Marmellata senza zucchero fatta in casa

La marmellata senza zucchero fatta in casa, preparata con bimby o con metodo tradizionale, è una marmellata light ipocalorica e dietetica, adatta anche per diabetici o per chi segue un regime alimentare controllato o non vuole aggiungere troppi zuccheri alla propria dieta. E’ molto simile ad una composta di frutta, densa e polposa. Una marmellata preparata con stevia, senza fruttapec e senza addensanti artificiali.

In commercio ci sono le famose marmellate light e si sente che il gusto è molto diverso rispetto ad una classica marmellata o confettura. La marmellata senza zucchero fatta in casa che vi propongo, è dolce il giusto e l’accoppiata degli zuccheri contenuti nella frutta stessa con la stelvia (io ho usato il Truvia), la rendono davvero somigliante ad una marmellata fatta in casa tradizionale, senza rovinare il sapore della frutta. Come addensante ho utilizzato la mela che è la pectina naturale, senza aggiungere altre sostanza artificiali.

Con questa ricetta semplice e veloce, potrete preparare le marmellate senza zucchero che più preferite, in base alla frutta di stagione. Quella che vedete in foto è la marmellata di mirtilli rossi bimby, ma potete utilizzare qualsiasi tipo di frutta: dalla marmellata di fragole ai frutti di bosco, mele, pere, more, ciliegie, ma anche le marmellate di agrumi, come arancia e limone, perfino la marmellata di zucca! Potete anche aggiungere le spezie come cannella, chiodi di garofano e zenzero. Più sotto vi spiegherò tutto.

L’altro giorno con mia cognata Sara abbiamo sperimentato diversi tipi di marmellata fatta in casa senza zucchero, usando il suo nuovo bimby. Per questo oggi vi lascerò la ricetta della marmellata senza zucchero fatta in casa sia con il procedimento bimby che con il procedimento tradizionale.

Marmellata senza zucchero fatta in casa bimby o tradizionale

Marmellata senza zucchero fatta in casa bimby o tradizionale
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    2 vasetti da 125 g
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Frutta già pulita (mele, pere, frutti di bosco, agrumi, ciliegie, fragole) 500 g
  • Stevia (es. Truvia) 30 g
  • Succo di limone 20 ml
  • Mela 1

Preparazione

  1. Con questa ricetta vi verranno 2 vasetti da 125 g. Se ne volete di più basta raddoppiare tutte le dosi. La dose della mela, la pectina naturale, è proprio di 1 mela ogni 500 g di frutta. Per frutta un pochino più aspra, potete aumentare, di poco, la dose di stevia. Assaggiate per controllare il grado di dolcezza.

  2. Lavate e pulite la frutta. Riducete a pezzetti la frutta prescelta (per albicocche, mele, pere, prugne, ecc..) oppure inserite la frutta così com’è, per mirtilli, more, lamponi, ciliegie. Per gli agrumi dovrete pelare a vivo arancia e limone, togliendo anche la pellicina bianca e poi riducete a pezzetti.

  3. Marmellata senza zucchero fatta in casa: la sterilizzazione dei vasetti

    Per prima cosa dovrete procedere con la sterilizzazione dei vasetti che conterranno la vostra marmellata senza zucchero fatta in casa. Mettete i vasetti e i relativi coperchi in un pentola piena di acqua e portate a bollore. Sterilizzate per ca. 20 minuti. Lasciate pian piano raffreddare l’acqua e poi ponete i vasetti su un panno da cucina a testa in giù, in modo da eliminare l’acqua all’interno del vasetto.

  4. Marmellata senza zucchero bimby

    Mettete nel boccale la frutta a pezzi insieme al succo di limone appena spremuto, la stevia e la mela a pezzetti. Potete aggiungere anche delle spezie (leggi sotto). Cuocete per 30 min/100°/vel. 1, tenendo il cestello al posto del misurino per evitare gli schizzi. Poi proseguite la cottura per 5 min/varoma/vel. 1, in modo che si addensi e sempre con il cestello al posto del misurino.

