Patate e porri in padella

Il contorno di patate e porri in padella è sicuramente un ottimo contorno semplice e veloce da preparare. I due ingredienti si sposano alla perfezione e creano in bocca un mix di sapori, dal sapore quasi dolce della patata a quello un po’ più deciso del porro. Potete poi aggiungere del pepe per dare ancora più sapore al piatto.
Il porro infatti è un ortaggio con un sapore molto simile alla cipolla ed è per questo che si sposa benissimo con molti altri ingredienti, anche disparati tra di loro.
Si abbina perfettamente alla carne, potete infatti provare l’abbinamento con gli involtini di lonza con speck oppure con le scaloppine ai funghi.
Seguitemi sulle mie pagine facebook e pinterest per non perdere le novità!

patate e porri in padella
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gpatate
  • 1porro
  • 3 bicchieriacqua
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Preparazione del contorno patate e porri in padella

  1. porri in padella

    Per preparare le patate e porri in padella per prima cosa lavate e tagliate il porro a rotelline eliminando la parte più verde che solitamente è la parte più dura. Mettetelo in una padella a rosolare con dell’olio extravergine di oliva per un paio di minuti.

  2. cottura patate e porri

    Pelate e tagliate a pezzetti le patate e mettetele a rosolare insieme al porro per un paio di minuti. Successivamente aggiungete circa 3 bicchieri di acqua per cuocere il tutto.

  3. cuocere il tutto con acqua

    Lasciate cuocere il tutto a fiamma medio/bassa per circa 25/30 minuti. L’acqua deve essersi asciugata completamente. Provate ad assaggiare le patate per vedere se sono dure o se si sono ammorbidite. Quando saranno pronte potete rosolarle nuovamente, salate e pepate a piacere.

  4. patate e porri in padella

    Il vostro contorno di patate e porri in padella è pronto.

Note aggiuntive

Potete conservare questo contorno di patate e porri in un contenitore ermetico in frigorifero per un paio di giorni al massimo

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da incucinaconlucy

Ciao a tutti/e! Mi chiamo Lucia e ho 28 anni, sono mamma di una meravigliosa bambina. Adoro la cucina, il buon cibo, un abbraccio stretto con la mia famiglia e una fotografia per immortalare ogni bel ricordo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.