio e un peperoncino rosso in una padella capiente con il coperchio, dopo aver riscaldato aggiungete i friarielli sgocciolati.
Fate cuocere i friarielli con il coperchio, girandoli ogni tanto fin quando non risulteranno teneri e succosi.
Poi tagliate i wurstel a rondelle in un piattino.
 Quadrotto gigante di pasta sfoglia farcito
 Ora prendete la pasta sfoglia e stendetela con il mattarello e formate un rettangolo, fate dei buchetti con l lembi di una forchetta su tutta la superficie.
Sul lato sinistro della pasta sfoglia fate tre taglietti orizzontali come nella foto e spennellate con l’uovo sbattuto un poco.
Aggiungete i friarielli napoletani e wurstel tagliati a rondelle.

Quadrotto gigante di pasta sfoglia farcito

Adesso alzate il lato sinistro e appoggiatelo sul destro, chiudete bene tutti i bordi del quadrotto con i lembi di una forchetta.
Spennellate la superficie con il rimanente dell’uovo sbattuto.
Infornate a forno preriscaldato a 180° per 20 minuti circa.

Quadrotto gigante di pasta sfoglia farcito

Il quadrotto gigante di pasta sfoglia è pronto per essere servito.

ciao

 

Alla prossima ricetta 😉
Mi troverete anche su Facebook Twitter Google+  Pinterest con tantissime buone ricette. 😘😘😘

Torta farcita con mele e banane

Torta farcita con mele e banane, un dolce soffice e molto delicato al nostro palato, un dolce per la colazione, la buona e gustosa merenda per i bambini. 

ingredienti

INGREDIENTI per 8 porzioni

300 g di farina per dolci
200 g di zucchero semolato
3 uova intere
1 pizzico di sale
1 bicchiere di maizena
1 bicchiere di latte intero
1 bicchiere di olio girasole 
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito per dolci

PER LA FARCITURA

3 banane
4 mele
50 g di burro
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaino di cannella

PREPARAZIONE

farcitura con le mele e le banane

Per prima cosa prepariamo la farcitura con le mele e le banane, sbucciate le mele e tagliatele a spicchi, poi sbucciate le banane e tagliatele a rondelle.
In una padella mettete 50 g di burro e fatelo sciogliere, poi unite le mele insieme con le banane, aggiungete un cucchiaio di zucchero semolato e un cucchiaino di cannella e fatele stemperare per 5 minuti.

montate le uova con lo zucchero

Montate le uova con lo zucchero e il pizzico di sale in una ciotola, finchè non saranno gonfie e spumose.

aggiungete la farina e la maizena

Aggiungete la farina, la maizena e il lievito per dolci setacciati insieme, lavorate il composto finchè gli ingredienti saranno ben mescolati.
Infine unite il bicchiere di latte e il bicchiere di olio di girasole, continuate a lavorare tutto il composto per una decina di minuti.

stampo imburrato e infarinato

Prendete uno stampo imburrato e infarinato e versate dentro il composto preparato, poi con molta delicatezza versateci sopra la farcitura di mele e banane che avete preparate precedentemente.
Spolverizzate sulla superficie un poco di zucchero semolato, e fate cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 45 minuti.
Per la cottura fate sempre la prova stecchino 😉 e prima di toglierla dallo stampo fatela raffreddare bene bene.

Torta farcita con mele e banane

Torta farcita con mele e banane è pronta per essere servita 😜

ciao

 

Alla prossima ricetta 😉
Mi troverete anche su Facebook Twitter Google+  Pinterest con tantissime buone ricette. 😘😘😘

Crostata farcita con ricotta e gocce di cioccolato

Crostata farcita con ricotta è un dolce semplice e genuino, perfetta per un fine pranzo o cena, ottima per una golosa merenda pomeridiana 😊

Si può preparare, anche in alternativa alla pastiera, ovviamente a chi non piace il sapore del grano o del riso che contraddistingue le tradizionali preparazioni nei giorni di festa 😉

INGREDIENTI per la Pasta Frolla

250 g di farina 00
125 g di burro freddo a pezzettini
2 uova (1 intero, 1 tuorlo)
1 bustina di vanillina
100 g di zucchero semolato
1 pizzico di sale fino

PER LA FARCITURA

500 g di ricotta
100 g di zucchero
1 uovo possibilmente fresco 
3 cucchiai di liquore cointreau
100 g di gocce di cioccolato

PER FINIRE PRIMA DI SERVIRLA

zucchero a velo q.b.

