Crea sito

Strangozzi salsiccia e funghi porcini

Conoscete gli strangozzi? Sono un tipo di pasta fatta in casa, sono tipici della regione Umbria in cui vengono usati solo farina e acqua senza uova! Li ho conosciuti perché mi è stato chiesto di realizzarli da un’azienda , un molino che produce e vende farina di ottima qualità altrimenti non li avrei probabilmente mai provati perché finora non li avevo mai sentiti nominare! E’ un ottima pasta non troppo difficile da realizzare.. diversa dalle solite tagliatelle o tagliolini. Sono chiamati “strangozzi” o “stringozzi” proprio perché vengono quasi strozzati tirandoli per le estremità. Guardate il video qui sotto per come prepararli.
I condimenti sono molti da abbinare a questo tipo di pasta, il classico pomodoro e prezzemolo ai più caratteristici con il tartufo nero (tipico sempre dell’Umbria) oppure come ho fatto io con salsiccia e funghi porcini. Sono deliziosi! Seguitemi nel preparare questi STRANGOZZI SALSICCIA E FUNGHI PORCINI!

Per altre paste fatte in casa potrebbero interessarvi anche i CURZUL ALLO SCALOGNO, PASSATELLI ASCIUTTI RUCOLA E SPECK, MALTAGLIATI AI FAGIOLI, CAPPELLETTI AL RAGU’.
Se non avete ancora visto tutte le ricette del mio blog potete farlo da qui —> HOMEPAGE.

Strangozzi salsiccia e funghi porcini
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno 6 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

INGREDIENTI PER GLI STRANGOZZI SALSICCIA E FUNGHI PORCINI:

Per gli strangozzi:

  • 150 gsemola rimacinata di grano duro (io ho usato quella integrale ma va benissimo quella classica)
  • 150 gfarina 0
  • 150 mlacqua
  • 1 pizzicosale

Per il condimento:

  • 2salsicce
  • 20 gfunghi porcini secchi
  • 1cipolla bianca
  • q.b.vino bianco
  • q.b.sale e pepe

Strumenti

  • Mattarello
  • Spianatoia
  • Ciotola
  • Coltello
  • Tegame
  • Padella
Per vedere e acquistare la spianatoia che uso io per tirare la sfoglia cliccate QUI.


Vi consiglio, inoltre, l’acquisto di questa padella da questo link QUI.

Procedimento

Come preparare gli strangozzi:

  1. Per preparare gli strangozzi iniziate mettendo su una spianatoia o in una ciotola la farina e la semola rimacinata. (foto 1) Dopodiché aggiungete l’ acqua e il pizzico di sale (foto 2) e iniziate a impastare con le mani. Quindi formate un panetto (foto 3) e lasciatelo riposare per una mezz’oretta coperto da pellicola.

  2. Trascorso il tempo, tirate la sfoglia e lasciatela a uno spessore di 3/4 mm (molto più grossa rispetto allo spessore delle solite tagliatelle) (foto 4). Poi tagliate delle strisce larghe 5 mm. (foto 5) Tenete sempre ben infarinato il piano e le strisce così non si attaccheranno l’una con l’altra.

  3. A questo punto gli strangozzi vanno “strozzati”! Guardate il video sotto alla foto di copertina per vedere come si fa. Prendeteli alle estremità e arrotolate prima con le mani poi sulla base della spianatoia. (foto 6) Fate così per tutti gli strangozzi. Ora potete riporli su un vassoio arrotolati e infarinati e potete scegliere se cuocerli subito o riporli in freezer e averli pronti per un momento successivo. (foto 7)

Come preparare il sugo per gli strangozzi salsiccia e funghi porcini:

  1. Per prima cosa mettete in ammollo per alcune ore i funghi porcini secchi così che ritornino morbidi.

    In una padella fate soffriggere la cipolla tagliata sottile poi aggiungete la salsiccia e fatela rosolare. (foto 8) Dopodiché aggiungete i funghi porcini e fate cuocere per una decina di minuti. (foto 9) Nel corso dei dieci minuti di cottura bagnate con un po’ di vino bianco e fate insaporire. (foto 10)

  2. Tenete da parte il condimento cotto. (foto 11) Nel frattempo mettete a bollire dell’acqua salata in un tegame e cuocete gli strangozzi. Quando verranno a galla saranno cotti. Trasferiteli nella padella col condimento (foto 12) e amalgamateli bene. (foto 13)

  3. Strangozzi salsiccia e funghi porcini

    Impiattate e servite in tavola i vostri strangozzi salsiccia e funghi porcini!

Note

Potete provare gli strangozzi anche con un semplice sugo al pomodoro e prezzemolo oppure con il famoso tartufo di Norcia grattugiato sopra.

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche sul vostro social preferito per rimanere sempre aggiornati! Mi trovate su FACEBOOK, INSTAGRAM E YOUTUBE! Lasciatemi anche un commento qui sotto se vi va!

In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.