Crea sito

Pasta pomodori secchi e anacardi

La pasta pomodori secchi e anacardi è una delle nostre scoperte degli ultimi anni.
Nata durante uno dei soliti pranzi preparati in fretta e all’ultimo minuto, si è rivelata un successo, che ora riproponiamo spesso.
Il condimento assomiglia molto ad un pesto rosso, per consistenza e tipologia di ingredienti, ma non possiamo chiamarlo con questo nome, poiché non viene “pestato” ma frullato con mixer a immersione.
Mi sono riproposta più volte di farlo col mortaio, appena avrò tempo e modo lo farò e ve ne darò testimonianza.
Preparo il condimento nel tempo in cui si cuoce la pasta, utilizzo come al solito l’acqua di cottura per legare i sapori e in 15 minuti è tutto in tavola.
Ve la straconsiglio se non l’avete mai provata, vi piacerà!
Vi ho già detto che si prepara in 15 minuti?!
Non ci sono scuse…
Se avete tempo…cucinate voi!
Crio

pasta pomodori secchi e anacardi
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per preparare la pasta pomodori secchi e anacardi hai bisogno di:
  • 100 gpomodori secchi sott’olio
  • 55 ganacardi
  • 3 cucchiaiparmigiano Reggiano DOP
  • 240 gpasta

Strumenti

  • Frullatore a immersione oppure Mortaio

Preparazione della pasta pomodori secchi e anacardi

  1. Metti sul fuoco l’acqua per la pasta e aggiungi il sale quando inizia a bollire, prima di buttare la pasta.

  2. pasta pomodori secchi e anacardi

    Butta la pasta e dopo 5 minuti metti pomodori secchi e anacardi nel bicchiere del frullatore a immersione. Aggiungi 3 cucchiai di acqua di cottura, 3 cucchiai di parmigiano e frulla tutto.

  3. in cucina con crio ricette

    Sposta il condimento in una padella dai bordi alti (tipo salta pasta) e fallo sciogliere con un cucchiaio di acqua di cottura.

    Scola la pasta al dente direttamente nella padella con una schiumarola e falla mantecare fino a distribuire bene tutto il condimento.

    La pasta è servita!

Conservazione

La pasta pomodori secchi e anacardi tende ad asciugarsi un po’ quando si raffredda. Ti consiglio di consumarla al momento, calda.

Puoi comunque conservarla fino al giorno dopo in frigorifero. Al momento di riscaldarla puoi saltarle in padella con un filo d’olio o un cucchiaio di formaggio spalmabile, oppure puoi ripassarla in forno con qualche cucchiaio di besciamella.

Varianti

Al posto degli anacardi puoi usare i pinoli, che hanno un gusto più delicato. Puoi sostituire il parmigiano Reggiano con Grana Padano, oppure per un gusto più deciso, con Pecorino Romano.

Sei in cerca di paste veloci da preparare in pochissimo tempo? Allora prova anche la PASTA VELOCE MAIS E PANCETTA.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.