Come cuocere il Roast beef in pentola

Come cuocere il Roast beef in pentola e portare in tavola un secondo piatto davvero gustoso e tenerissimo, ottimo sia tiepido che freddo, tagliato sottilissimo che si scioglie letteralmente in bocca.

La cottura in pentola eviterà il passaggio in forno, che è il metodo tradizionale per la cottura del roast beef mentre, con la cottura in pentola come descritto qui di seguito, potrete ugualmente scegliere la cottura al sangue come nel mio caso o, prolungando di 10 minuti la cottura, potrete ottenere una carne di media cottura.

Leggi anche:

Come cuocere il Roast beef in pentola
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    20-30 minuti
  • Porzioni:
    6-8 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 900-1000 g Controfiletto di manzo (lombata o scamone)
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe
  • un rametto Rosmarino

Preparazione

  1. Come cuocere il Roast beef in pentola. Scegliere un pezzo di carne che non sia eccessivamente magro ma che abbia dei filamenti di grasso ma comunque non deve essere molto grassa. Preferire tagli di carne come lo scamone o la lombata di manzo o il controfiletto, tagli di carne più pregiata e più tenera.

    Per prima cosa estrarre la carne dal frigorifero almeno un’ora prima della preparazione perchè deve essere a temperatura ambiente.

  2. Come cuocere il Roast beef in pentola

    Salare e pepare le carne e spolverizzarla con il rosmarino finemente tritato. Massaggiare la carne per qualche minuto quindi irrorarla con un filo di olio e massaggiare nuovamente la carne per distribuire l’olio in tutte le parti del pezzo di carne.

    Legare la carne con lo spago da cucina.

  3. In una pentola, meglio ancora in una casseruola dal fondo spesso, versare un bel giro di olio e qualche ago di rosmarino e far scaldare bene l’olio quindi inserire il pezzo di carne adagiandolo sulla parte più grassa.

  4. Far rosolare il pezzo di carne da tutte le parti, rigirandolo spesso e utilizzando due palette per non bucare la carne. Abbiate pazienza, ci vorranno circa 20-30 minuti per eseguire tutta l’operazione che va fatta con cura e senza fretta per ottenere una carne tenera e rosata come mostrato nella foto.

  5. Una volta che la carne sarà ben rosolata, infilzare uno spiedino nella carne fino ad arrivare al cuore quindi estrarlo e, se dal foro esce un liquido trasparente la carne sarà cotta. Se dal foro uscirà del liquido rossastro prolungare la cottura per qualche altro minuto. Se dal foro non esce niente, la carne è troppo cotta e risulterà più dura.

  6. Spostare il pezzo di carne sul tagliere e chiuderlo con un foglio di carta stagnola e lasciarlo intiepidire per una mezz’ora.

    Servire il roast beef tiepido o freddo tagliato a fettine sottili, meglio con l’affettatrice.

    Potete accompagnare il roast beef con una salsa veloce fatta con maionese, senape e prezzemolo tritato.

    Conservare il pezzo di carne in frigorifero chiuso nella pellicola da cucina e tagliarlo a fette sottili prima di consumarlo.

    Consumarlo entro 2-3 giorni al massimo. Potete confezionare fettine di roast beef sottovuoto, in questo modo prolungate la conservazione in frigorifero fino ad una settimana.

  7. Enjoy!

    …a presto..

    tatam


    Se hai provato a realizzare questa ricetta, mandami una foto del piatto finito, sulla mia pagina facebook cliccando QUI, se invece vuoi un consiglio o un parere, chiedi pure, risponderò con piacere.


    Se ti piacciono le mie ricette, non perderti la ultime video ricette iscrivendoti al mio canale You Tube cliccando qui.


    Vuoi ricevere le ultime novità del mio blog?
    Iscriviti alla newsletter qui


    Copyright © tatam

    Come cuocere il Roast beef in pentola

(Visited 1 times, 100 visits today)
Precedente Pasta e piselli al forno, con mozzarella filante Successivo Ricetta Zuppa di lenticchie con pomodorini e timo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.