Crea sito

Ali di pollo fritte

ALI DI POLLO FRITTE ricetta golosissima di ali di pollo croccantissime alla paprika, facile da realizzare, come quelle dei ristoranti americani. Una delizia per occhi e palato, provale una tira l’altra!

Ali di pollo fritte

Qualche settimana fà, mio fratello Marco, mi ha fatto provare questa panatura fantastica! Se la utilizzi per le braciole o la lombatina, puoi aggiungere il rosmarino. La casa si riempirà di profumo! E sono sicura che adorerai questa ricetta! Provala! Che aspetti?

Ali di pollo fritte

Difficoltà: facile – media

Tempo: circa 40 minuti

Gruppo ricette: I secondi – La carne

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 ali carnose a testa
  • 1 uovo grande
  • 100 gr di pangrattato
  • 70 gr di farina
  • 30 gr di parmigiano
  • 1 cucchiaio di paprica dolce
  • 1 pizzico di noce moscata
  • sale qb
  • olio per friggere
  • succo di limone

Preparazione:

Pulisci bene le ali di pollo, togliendo eventuali pelurie, fiammeggiandole.

Mettile in ammollo in acqua e limone, per circa 1 ora.

Fai scolare bene ed asciugale con della carta assorbente da cucina.

Versa in  una pirofila bassa il pangrattato, la farina, il parmigiano (o grana) sale e paprica e noce moscata.

Mescola gli ingredienti tra di loro.

In una ciotola sbatti l’uovo con un pizzico di sale.

Immergi le ali nell’uovo sbattuto e scola bene.

Passale nel misto di pangrattato farina e spezie.

Se ti piace il pollo con una crosticina molto croccante, passa le alette di nuovo nell’uovo e poi il pangrattato (potrebbe servire un altro uovo).

Friggi le ali in abbondante olio caldo.

Girale qualche volta e servile calde, magari con delle patate speziate > Qui la ricetta.

Ricorda se le ali sono molto grandi, ti consiglio prima di sbollentarle e scolarle bene ed asciugarle, e poi procedi con farina uovo e pangrattato.

Ali di pollo fritte

Torna alla Home per vedere le ultime ricette. Ti aspetto nei social: Facebook* Twitter * Google * You tube * Pinterest*Instagram*  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.