Crea sito

Gyoza di maiale a vapore

Gyoza di maiale a vapore una ricetta che ti conquisterà al primo morso, uno tira l’altro. Sono così deliziosi che li rifarai più volte. 

Gyoza di maiale a vapore

Gyoza di maiale a vapore

I Gyoza fanno parte più della cultura giapponese, mentre i Jiaozi della cultura cinese, domani la ricetta di quelli cinesi con macinato misto e gamberetti.

Difficoltà: media/difficile

Tempo: 20 minuti circa di lavorazione + 2 ore di riposo + 15/20 minuti di cottura 

Gruppo ricette: I secondi 

Ingredienti per 20/25 ravioli a vapore (dipende dalla dimensione):

Per la base:

  • 250 gr di farina
  • 155 gr di acqua

Per la farcia:

  • 250 gr di macinato di maiale
  • 1 uovo piccolo
  • 80 gr di porro
  • 250 gr di verza
  • 3 cucchiai di salsa di soia
  • 2 cucchiai di salsa di soia scura (facoltativa)
  • Salsa d’ostrica oppure salsa di tahina
  • 2 cucchiai di vino cinese (facoltativo)
  • 1 pezzetto di zenzero
  • Erba cipollina (meglio quella cinese)
  • Sale qb
  • Poco dado da cucina (una puntina)Gyoza di maiale a vapore

Preparazione dei Gyoza di maiale a vapore:

  1. Versa sulla spianatoia la farina e al centro unisci gradualmente l’acqua, lavora fino ad ottenere un composto elastico ed omogeneo.
    Fai riposare per 2 ore.
  2. Poco prima di farcire i ravioli prepara la farcia.
    Lava e sminuzza la verza ed il porro. Versali in un recipiente con la carne macinata, l’uovo e lo zenzero grattugiato (o sminuzzato in piccolissimi pezzi), regola di sale,
    unisci la soia, ed il resto dei liquidi.
  3. Amalgama bene fino ad ottenere un composto omogeneo.
  4. Prendi la pasta forma tante palline.
  5. Stendi la pasta fino ad ottenere dei dischi di circa 5 cm.
  6. Con la punta del coltello prendi poco impasto e versalo al centro.
  7. Chiudi leggermente tenendo la pasta nel centro del pollice e indice (Qui puoi vedere il video di come si preparano, da cui ho preso spunto).
  8. Con le dita piano piano cerca di formare le pieghe, adagiandola una sopra l’altra.
  9. Ora cuoci a vapore i ravioli.
  10. Io li ho fatti al Bimby, ho messo due foglie di verza ho adagiato sopra i ravioli su i due vassoi del Varoma. Ho messo il coperchio e ho cotto i ravioli per circa 15/20 minuti. Li ho serviti caldi con la salsa di soia.
  11. Puoi fare la versione spadellata. Adagiando in padella i singoli ravioli uno
    affianco all’altro. Unisci l’acqua calda e li fai cuocere a recipiente coperto per circa 10 minuti. Unisci la salsa di soia ed altri 5 minuti. La padella deve essere nuova o almeno che non attacca.

Torna alla Home per vedere le ultime ricette.

Vuoi seguire i mie aggiornamenti da FACEBOOK? Metti il like!!! Clicca QUI per la fan page

Ti aspetto anche nel gruppo facebook, In cucina da Eva & amici foodblogger dove troverai tante ricette di altri amici foodblogger.

Ti aspetto negli altri social: ** TWITTER ** GOOGLE ** YOUTUBE ** PINTEREST**INSTAGRAM **

Vuoi trovare altre ricette interessanti o con ingredienti specifici? Vai nel menù a tendina e cerca la voce che ti interessa, o cerca con la lente d’ingrandimento. Troverai tante ricette dagli antipasti al dolce, per intolleranti al lattosio e al glutine oltre a tanti utili consigli! Che aspetti? Cerca la tua ricetta. E se provi una mia ricetta inviamela la metterò tra le ricette dei fan nella mia fan page!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.