Crea sito

Busiate con pesto alla trapanese

Busiate con pesto alla trapanese. Continua il mio viaggio alla scoperta delle tradizioni italiane, questa volta tocca a Trapani con le “Busiate con pesto alla trapanese”.   Semplice pasta fresca fatta con semola rimacinata e acqua, accompagnata da un pesto saporito e croccante.   Andiamo ad impastare.

Sponsorizzato da Molino Petrucci

busiate
  • DifficoltàMedio
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura7 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le busiate con pesto

per l’impasto

  • 500 gfarina di semola di grano duro rimacinata
  • 250 gacqua
  • 1 pizzicosale

Pesto trapanese

  • 2 spicchiaglio
  • 30 gbasilico
  • q.b.sale
  • 70 gmandorla
  • 150 gpomodori
  • 50 gOlio di oliva

Preparazione delle busiate con pesto

  1. Sul piano fate la classica fontana con la farina, poca alla volta inserite l’acqua creando un impasto bello sodo, lavoratelo bene, coprite con una ciotola e fate riposare 15 minuti.

  2. busiate con pesto alla trapanese

    Fate dei bigoli di circa 10 cm di lunghezza e più o meno 5 mm di spessore e date la forma. Io ho usato per dare la forma gli stecchini degli spiedini

  3. Cliccate sul link di seguito per capire come formare le busiate.

    https://www.youtube.com/watch?v=5aOttONgP7c&ab_channel=Gabriellaaifornelli

  4. busiate

    Metteteli ad asciugare su un canovaccio fino al momento della cottura.

  5. Passiamo al pesto alla trapanese: come prima cosa sbollentate x 1 minuto i pomodori, pelateli a sminuzzateli. Il pesto si dovrebbe fare in un mortaio, ma non avendolo l’ho fatto nel mexer da cucina. Mettete nel mixer: aglio, basilico, mandorle, sale e poco olio, avviate fin quando le mandorle non si sono tritate grossolanamente, unite il pomodoro e se serve ancora olio, fate girare giusto il tempo che il tutto si amalgami ed il pesto è pronto. 

  6. busiate

    Cuocete la pasta in acqua salata, appena sale a galla, aspettate giusto 5 minuti e scolate, condite col pesto e se mi piace, terminate il piatto con una mangiata di ricotta salata e buon appetito!!!

  7. Se ti è piaciuta questa ricetta e hai voglia di curiosare ancora sul mio blog, ti consiglio di vedere anche:

    Fusilli al ferretto – tipici cilentani –

    Fusilli avellinesi con sugo alla puttanesca

    Scialatielli con Ovuli e pomodorini

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.