Tartufi di formaggio e melagrana

I tartufi di formaggio e melagrana sono un antipasto perfetto da preparare all’ultimo minuto o da tenere in frigo pronto per aperitivi o antipasti. Non avevo mai, fino ad oggi, provato l’accoppiata frutta-formaggio e devo dire che mi ha stupito parecchio. Si tratta di una ricetta semplicissima ma molto scenografica: l’effetto “pietre preziose” che fanno i chicchi di melagrana è fantastico!

Tartufi di formaggio e melagrana
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Porzioni:
    12 tartufi
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 250 g Ricotta vaccina
  • 70 g formaggio stagionato grattugiato (io ho fatto un mix, voi potete fare parmigiano, pecorino, quello che preferito)
  • Erba cipollina
  • timo
  • Sale
  • Pepe
  • 2 melagrane

Preparazione

  1. Per preparare i tartufi di formaggio e melagrana come prima cosa prendete la ricotta e mettetela a scolare: questa operazione serve per asciugarla un po’ ed eliminare il siero. Lasciate riposare la ricotta in un colino a maglie strette per 30 minuti

  2. Nel frattempo lavate sia il timo che l’erba cipollina e tritateli al coltello (potete usare anche le erbe essiccate; in questo caso, saltate questo passaggio). Non ci sono dosaggi: potete aggiungere la quantità di erbe che preferite, a vostro gusto.

  3. Riprendete la ricotta e mettetela in una ciotola capiente. Lavoratela con una forchetta, aggiungete le erbe precedentemente preparate. Unite anche il mix di formaggi grattugiati, pepe e sale a vostro gusto. Impastate. Se la ricotta è ancora bagnata, il vostro composto risulterà appiccicoso: potete aggiungere ancora un po’ di formaggio grattugiato. Il composto deve risultare ben asciutto.

  4. Riponete in frigo a riposare per 30 minuti.

  5. Sgranate le melagrane e raccogliete i chicchi in un recipiente basso a sponde alte (tipo una pirofila). Tamponate con carta da cucina i chicchi per farli aderire ai tartufi.

  6. Pesate il composto e dividetelo in 10 parti. Inumiditevi le mani, formate dei tartufi tondi e poggiateli su un piatto. Fate riposare altri 10 minuti in frigo.

  7. Ripassate i tartufi nei chicchi di melagrana, aiutandovi con le mani per fare aderire per bene i chicchi. I vostri tartufi al formaggio e melagrana sono pronti per essere serviti. Consiglio di prepararli al massimo un paio di ore prima di consumarli e di serbarli in frigo fino al consumo. Buon appetito! (fonte ricetta)

Note

Precedente Tortelli di zucca Successivo Torta danubio di Natale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.