Crostata salata ai funghi

Crostata salata ai funghi, un rustico delicatissimo, bello da vedere, senza lattosio e senza uova, velocissimo da preparare, e fragrante.  Con e senza Bimby.

Crostata salata ai funghi

Crostata salata ai funghi

Mercoledì scorso, avevo promesso una novità! E dalla prossima settimana ci sarà la rubrica : “Cosa mi porto a pranzo?“, dedicata ai pranzi light in ufficio o al mare. Una rubrica estiva, che spero entrerà nei vostri cuori, e magari sarà di aiuto! Intanto ti lascio un’idea di rustico da portare per la scampagnata in montagna! Poi a metà settembre tornerà la rubrica “I Rimedi della Nonna”.

Vuoi vedere la video ricetta? Eccola qui, sono stata ospite nel programma Quel che passa il convento e li ho preparati in trasmissione insieme ad altre ricette, che troverai nel blog!

Qui le altre due ricette:

Panzarotti abruzzesi

Biscotti al limone e zenzero glassati

Qui l’articolo della bella esperienza dove trovi anche la seconda puntata.

Crostata salata ai funghi

Difficoltà: facile/media

Tempo: circa 10 minuti di preparazione e 30/35 di cottura

Gruppo ricette: I rustici – senza lattosio

Ingredienti:

Per una tortiera di 24/26 cm:

  • 300 gr di farina
  • 100 gr di vino bianco
  • 80 gr di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di 1 pizzico di noce moscata
    Per il ripieno:
  • Circa 300 gr di funghi
  • 100 gr di pane raffermo
  • 30 gr di pangrattato
  • 50 gr di carota
  • sale e pepe qb

Preparazione della crostata salata ai funghi:

  1. Metti nel boccale vino e l’olio, aziona per 10 secondi velocità 4.
  2. Unisci la farina il sale e un pizzico di noce moscata, ed aziona a velocità spiga per 1 minuto.
  3. Versa il composto sulla spianatoia, e realizza una palla. Avvolgila con la pellicola trasparente, e fai riposare la pasta per 30 minuti.
  4. Nel frattempo passa il pane sotto l’acqua, e fai assorbire poca acqua.
  5. Con un coltello affilato, sbuccia la calotta dei funghi.
  6. Togli il gambo, lavalo togli la pelle e mettili da parte.
  7. Fai una prova sulla teglia per vedere quante calotte servono per decorare. Il resto le metti nel boccale insieme ai gambi il pane e la carota.
  8. Aziona per 30 secondi a velocità 4.
  9. Regola di sale e pepe.
  10. Stendi la sfoglia, ricava un cerchio della dimensione della teglia (o il ring apribile).
  11. Realizza la base, adagiata su un foglio di carta forno.
  12. Stendi di nuovo la pasta avanzata e realizza 2 rettangoli uguali.
  13. Spennella con acqua i bordi della base. Ora prendi i rettangoli e realizza i bordi laterali, pressandoli leggermente sulla base. Livellali bene, se occorre con un coltello affilato.
  14. Versa il composto di funghi, e livella con il dorso di un cucchiaio.
  15. Decora con le calotte dei funghi.
  16. Irrora con un filo di olio extravergine di oliva, ed una spolverata di pepe.
  17. Se ti piace puoi spolverare con parmigiano a 36 mesi, oppure con polvere di mandorle.
  18. Cuoci in forno caldo a 180° per 30/35 minuti.
  19. Servi sia freddo che caldo.

Dopo la foto la ricetta senza Bimby↓

Crostata salata ai funghi

Versione senza Bimby:

  1. Versa sul tavolo la farina, al centro metti un pizzico di noce moscata, il vino e l’olio d’oliva. Inizia ad impastare dal centro, regola di sale.
  2. Continua ad impastare fino a realizzare una palla ed avvolgila nella pellicola, e falla riposare.
  3. Per i funghi puoi tritarli leggermente al frullatore, oppure tritarli a mano, in pezzi abbastanza piccoli. Stessa cosa con la carota. Poi aggiungi il pane ammollato e strizzato, il pangrattato, regoli di sale e mescoli. E continui come da ricetta sopra.

Torna alla Home per vedere le ultime ricette.

Vuoi seguire i mie aggiornamenti da FACEBOOK? Metti il like!!! Clicca QUI per la fan page

Ti aspetto anche nel gruppo facebook, In cucina da Eva & amici foodblogger dove troverai tante ricette di altri amici foodblogger.

Ti aspetto negli altri social: ** TWITTER ** GOOGLE ** YOUTUBE ** PINTEREST**INSTAGRAM **

Vuoi trovare altre ricette interessanti o con ingredienti specifici? Vai nel menù a tendina e cerca la voce che ti interessa, o cerca con la lente d’ingrandimento. Troverai tante ricette dagli antipasti al dolce, per intolleranti al lattosio e al glutine oltre a tanti utili consigli! Che aspetti? Cerca la tua ricetta. E se provi una mia ricetta inviamela la metterò tra le ricette dei fan nella mia fan page!

Precedente Manzo peperoni e cipolla alla cinese Successivo Confettura di prugne con Bimby

Lascia un commento