Crea sito

Insalata di polpo con cottura veloce

Oggi voglio parlarvi di questa ricetta che grazie alla cottura in pentola a pressione diventa veloce e dona al polpo la giusta consistenza senza dover aspettare i tempi lunghi della cottura classica. Io vado matta per l’insalata di polpo, ma l’ho sempre cotto in modo tradizionale come qui, fino a quando sul blog di Deborah ho visto la sua ricetta con cottura in pentola a pressione e così ho deciso di provare e ne sono rimasta stupìta e da allora cuocio il polpo sempre così. L’insalata di polpo con cottura veloce è un antipasto davvero gustoso ed anche semplice da preparare, da gustare tiepido o freddo (io personalmente lo preferisco freddo, ma dipende dai gusti). Se anche voi come me amate questo piatto, non siate timorosi e provate a preparare l’insalata di polpo con cottura veloce in pentola a pressione 😉

Se volete ricevere le mie ricette, in modo gratuito, tramite le notifiche Messenger, potete iscrivervi QUI e cliccare su ‘INIZIA’; potete seguirci anche sulla pagina Facebook e su Pinterest.

Ora vediamo come si prepara l’insalata di polpo con cottura veloce!

insalata di polpo con cottura veloce
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per preparare l’insalata di polpo con cottura veloce

  • 1 kgPolpo
  • Succo di limone
  • 1 spicchioAglio
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • q.b.Olio di oliva (o extravergine)
  • q.b.Sale fino

Utili per preparare l’insalata di polpo con cottura veloce

  • 1 Pentola a pressione grande
  • 1 Coltello

Preparazione dell’insalata di polpo con cottura veloce

  1. Se utilizzate un polpo surgelato, potete decidere se scongelarlo prima; nel caso lo cuociate ancora surgelato, aumentate la cottura di qualche minuto.

  2. Lavare il polpo sotto acqua corrente fredda (io lo compro già eviscerato); poi riporlo nella pentola a pressione e aggiungere l’acqua quasi a copertura (ricordate che non va mai superato il livello di acqua indicato sulla pentola); chiudere la pentola con l’apposito coperchio e portare in pressione su fuoco medio.

  3. Quando la pentola entra in pressione, abbassare il fuoco e lasciare cuocere per 12 minuti; dopodiché lasciare che lo stantuffo, che indica che la pentola è in pressione, si abbassi (ciò indica che la pentola non è più in pressione), aprire.

  4. Togliere il polpo dall’acqua e lasciare intiepidire; poi tagliarlo a pezzetti e condire con il succo di un limone, aggiungere un filo d’olio, sale fino, uno spicchio d’aglio sminuzzato (o se preferite, tagliato in 2-3 parti) e prezzemolo lavato e sminuzzato; mescolare bene tutti gli ingredienti.

  5. Se la preferite mangiare tiepida l’insalata di polpo, è pronta per essere gustata; se invece la preferite fredda, coprire la pirofila con pellicola o foglio di alluminio e riporre in frigo fino al momento di servire 🙂

Note e consigli

Se preferite un polpo molto morbido, aumentate i tempi di cottura di qualche minuto (ad esempio 16 per un polpo di un kg sono sufficienti); se preferite, dopo la cottura, potete eliminare la pelle e le ventose, anche se secondo me è più buona con la pelle (dipende dai gusti personali).

A piacere, potete aggiungere all’insalata di polpo, anche delle patate precedentemente bollite, sbucciate e tagliate a cubetti.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.