Confettura di prugne con Bimby

Confettura di prugne con Bimby realizzata in casa, senza glutine, e golosissima, ci puoi preparare le crostate, o mangiarla per colazione con le fette biscottate.

Confettura di prugne con Bimby

Confettura di prugne con Bimby

Difficoltà: circa 1 ora

Gruppo ricette: Le conserve – Bimby

Ingredienti per tre barattoli piccoli:

  • 700 gr di prugne mature
  • 170 gr di zucchero semolato
  • qualche goccia di limone spremuto
  • 500 gr di prugne mature
  • 20 gr di succo di limone
  • 300 gr di zucchero

Preparazione della confettura di prugne con Bimby:

Qui la ricetta classica senza Bimby

  1. Metti bel boccale le prugne denocciolate.
  2. Aggiungi il succo di limone e lo zucchero.
  3. Metti il varoma al posto del misurino, così non schizza.
  4. Cuoci per 35/40 minuti al Varoma, per 3 velocità 1 antiorario.
  5. Se la confettura è poco consistente, continua la cottura per qualche altro minuto. (Dipende molto dalla frutta, se troppo acquosa, serve più tempo).
  6. Per vedere se la confettura è fredda, metti qualche goccia su un piattino, e mettilo in congelatore (dai 5 ai 10 minuti). Una volta passati i minuti, se la confettura è pronta, si increspa. Altrimenti deve cuocere ancora.
  7. Per i vasetti, prima lavali in acqua calda con detersivo biologico. Poi falli bollire.
  8. Quando iniziano a bollire conta 30 minuti. Fai intiepidire e togli i barattoli con una pinza. E fai asciugare su un canovaccio pulito.
  9. Se hai la lavostoviglie li puoi sterilizzare e farli asciugare dentro.
  10. Una volta finita la cottura della confettura, versala calda, dentro i barattoli, chiudi con coperchi nuovi, e capovolgila. Per una maggiore sicurezza fai bollire i vasetti per mezz’ora. Toglili dall’acqua e capovolgili fino al raffreddamento.Confettura di prugne con Bimby

Ricorda, la confettura in casa, deve essere perfetta, si devono utilizzare attrezzature pulite e sterilizzate. Una volta aperti i barattoli, si consiglia di mangiare la confettura entro qualche giorno, poiché non ci sono conservanti.
Mentre una volta sigillati, si conservano per un anno circa.

Ecco le prugne appena colte. Me le ha regalata un’amica di mamma, che ha un albero di prugne. Poi oltre al questa dose, ho preparato la ricetta senza Bimby, con ben 3 kg di prugne! Quindi ho preferito farle in maniera classica (qui la ricetta)

Confettura di prugne con Bimby

Torna alla Home per vedere le ultime ricette.

Vuoi seguire i mie aggiornamenti da FACEBOOK? Metti il like!!! Clicca QUI per la fan page

Ti aspetto anche nel gruppo facebook, In cucina da Eva & amici foodblogger dove troverai tante ricette di altri amici foodblogger.

Ti aspetto negli altri social: ** TWITTER ** GOOGLE ** YOUTUBE ** PINTEREST**INSTAGRAM **

Vuoi trovare altre ricette interessanti o con ingredienti specifici? Vai nel menù a tendina e cerca la voce che ti interessa, o cerca con la lente d’ingrandimento. Troverai tante ricette dagli antipasti al dolce, per intolleranti al lattosio e al glutine oltre a tanti utili consigli! Che aspetti? Cerca la tua ricetta. E se provi una mia ricetta inviamela la metterò tra le ricette dei fan nella mia fan page!

Precedente Crostata salata ai funghi Successivo Imbianchire

Lascia un commento