PREPARAZIONE per la Pasta Frolla

Per la preparazione della crostata farcita con ricotta e gocce di cioccolato, iniziate a preparare la pasta di base del dolce, cioè la Pasta Frolla.

Mettete tutti gli ingredienti della Pasta Frolla su un tavolo, iniziando dalla farina, formate una piccola fontanina al centro e aggiungete il burro a pezzettini freddo, poi l’uovo intero e il tuorlo, lo zucchero, la bustina di vanillina e il pizzico di sale.
Lavorate tutti gli ingredienti velocemente, formate un panetto compatto, mettetelo nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare per 30 minuti nel frigorifero.
Nel frattempo preparate la crema di ricotta, in una ciotola lavorate la ricotta insieme allo zucchero, aggiungete l’uovo fresco e il liquore cointreau.
Lavorate il composto fino ad ottenere una crema liscia.
Aggiungete le gocce di cioccolato e lasciate riposare per 10 minuti.

stendete la Pasta Frolla

Stendete la Pasta Frolla su una spianatoia un poco infarinata, tenete da parte un pezzetto per le listarelle, imburrate uno stampo per crostata e aggiungete la Frolla che avete stesa.

crema di ricotta

Ora livellate la crema di ricotta con una spatolina.

ritagliate le listarelle

Ora prendete il pezzo di Pasta Frolla che avete messo da parte e con una rotellina dentata, ritagliate le listarelle e disponetele a intervalli regolari sulla superficie della crostata.
Cuocete a forno preriscaldato 180° per 35 minuti, lasciate raffreddare e prima di servirla spolverizzatela con zucchero a velo.
La crostata farcita con ricotta e gocce di cioccolato è pronta 😋

Ciao

Alla prossima ricetta 😉
Mi troverete anche su Facebook Twitter Google+  Pinterest con tantissime buone ricette. 😘😘😘

 

Il Girasole di Pasta Sfoglia farcito con Scarole stufate

Il Girasole di Pasta Sfoglia è una torta rustica, potete variare la farcitura come più vi piace, io ho preferito farcirlo con delle scarole stufate.

E’ un rustico dal gusto semplice e tiene una forma originale 😉

INGREDIENTI

530 g di Pasta Sfoglia, (oppure 2 confezioni già pronte)
1 tuorlo sbattuto per lucidare la superficie

PER LA PREPARAZIONE DELLE SCAROLE STUFATE

2 cespi di scarole
1 spicchio di aglio
70 g di olive nere
1 manciata di capperi
olio evo q.b.
sale q.b. 
pepe q.b.

PREPARAZIONE

Per prima cosa preparate la Pasta Sfoglia, poi pulite le scarole togliendo le foglie esterne più dure, eliminando il gambo centrale; lavatele sotto abbondante acqua corrente, poi all’ultimo risciacquo aggiungete il bicarbonato e fate stare le foglie di scarole dentro per qualche minuto.

Poi mettete le scarole in una pentola e aggiungete l’acqua, coprite con un coperchio e mettetele sul fuoco, dopo pochi minuti mescolate le scarole con un forchettone e lasciatele ammorbidire.
Quando si saranno bene ammorbidite, scolatele e mettetele in una padella antiaderente con un filo d’olio evo, uno spicchio d’aglio, olive nere ovviamente snocciolate, i capperi dissalati, sale e pepe.
Fate cuocere per 10 minuti circa con un coperchio.

