Crea sito

Ravioli ricotta e bietola al burro e salvia

I ravioli ricotta e bietola sono un primo piatto vegetariano delicato ma molto molto gustoso, una sfoglia all’uovo sottile sottile ripiena di ricotta, bietola e scorzette di limone, una vera bontà. Una ricetta semplice da preparare e sono sicura che piacerà a tutti, anche ai vostri bambini.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Ore 1 Minuto
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • Tempo di cottura8 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti ravioli di ricotta e bietola

Per la pasta

  • 150 gsemola di grano duro
  • 250 gfarina 00
  • 4uova

Per il ripieno

  • 500 gricotta
  • 350 gbietola cotta
  • q.b.noce moscata
  • q.b.sale e pepe

Condimento

  • q.b.burro
  • 7 fogliesalvia
  • q.b.semi di chia

Preparazione ravioli ricotta e bietola

  1. Vediamo come preparare i ravioli ricotta e bietola.

    Prima di tutto cuocere la bietola in abbondante acqua, poi scolare e far raffreddare.

    Su una spianatoia versate la farina e la semola a fontana e fare un buco al centro, dove metterete le uova e un pizzico di sale. Iniziare ad amalgamare tutto, poi impastare bene fino a che non diventa liscio e omogeneo, far riposare un po’. Nrl frattempo preparare il ripieno, strizzarebene la bietola per far uscire l’acqua rimasta, dopodiché tagliarla finemente, magari aiutandovi con una mezzaluna.

    In una ciotola ampia versare la ricotta, la bietola, un po’ di noce moscata, sale e pepe quanto basta e le scorzette di 1 limone, mescolare bene, mettere da parte.

    Adesso iniziare a stendere la pasta con la macchina, da prima 2/3 volte con il numero più alto, per passare poi gradualmente ad un numero più basso, stendere su la spianatoia le strisce ricavate. Prendete il ripieno e con l’aiuto di un cucchiaio o una sac a poche, fare tanti mucchietti su un lato della pasta (la quantità dipende dalla grandezza che volete dare al raviolo), poi piegare il lato vuoto sopra il ripieno, sigillare bene i lati pressando bene con le dita, poi tagliare la pasta formando i ravioli, con la rotella dentellata. Una volta tagliati tutti cuocere in abbondante acqua salata. Dentro una padella sciogliere il burro, aggiungere la salvia tagliata a pezzetti, e quando sono cotti , aggiungete i ravioli e dare una bella mescolata, impiattare e servire con una spolverata di semi di chia e qualche fogliolina di salvia .

note

Se avanzano conservare in frigorifero per massimo due giorni, basterà poi scaldarli qualche minuto.

Se sono troppi da cuocere potete anche metterli in freezer, se invece vi rimane del ripieno potete aggiungere un uovo e preparare una torta salata con la pasta sfoglia.

Potrebbe interessarti anche:

Crostata di ricotta e gocce di cioccolato

4,0 / 5
Grazie per aver votato!
 

Pubblicato da Incucinaconalessandra

Mi chiamo Alessandra e sono appassionata di cucina. Non sono una chef e tanto meno pretendo di esserlo. Sono una mamma che si diletta in cucina e amo sorprendere mia figlia con nuove ricette. Vi mostrerò ricette e video ricette semplici e veloci , perché la maggior parte di noi ha poco tempo per cucinare, e poi le cose semplici possono sorprendervi. Buona visione !!!😊

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.