Crea sito

Impasto pizza con farina tipo 2 e Manitoba

Questa volta ho voluto provare questo impasto pizza con farina tipo 2 e Manitoba. La farina tipo 2 è una farina particolare perchè è una semi integrale, molto nutriente e aggiungendoci la farina Manitoba il risultato è davvero ottimo. L’impasto risulta davvero morbido, elastico e soprattutto digeribile!
Anche questa volta l’ho preparata al mattino e l’ho lasciata lievitare fino a ora di cena. Ho preparato la classica Capricciosa con prosciutto, funghi e carciofi e poi l’ho cotta nel mio forno G3 Ferrari.
Se vi piacciono gli impasti di pizza potete provare l’impasto con farina tipo 1 oppure con farina tipo 1 e Manitoba.
Se vi piacciono le mie ricette seguitemi sulla mia pagina facebook!

pizza con prosciutto funghi e carciofi
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gfarina tipo 2
  • 200 gfarina Manitoba
  • 200 mlacqua
  • 100 mllatte intero
  • 20 mlolio di oliva
  • 10 gsale
  • 1 pizzicozucchero
  • 1 bustinalievito di birra secco

Strumenti

  • Monsieur cuisine connect o plus

Preparazione impasto per pizza con farina tipo 2 e Manitoba

  1. olio latte e acqua nel Monsieur Cousine

    Per preparare l’impasto per la pizza con farina tipo 2 e Manitoba per prima cosa versate nel boccale prima i liquidi, quindi i 200 ml di acqua, i 100 ml di latte, i 20 ml di olio di oliva e i 10 gr di sale. Chiudete il coperchio e avviate il robot da cucina velocità 4 per 5 secondi.

  2. farine setacciate nel Monsieur Cousine

    Poi aggiungete 300 grammi di farina di tipo 2 e setacciatela, poi setacciate anche i 200 grammi di farina Manitoba, aggiungete la bustina di lievito secco e un pizzico di zucchero. Chiudete nuovamente il coperchio velocità 5 per 50 secondi.

  3. impasto pizza con farina tipo 2 e Manitoba

    Per ultimo impostate la funzione “impastare” per 1 minuto. L’impasto dovrebbe staccarsi velocemente dalle lame. Preparate il piano di lavoro ben infarinato e adagiate l’impasto. Lavoratelo per 5 – 10 minuti a mano di modo che diventi bello omogeneo e sbattetelo energicamente sul piano di lavoro.

  4. impasto pizza

    Infarinate una ciotola e riponetelo all’interno creando una croce con un coltello sull’impasto. Lasciatelo poi lievitare dalla mattina fino alla sera.

  5. pizza con prosciutto funghi e carciofi

    Ho steso poi 4 pizze e le ho cotte nel forno g3 Ferrari per 5 minuti a temperatura 2 1/2. Se invece volete cuocerla nel forno tradizionale infornate a forno preriscaldato statico a 220 gradi per circa 20 minuti.

3,3 / 5
Grazie per aver votato!
Avatar

Pubblicato da incucinaconlucy

Ciao a tutti/e! Mi chiamo Lucia e ho 27 anni, sono una studentessa universitaria di Beni culturali. Adoro la cucina, il buon cibo, un abbraccio stretto con la mia famiglia, e una fotografia per immortalare ogni bel ricordo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.