Crea sito

Petto di pollo allo speck con patate al forno – Video ricetta

Il Petto di pollo allo speck con patate al forno è un gustoso e appetitoso secondo piatto a base di carne, in particolare carne bianca che è più leggera e salutare della carne rossa e la cottura in forno, rende questo squisito piatto ancora più leggero.
Realizzare il pollo allo speck con patate al forno è facile e veloce, basterà preparare gli ingredienti, metterli in teglia e via in forno, e solo dopo circa mezz’ora di cottura potremo gustare questo irresistibile piatto.
Lo speck inserito all’interno del petto di pollo, rende la carne morbida e saporita in quanto il grasso e gli aromi dello speck verranno assorbiti dal petto di pollo che, sappiamo bene, è abbastanza asciutto e stoppaccioso.
Provate questa ricetta e fatemi sapere se vi è piaciuta o meno, accetto consigli, suggerimenti e critiche in merito.


Potrebbero interessare anche queste ricette che ho realizzato:
Sovracosce di pollo al forno con patate, ricetta facile
Teglia di zucchine e pollo sabbiosi, con cipolla e pomodorini
Bocconcini di pollo al limone, in padella
Insalata di pollo con patate e maionese

Petto di pollo allo speck con patate al forno
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gpatate (circa 4-5 )
  • Mezzopetto di pollo
  • 1 fettaspeck (tagliata erta)
  • q.b.aromi per arrosto (o mix di spezie)
  • q.b.rosmarino (meglio fresco)
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Strumenti

  • 1 Teglia da forno 30×20 cm
  • 3 Coltelli a lama liscia Aicock
  • 1 Casseruola
  • 1 Forno BOSCH

Preparazione

  1. Petto di pollo allo speck con patate al forno

    Per preparare il Petto di pollo allo speck con patate al forno per prima cosa pelare e lavare le patate, tagliarle a pezzi non troppo piccoli, cercando di farli più o meno della stessa grandezza in modo da avere una cottura uniforme.

  2. Versare le patate in una casseruola, unire un cucchiaio di sale grosso e tanta acqua fredda da coprire completamente le patate. Mettere sul fuoco e far cuocere per 10 minuti dal momento del bollore quindi scolare le patate e metterle da parte.

    Nel frattempo tagliamo lo speck a strisce spesse di circa mezzo cm e mettiamo da parte.

  3. Prepariamo il petto di pollo.

    Io ho usato mezzo petto di pollo quindi tagliate il petto a metà con un coltello ben affilato a lama liscia.

    Una parte di pollo metterla via, ci servirà per altre ricette e qui potete trovare qualche idea che potrebbe esservi utile: Ricette con il petto di pollo mentre l’altra parte di petto di pollo, pulirla bene eliminando la cartilagine e eventuali pezzetti di ossa.

    Incidere la carne con tagli profondi ma senza arrivare fino in fondo (vedi il video).

    Nei tagli inserire i pezzi di speck conservandole una manciata abbondante per dopo.

  4. Rivestire una teglia rettangolare da 30×20 cm con un foglio di carta forno e distribuirvi un filo di olio extravergine di oliva.

    Disporre al centro il petto di pollo farcito con lo speck e condirlo con il mix di spezie, distribuire tutto intorno le patate e condirle con sale, pepe, aglio in polvere e rosmarino.

    Distribuire sulle patate i pezzetti di speck messi da parte precedentemente.

    Al posto dell’aglio in polvere potete usare due spicchi di aglio schiacciati e lasciati in camicia.

    Irrorare tutto con un filo abbondante di olio extravergine di oliva.

Come cuocere il petto di pollo allo speck con patate

  1. Cuocere il  petto di pollo allo speck con patate in forno ventilato già caldo, a 180°C, per circa 30 minuti o fino a che le patate saranno tenere se bucate con i rebbi della forchetta e il pollo avrà raggiunto un bel colore.

  2. Se avete un forno statico, cuocere il petto di pollo a 200°C per circa 40-50 minuti.

    NOTE: i tempi di cottura sono indicativi per entrambi i tipi di forno e, poichè non tutti i forni cuociono allo stesso modo, regolatevi sempre i base al vostro forno che solo voi conoscete.

Consigli e varianti

Questa ricetta è per 2 persone, ma se volete realizzare la ricetta per più persone, basterà raddoppiare, triplicare ecc. ecc. le dosi.

Potete aggiungere delle cipolle tagliate a spicchi grossi a metà cottura.

Potete insaporire il pollo come più vi piace, eliminando o aggiungendo gli aromi che più vi gradite. Io ho usato rosmarino, timo, aglio in polvere, ma potete aggiungere anche paprika, peperoncino, salvia, ecc. ecc.

All’interno dell’articolo, sono stati inseriti link di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
(Visited 1 times, 68 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.