Pasta Sfoglia

Dopo la preparazione della Pasta Sfoglia e delle scarole stufate, prendete la Pasta e stendetela una metà e dategli la forma tonda, mettete poi un foglio di carta da forno in una teglia e adagiate sopra la Pasta Sfoglia.

scarole stufate

Aggiungete le scarole stufate, formando un grande cerchio tutto intorno.
Stendete l’altra metà di Pasta Sfoglia, adagiatela sopra alle scarole.

Pasta Sfoglia

Mettete al centro una scodella capovolta di dimensioni adeguate, sigillate bene i bordi.
Ora dividete l’impasto esterno in spicchi, togliete la scodella e rigirate su se stesso un petalo per volta, in modo da metterlo di taglio, con la farcitura a vista.

Spennellate con il tuorlo

Spennellate con un tuorlo sbattuto e cuocete a forno preriscaldato a 180° per circa 25 minuti.

Il Girasole di Pasta Sfoglia è pronto

Lasciate raffreddarlo un poco prima di servirlo.
Il Girasole di Pasta Sfoglia farcito con Scarole stufate è pronto.

Ciao

 

Alla prossima ricetta 😉
Mi troverete anche su Facebook Twitter Google+  Pinterest con tantissime buone ricette. 😘😘

Fiorellini di Pasta Sfoglia farciti con Crema pasticcera al Rum

Fiorellini di Pasta Sfoglia farciti un piccolo dolcetto a forma di fiorellino, realizzato con la Pasta Sfoglia e farcito con Crema pasticcera al Rum.

Sono facile da preparare, potete usare la Pasta sfoglia già pronta che trovate nei banchi frigoriferi dei supermercati, oppure se avete tempo, potete prepararla voi con le vostre manine, 😉 la ricetta la troverete in questo blog.

Per la farcitura ho pensato a una crema con il Rum analcolico, viene più leggera, ottima per i più piccini.

INGREDIENTI

450 g di Pasta Sfoglia (oppure 2 rotoli già pronti)
1 tuorlo sbattuto per lucidare
zucchero a velo q.b.

Per la Crema pasticcera al Rum

500 ml di latte intero
3 cucchiai rasi di maizena
2 cucchiai di zucchero
50 g di burro
5 tuorli
1 bustina di vanillina

PREPARAZIONE: Fiorellini di Pasta Sfoglia farciti 😉

Per prima cosa preparate la Pasta Sfoglia e lasciatela riposare in frigo, se invece usate quella già pronta e molto più facile preparare i fiorellini, poi preparate la Crema pasticcera al Rum:

frullatore ad immersione

Nel bicchiere del frullatore ad immersione, mettete i tuorli con lo zucchero e iniziate a sbattere un poco.

Poi aggiungete il Rum analcolico e continuate a lavorare finchè il Rum sia ben mescolato con le uova e lo zucchero.

cucchiai di maizena

Unite i cucchiai di maizena e mescolate bene tutto, aggiungete metà latte e continuate a lavorare, prendete una pentola e versate dentro l’altra metà di latte.
Aggiungete il composto di tuorli che avete sbattuto precedentemente, unite anche la bustina di vanillina.

 una pentola

Amalgamate tutti gli ingredienti e cuocete a fuoco lento mescolando di continuo finché la crema non si sarà addensata.
Fate raffreddare la crema, mescolandola spesso evitando che si formi la patina sulla superficie.
Pasta SfogliaDopo che avete preparato la Pasta Sfoglia e fatta riposare nel frigo, tiratela fuori e su un tavolo da lavoro stendetela, oppure srotolate il rotolo di sfoglia già pronto. 
Ricavate dei fiorellini con un taglia pasta a forma di fiore.

pirottini

Prendete dei pirottini e rivestiteli con i fiorellini che avete ricavati dalla Pasta Sfoglia, poi sbattete il tuorlo d’uovo e spennellate la superficie dei fiorellini.
Cuocete a forno preriscaldato a 180° per 20 minuti.
tagliate a metà
Quando si saranno raffreddati bene, tagliate a metà e farciteli con la crema, continuate finchè non saranno terminati tutti i fiorellini di Pasta Sfoglia.

