Garganelli alla zingara

I GARGANELLI ALLA ZINGARA sono un piatto tipico romagnolo. Per chi non li conoscesse, i garganelli sono un tipo di pasta all’uovo simile alle penne che si producono qua in Romagna. Raccolgono davvero molto bene il sugo e in questo caso il sugo alla zingara è ottimo e ricco di ingredienti! Funghi, peperoni, pancetta, passata di pomodoro e panna, un sapore davvero intenso e gustoso per un primo piatto eccezionale! Vi consiglio davvero di provarlo!

Potrebbero interessarvi anche altri primi piatti romagnoli:

CAPPELLETTI AL RAGU’

PASSATELLI IN BRODO

CURZUL ALLO SCALOGNO

STROZZAPRETI SALSICCIA E SANGIOVESE

Per vedere tutte le mie ricette andate nella HOMEPAGE.

Garganelli alla zingara
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

INGREDIENTI PER I GARGANELLI ALLA ZINGARA:

300 g garganelli all’uovo
1 peperone giallo
1 peperone verde
1 peperone rosso
100 g funghi prataioli (champignon)
100 g pancetta (a cubetti)
100 ml panna da cucina
1 cipolla
1 confezione polpa di pomodoro (400 g)
q.b. sale
q.b. pepe
1 spicchio aglio
q.b. olio extravergine d’oliva

Strumenti

1 Padella
1 Teglia

Procedimento

COME PREPARARE I GARGANELLI ALLA ZINGARA:

Per preparare il sugo alla zingara dovete occuparvi per prima cosa dei peperoni. Lavateli e metteteli nella teglia del forno sopra alla carta forno (foto 1) e cuoceteli a 200° per almeno 20 minuti. Dovranno arrostirsi da tutte le parti quindi girateli ogni tanto. Dopodiché tirateli fuori e chiudeteli in un sacchetto di plastica per farli intiepidire. Così la loro pelle si staccherà più facilmente. Quindi togliete la pelle dei peperoni, eliminate i semini e poi tagliateli a fettine sottili e poi a pezzetti. (foto 2) Conditeli con olio, sale e pepe e lasciateli per un po’ a marinare. (foto 3)

Garganelli alla zingara

In una padella soffriggete la cipolla tagliata sottile con un po’ d’olio (foto 4) poi aggiungete la pancetta e fate insaporire per 5 minuti. (foto 5). Nel frattempo pulite i funghi e tagliateli a fette. (foto 6) Poi, in un’altra padella cuoceteli assieme all’aglio e un filo d’olio. Cuoceteli fino all’evaporazione della loro acqua.

Successivamente aggiungete la polpa di pomodoro al sugo di cipolla e pancetta e fate cuocere per una mezz’oretta. Salate e pepate. (foto 7) Unite quindi i funghi e i peperoni (foto 8) e mescolate per amalgamare i sapori.

Garganelli alla zingara

Per ultima aggiungete la panna (foto 9) e il vostro sugo alla zingara è pronto! (foto 10)

Garganelli alla zingara

A questo punto potete mettere a bollire una pentola di acqua salata e al bollore cuocere i garganelli. Fateli cuocere per il loro tempo di cottura, scolateli e condite con il sugo preparato. Una squisitezza da portare in tavola! Buon appetito!

Garganelli alla zingara

Note

Il sugo alla zingara è ottimo consumato al momento ma se vi avanza potete conservarlo in pratici vasetti di vetro e riporli poi in freezer per consumare il sugo in un’altra occasione.

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche sul vostro social preferito! Mi trovate su FACEBOOK, INSTAGRAM YOUTUBE! Lasciatemi anche un commento qui sotto se vi va!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.