Crea sito

Aringhe al forno

«Banco di aringhe a sinistra!» annunciò il gabbiano di vedetta, e lo stormo del Faro della Sabbia Rossa ac­colse la notizia con strida di sollievo.
Questa è la prima cosa che mi viene in mente quando penso alle aringhe. È la frase di apertura del libro “Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare” di Luis Sepulveda, il mio libro preferito da quando avevo 9 anni.
Le aringhe mi fanno venire in mente questo, in pratica un ricordo letterario più che culinario .
Le avevo già mangiate certo, ma non le avevo mai cucinate prima di questa volta.

L’aringa è tra i pesci meno cari e tra i più “nobili” in termini nutritivi: un piccolo pesce azzurro ricco di Omega 3 e vitamina D, ottimo per i bambini.
Inoltre, essendo molto piccolo, nell’arco della sua vita “assorbe” dal mare pochissime quantità di mercurio, il quale purtroppo abbonda in pesci azzurri più grossi come il tonno.
Ecco un motivo in più per presentarlo ai nostri bimbi e bimbe.
Fatelo pulire e sfilettare dal pescivendolo così che a casa dovrete solamente condirlo e infornarlo. A seconda della grandezza delle aringhe, ci vorranno tra i 15 e i 20 minuti di cottura.
I miei filetti erano particolarmente grandi e ci sono voluti 20 minuti tondi tondi.

Buonissimi e profumati, hanno come unica “pecca” le spine che sono sottilissime.
Sono molto morbide e devo dire che molte me le sono mangiate senza problemi.
Magari per i bimbi dovrete impiegare un po’ di tempo per eliminarle ma credetemi: ne vale la pena!
Andate in pescheria e soprattutto:
se avete tempo…
cucinate voi!
Crio

aringhe al forno
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per preparare le aringhe al forno avrai bisogno di:
  • 10aringhe fresche (eviscerate e tagliate a metà)
  • 4 cucchiaipangrattato
  • 1 cucchiainoprezzemolo (fresco o essiccato)
  • 1 cucchiainoparmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 1 pizzicosale
  • 1 pizzicopepe bianco
  • 1 filoolio extravergine d’oliva

Prepariamo le aringhe al forno

  1. pangrattato ricetta

    Preriscaldate il forno a 200°.

    In una ciotola mescolate bene pangrattato, prezzemolo, parmigiano, sale e pepe.

  2. aringhe al forno

    Sciacquate le aringhe sotto acqua corrente e tamponatele con carta da cucina.

  3. aringhe al forno ricetta

    Passatele nella panatura facendo aderire bene il condimento al filetto.

    Disponetele in una teglia foderata di carta forno e irrorate con un filo d’olio.

  4. Infornate in forno già caldo (200°) per circa 20 minuti.

    Impiattate e godetevi le vostre aringhe al forno!

Conservazione

Le aringhe al forno si conservano per 2-3 giorni in frigorifero, in contenitore ermetico chiuso. Potete poi riscaldarle al microonde o nel forno a 120°.

Suggerimenti per l’accompagnamento

Potete accompagnare le aringhe con un contorno fresco di stagione finocchi, pomodori, carote a julienne o un’insalata mista, che potete preparare nel tempo di cottura del pesce 😉

Ti piaciuta la ricetta? Scopri anche il SALMERINO IN PADELLA o i SACCOTTINI DI MERLUZZO!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.