Fiorellini di Pasta Sfoglia farciti

Fiorellini di Pasta Sfoglia farciti con Crema pasticcera al Rum, sono pronti da gustarli 😉

ciao

Alla prossima ricetta 😉
Mi troverete anche su Facebook Twitter Google+  Pinterest con tantissime buone ricette. 😘😘

Plumcake con Pasta Frolla ripieno con Ricotta e Pere

Plumcake con Pasta Frolla ripieno con Ricotta e Pere, la farcia realizzata con la ricotta e le pere e semplice e molto delicata 😉 provatela e fatemi sapere 😊

INGREDIENTI per 400 g di Pasta Frolla

250 g di farina 00
125 g di burro freddo a pezzettini
3 uova (1 intero e 1 tuorlo più 1 per spennellare)
1 bustina di vanillina
100 g di zucchero
1 pizzico di sale

PER LA FARCIA

250 g di ricotta
250 g di formaggio spalmabile 
3 cucchiai di zucchero
2 pere medie
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 noce di burro

PREPARAZIONE per il plumcake ricotta e pere

Su un tavolo mettete la farina formando una fontana, al centro aggiungete il burro e amalgamate con le punte delle dita, poi aggiungete lo zucchero, l’uovo intero e subito dopo il tuorlo, lavorate il composto finché non diventa omogeneo e non appiccicoso.

Avvolgete la pasta in un foglio di pellicola e lasciatelo riposare in frigo per 30 minuti.

1

Nel frattempo preparate la farcia,mettete la ricotta e il formaggio spalmabile nel contenitore, aggiungete 2 cucchiai di zucchero e con il frullatore ad immersione lavorate il composto, deve risultare cremoso.
Poi pulite e tagliate le pere a pezzettini, mettetele in una padella antiaderente, unite la noce di burro, un cucchiaio di zucchero e un cucchiaino di cannella.
Cuocete le pere con un coperchio per circa 10 minuti, mescolate di tanto in tanto, non appena si saranno ammorbidite spegnete la fiamma e lasciate raffreddare.

2

Trascorso il tempo prendete la Pasta Frolla dal frigo, stendetela con un mattarello e ritagliatela nella misura di uno stampo da plumcake, lasciando i bordi ai lati, serviranno per la chiusura del plumcake, bucherellatela con i lembi di una forchetta.

3

Spennellate con il tuorlo d’uovo la base della Pasta Frolla, poi aggiungete il composto di ricotta che avete preparato precedentemente.

4

Unite sopra al composto di ricotta i pezzetti di pere.

5

Con la pasta che esce dallo stampo chiudete il plumcake bene, spennellatelo con il rimanente del tuorlo.
Per ultimo aggiungete sopra una manciata di zucchero semolato.
Cuocete a forno preriscaldato a 180° per circa 35 minuti.
Il plumcake di Pasta Frolla è pronto 😉

7

Alla prossima ricetta 😉
Mi troverete anche su Facebook Twitter Google+  Pinterest con tantissime buone ricette. 😘😘😘

Pan Canasta farcito con salumi e formaggi

Il Pan Canasta è un pane morbido, che viene utilizzato moltissimo per tramezzini salati oppure dolci, viene utilizzato per la preparazione del tradizionale panettone gastronomico 😊

La farcitura viene preparata a piacere secondo i gusti, vi consiglio di preparare il Pan Canasta il giorno prima, perchè deve essere completamente freddo e dopo la farcitura deve essere consumato dopo circa 2 ore, cosi si fondano tutti i sapori insieme 😉