  5. Trascorso il tempo, prendete i vasetti sterilizzati, e riempiteli completamente con la marmellata senza zucchero fatta in casa. Chiudete subito ermeticamente e capovolgeteli per 24 ore a testa in giù, in modo che si formi il sottovuoto.

  6. Marmellata senza zucchero fatta in casa con procedimento tradizionale

    Fate macerare la frutta a pezzi con il succo di limone per 30 minuti, in modo che la frutta faccia fuoriuscire il proprio succo.

  7. Mettete il tutto in una pentola e aggiungete la stevia, la mela a pezzetti ed eventuali spezie (leggi sotto). Fate cuocere a fuoco dolce per 40 minuti, aggiungendo 50 ml di acqua per facilitare la cottura e mescolate ogni tanto.

  8. Trascorso il tempo, la vostra marmellata senza zucchero è pronta! Riempite i vasetti già sterilizzati, chiudete ermeticamente e teneteli rovesciati per 24 ore, in modo che si crei il sottovuoto.

  9. Marmellata senza zucchero aggiunto

    Ho scelto di utilizzare la stevia perchè è un dolcificante naturale senza aspartame e a zero calorie, adatto anche ai diabetici o per chi segue una dieta. La stevia rende la marmellata senza zucchero dolce senza inficiare il gusto. Non vi sembrerà di mangiare una marmellata light o una marmellata dietetica. Se non volete utilizzarla, potete utilizzare la stessa procedura senza aggiungere nessun tipo di zucchero, utilizzando solo quelli naturali della frutta. Il risultato sarà una composta di frutta, poco dolce.

  10. Marmellata fatta in casa vellutata (senza pezzi di frutta)

    Se non amate i pezzi di frutta, potete utilizzare un frullatore ad immersione per renderla vellutata. Se invece volete evitare i semini (per esempio per la marmellata di more), vi consiglio di passare la marmellata calda in un passaverdure.

  11. Marmellata senza zucchero fatta in casa: le spezie

    Un modo per rendere la vostra marmellata ancora più speciale è aggiungendo le spezie. Le più gettonate sono cannella, chiodi di garofano in polvere o zenzero in polvere. Ne basterà aggiungere 1 cucchiaino raso ogni 500 g di frutta. Ecco alcune deliziose combinazioni:

    Marmellata con cannella: marmellata di mele e cannella, marmellata arance e cannella, marmellata di zucca e cannella, marmellata di pere e cannella e marmellata fichi e cannella.

    Marmellata con chiodi di garofano: marmellata di fichi e chiodi di garofano, marmellata di cachi con chiodi di garofano, marmellata di pesche e chiodi di garofano e marmellata di pere e chiodi di garofano.

    Marmellata con zenzero: marmellata di zucca e zenzero, marmellata di limoni e zenzero, marmellata di pere e zenzero, marmellata di arance e zenzero e marmellata mele e zenzero.

    Vedrete che le vostre marmellate senza zucchero fatte in casa saranno davvero specialissime.

  12. Marmellata fatta in casa: conservazione

    La marmellata senza zucchero sottovuoto si conserva per ca. 3 mesi, in un luogo fresco e asciutto. Vi consiglio di utilizzare dei vasetti abbastanza piccoli, dato che, una volta aperta, è meglio consumarla in 3-4 giorni.

    Marmellata senza zucchero fatta in casa bimby o tradizionale

Leyla consiglia…

Ricordatevi di maneggiare i vasetti caldi con cura e sempre con guanti da cucina, in modo da non scottarvi con la marmellata bollente. Per estrarre i vasetti dall’acqua calda, sono comode le pinze da cucina con la gommina, in modo da estrarli a debita distanza.

Potete utilizzare la marmellata senza zucchero fatta in casa per farcire delle deliziose crostate semplici e golose. Potete utilizzare anche la pasta frolla al grano saraceno senza burro.

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

 

Precedente Pasta al forno pomodoro e mozzarella Successivo Castagnaccio dolce morbido

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.