Crea sito

Caramelle gelee di frutta

In una giornata di sole, quasi di primavera io e mia nipote Martina di 10 anni abbiamo pensato di preparare queste fantastiche caramelle gelee di frutta fatte in casa. Quale è il modo migliore di passare del tempo con i propri nipoti se non facendo qualcosa insieme?
Abbiamo preso due diverse forme di stampo in silicone per realizzare le caramelle e abbiamo preparato due tipi diversi di caramelle, uno alla pesca e uno al mirtillo. Se avete a casa degli stampini divertenti utilizzateli, i bambini si divertiranno molto a prepararle!
Se volete preparare qualche dolce buono per i vostri bambini vi consiglio anche le crepes con nutella o i pancake senza burro.
Seguitemi sulla mia pagina facebook per non perdere le nuove ricette!

caramelle gelee di frutta
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Porzioni60 gelatine
  • CucinaItaliana

Ingredienti per creare le caramelle gelee di frutta

Per le gelatine alla pesca

  • 100 mlsucco di pesca
  • 100 gzucchero
  • 2 cucchiainisucco di limone
  • 12 ggelatina in fogli

Per le gelatine al mirtillo

  • 100 mlsucco di mirtillo rosso
  • 100 gzucchero
  • 2 cucchiainisucco di limone
  • 12 ggelatina in fogli

Strumenti

  • stampini in silicone

Preparazione delle caramelle gelee di frutta

Per le caramelle alla pesca

  1. succo di pesca in padella

    Per preparare le caramelle gelee di frutta per prima cosa mettete il succo di pesca in una padella con 100 grammi di zucchero e 2 cucchiaini di succo di limone. Mescolate bene il tutto e mettete la pentola sul fuoco a fiamma bassa.

  2. Intanto mettete i fogli di gelatina in una ciotola di acqua fredda per circa 5/7 minuti. Quando il succo bolle, strizzate bene la gelatina con le mani mettetela nel pentolino, spegnete il fuoco e iniziate a mescolare in modo che il tutto si amalgami bene.

  3. stampo in silicone

    Prendete il succo di pesca e mettetene all’interno degli stampini fino all’orlo. Potete utilizzare lo stampo che volete. Io con 100 ml di succo ho preparato uno stampo da 30 fiorellini. Per aiutarvi mettetevi sotto un piatto in modo che il succo non esca fuori nel momento in cui verrà messo lo stampo in frigorifero.

  4. Lasciate solidificare le caramelle in frigorifero. Per un effetto ottimale le ho lasciate in frigo fino al mattino seguente e le avevo preparate al pomeriggio.

Per le caramelle al mirtillo

  1. succo di mirtillo in padella

    Mettete il succo di mirtillo in una padella con 100 grammi di zucchero e 2 cucchiaini di succo di limone. Mescolate bene il tutto e mettete la pentola sul fuoco a fiamma bassa.

  2. Intanto mettete i fogli di gelatina in una ciotola di acqua fredda per circa 5/7 minuti. Quando il succo bolle, strizzate bene la gelatina con le mani mettetela nel pentolino, spegnete il fuoco e iniziate a mescolare in modo che il tutto si amalgami bene.

  3. caramelle gelee di frutta

    Se avete poi un altro stampino da 30 va benissimo, oppure potete ricavarne due stampi più piccolini. Mettete a solidificare anche queste. Il giorno seguente passatele nello zucchero e servitele!

Note aggiuntive

Mettete le caramelle gelee di frutta in frigorifero e potete conservarle li

Passatele nello zucchero solo nel momento di servirle. Altrimenti vi si scioglierà tutto lo zucchero nel barattolo

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Avatar

Pubblicato da incucinaconlucy

Ciao a tutti/e! Mi chiamo Lucia e ho 27 anni, sono una studentessa universitaria di Beni culturali. Adoro la cucina, il buon cibo, un abbraccio stretto con la mia famiglia, e una fotografia per immortalare ogni bel ricordo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.