Impasto della pizza classico e veloce con lievito di birra

Ultimamente mi sto dedicando ai lievitati e ho provato diversi tipi di impasto della pizza. Alla fine sono tornata alla mia versione classica e veloce, che non mi ha mai deluso.

“Veloce” si intende non a lievitazione lenta. Ma parliamo di lievitati, lievitazione e lievito di birra per cui per “veloce” si intendono comunque 4 ore.

In quattro ore riuscirete ad avere un impasto ben lievitato e una pizza morbida e croccante, senza dosi eccessive di lievito di birra.

impasto per pizza classico impasto per pizza veloce impasto per pizza semplice impasto per pizza facile impasto base per pizza base per pizza base per pizza veloce base per pizza classica base per pizza semplice, pasta della pizza veloce pasta della pizza classica, pasta della pizza semplice, pizza classica ricetta impasto della pizza ricetta pizza classica ricetta pizza veloce ricetta pizza morbida ricetta pizza bassa ricetta pizza alta ricetta pizza napoletana ricetta pizza romana ricetta pizza veloce ricetta semplice ricetta facile ricetta economica lievito di birra impasto per pizza con lievito di birra impasto della pizza con lievito di birra lievitato pizza Dulcisss in forno by Leyla

INGREDIENTI (ca. 3 persone)

500 g. di farina

300 ml di acqua

12 g. di lievito di birra

15 g. di sale

3 cucchiai di olio extravergine di oliva

Preparazione dell’Impasto della pizza classico e veloce

Scaldate leggermente l’acqua. Deve risultare appena tiepida. In un bicchiere mettete un po’ di acqua (presa da quella indicata) e sciogliete il lievito di birra.

Mettete la farina nella planetaria, aggiungete l’acqua con il lievito e l’olio. Continuate ad impastare e aggiungete man mano il resto dell’acqua a filo. Lavorate l’impasto per 5 minuti e poi aggiungete il sale. Continuate ad impastare per altri 5 minuti finchè non otterrete una palla liscia ed omogenea. L’impasto potete prepararlo anche a mano.

Spennellate un contenitore capiente con un velo di olio e adagiate l’impasto della pizza. Spolverate la superficie dell’impasto con un pochino di farina. Coprite con la pellicola trasparente e posizionatelo in un luogo privo di correnti d’aria. In genere lo metto nel forno spento. Lasciate lievitare per 3 ore, in modo che l’impasto raddoppi.

L’impasto della pizza che vi sto proponendo è per 3 pizze tonde (belle grandi) oppure 1 teglia e mezza (rettangolare 30 x 40 cm). La pizza verrà abbastanza bassa, soffice e, allo stesso tempo, croccante.

Trascorso il tempo, dividete l’impasto in 3 panetti o palline e lasciateli lievitare su una superficie ricoperta di farina per 1 ora. Coprite le palline con della pellicola trasparente. Se utilizzate la teglia 30×40 cm dividete gli impasti in due: 1/3 e 2/3. Quindi da un impasto di ca. 900 g. vi verrà un panetto più piccolo da 300 g. e uno più grande da 600 g, oppure dividete a metà a utilizzate 2 teglie più piccole. 

Trascorsa l’ora di lievitazione, potete procedere alla stesura della pizza.

Accendete il forno a 220°C

Prendete la teglia e imburratela. Non ho sbagliato a scrivere !! Ho provato a mettere un filo di olio, ma non viene tanto buona come con il burro. Potete sempre provare ! Se non volete, procedete con il filo di olio.

Le teglie per pizza da forno, quelle apposite, non necessitano né di burro né di olio.

Infarinate la superficie di lavoro e prendete il primo panetto. Le pizze, che siano tonde o rettangolari, vanno stese sul piano di lavoro con molta cura e delicatezza e non sopra alla teglia. Vietatissimo il mattarello che ucciderebbe tutto il lavoro di lievitazione.

Con i polpastrelli iniziate a premere in più punti del panetto in modo che si allarghi piano piano. Poi iniziate a portare l’impasto verso l’esterno, sollevandolo e lasciando “fare” alla forza di gravità. Ho guardato anche dei video su come fanno i pizzaioli veri, ma purtroppo, non sono arrivata a questo punto.

Quando l’impasto sarà abbastanza allargato, appoggiatelo sulla teglia (tonda o rettangolare) e con i polpastrelli portate l’impasto dove manca, lasciando il bordo più spesso del resto della pizza.

Una volta steso l’impasto della pizza, aggiungete sulla superficie il pomodoro condito e lasciate lievitare 10 minuti. Se la pizza vi piace abbastanza alta, potete farla lievitare anche 30-40 minuti.

Farcite la pizza come più vi piace e infornate a 220° per ca. 13 minuti, nel forno preriscaldato.

Questo è quello che ho imparato finora sull’impasto della pizza. Integrerò questo post con altre notizie che imparerò strada facendo ! 🙂

Se non avete fretta e volete utilizzare solo pochi grammi di lievito, QUI trovate la ricetta dell’impasto della pizza a lunga lievitazione con farina manitoba.

Author: Dulcisss in forno by Leyla

Precedente Pasta con ricotta e spinaci, ideale per bambini Successivo Rotolo Camy Cream alla nutella, con mascarpone e nutella

6 commenti su “Impasto della pizza classico e veloce con lievito di birra

  1. Elisa il said:

    Ciao,
    Volendo fare 2 teglie da forno di pizza secondo te come posso aumentare un po’ le dosi? Magari divido già nelle due ciotole e lascio lievitare.
    Volevo impastarli stamattina e lasciare lievitare fino al tardo pomeriggi , sera. Puoi stare tutto il giorno?? Grazie per tutti i tuoi consigli!

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Elisa ! Fai 1 dose e 1/2 della ricetta. Puoi lasciare lievitare fino a stasera. Ormai l’avrai giá fatta… ? 🙁 Leyla

  2. isabella lepore il said:

    vorei fare per 20 persone una pizza veloce con farina pizza mixs qcuando lievito devo u sare con una maturazione di 8 ore chi mipuo aiutare Grazzie

    • Dulcisss in forno il said:

      Dipende Isabella !! Dipende da quanto mangiate e se mangiate solo questo ! Questa ricetta è per 3-4 persone, se si mangia solo questo. Dovresti fare 5 dosi della ricetta ?? Siccome siamo in inverno e la temperatura in casa non è alta, metterei 6-8 g. di lievito di birra. Dovrei provare. In genere faccio le 4-5 ore quando ho fretta o 24 quando ho più tempo. Spero di averti comunque aiutato. Leyla

  3. tizy il said:

    Ottima solo vorrei sapere informazioni maggiori x infornarle.ciao…….il tyo sito mi piace molto,spiega bene e le ricette sono giuste….

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.