1

INGREDIENTI per il Pan Canasta

300 g di farina 00
300 g di manitoba
1 cucchiaio di zucchero
250 g di latte tiepido
45 g di lievito madre essiccato (oppure 20 g di lievito di birra)
10 g di sale
2 uova intere sbattute leggermente
120 g di olio di semi di girasole (oppure 150 g di burro fuso)
latte q.b. per spennellare
olive q.b. per la decorazione

PER LA FARCITURA

150 g di prosciutto cotto
150 g di speck
150 g di mortadella
300 g di formaggio spalmabile
150 g di formaggio filato

PREPARAZIONE

Per iniziare la preparazione del Pan Canasta proseguite cosi:

2

Sciogliete il lievito madre essiccato, (oppure il lievito di birra) nel latte tiepido, aggiungete anche un cucchiaio di zucchero e fate sciogliere bene tutto.

3

Prendete le due farine e mettetele nella planetaria, aggiungete il sale e fate lavorare per pochi secondi finchè non si mescolano bene le farine con il sale.

4

Aggiungete il latte tiepido mescolato con il lievito e lo zucchero, preparato precedentemente, iniziate la lavorazione con la planetaria.

5

Aggiungete anche le uova sbattute e continuate la lavorazione.

6

Per ultimo aggiungete l’olio di semi di girasole, (oppure il burro fuso), adesso fate lavorare bene tutto l’impasto.

7

 

L’impasto sarà pronto quando risulterà liscio ed elastico.

8

Prendete una ciotola abbastanza larga e adagiate la pasta formando una palla, copritela con la pellicola trasparente e lasciate lievitare in un posto caldo; va bene anche nel forno spento con la luce accesa, fino al raddoppio della pasta, cioè circa 3 ore.

9

Trascorso il tempo, riprendete l’impasto e trasferitelo su un piano da lavoro, arrotolate la pasta piegando i pizzi verso l’interno, ora prendete lo stampo da panettone e posizionate la parte liscia verso l’alto.
Rimettete di nuovo a lievitare fino al raddoppio, ci vorranno altre 3 ore circa.

 

 

10

Quando il panettone avrà raggiunto la lievitazione, spennellatelo con il latte e infornate in forno preriscaldato a 180° per 45 minuti circa.
A fine cottura il Pan Canasta sarà dorato, verificate comunque la cottura con uno stecchino.

11

Terminata la cottura, sfornatelo e mettetelo a raffreddare a testa giù, infilando dei stecchini molto lunghi e adagiatelo su una pentola, va bene anche una ciotola grande.

12

Il Pan Canasta è pronto per essere farcito, preparando il panettone gastronomico 😋

13

Tagliate il Pan Canasta in 6/8 fette orizzontali, secondo lo spessore delle fette.

 

16
Sulla prima fetta, spalmate il formaggio spalmabile, aggiungete le fette di prosciutto cotto e il formaggio filato.

17

La seconda fetta invece senza farcitura.

20

Sulla terza fetta, spalmate il formaggio spalmabile, aggiungete lo speck e le fette di formaggio filato.

 

21

La quarta fetta senza farcitura.

022

La quinta fetta, spalmate sempre il formaggio spalmabile e aggiungete le fette di mortadella insieme alle fette di formaggio filato.

23

Per finire richiudete con la calotta, esercitate una leggera pressione per fare aderire tutti gli ingredienti.

24

Poi prendete la pellicola trasparente e avvolgete il Pan Canasta farcito, nel frigo per 1 ora.

25

Trascorso il tempo, prendetelo dal frigo e decoratelo con le olive, speck e prosciutto cotto.

26

Prima di servirlo a tavola, prendete il Pan Canasta farcito e tagliatelo in quattro parti in verticale, cosi otterrete i tralci di tramezzino. 
Il pan Canasta farcito è pronto per essere gustato insieme a tutta la famiglia 😘

7

Alla prossima ricetta 😉
Mi troverete anche su Facebook Twitter Google+  Pinterest con tantissime buone ricette. 😘😘😘