Crea sito

Tortino patate e funghi al forno

La ricetta che vi propongo oggi, il tortino patate e funghi, è un ottimo secondo piatto vegetariano che potrete preparare anche in anticipo, perfetto per cena ma anche per un buffet salato o un antipasto.

La preparazione è molto semplice e la cottura viene fatta in forno, ho aggiunto anche un poco di formaggio grattugiato sulla superficie che poi durante la cottura formerà una crosticina croccante. Per il ripieno ho scelto funghi, che in famiglia piaccio a tutti, e mozzarella, ma se volete potete variarlo in base ai vostri gusti oppure in base a quello che avete disponibile in casa, potreste aggiungere anche dei salumi e altri tipi di verdure.

  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 700 g Patate
  • 250 g Funghi
  • 1 Uovo
  • 2 cucchiai Formaggio grattugiato
  • Mozzarella
  • 1 spicchio Aglio
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Lessare le patate in abbondante acqua.

    Nel frattempo pulire i funghi, eliminare la parte inferiore del gambo piena di terriccio e passare un canovaccio per eliminare eventuali tracce di terra, e tagliarli a pezzettini.

    In una padella scaldare l’olio extravergine d’oliva, aggiungere lo spicchio di aglio (che poi elimineremo), unire i funghi e far cuocere per una decina di minuti.

    Quando le patate saranno pronte pelarle e schiacciarle con uno schiacciapatate, unire l’uovo, il sale, il pepe ed il formaggio grattugiato. Mescolare ed amalgamare bene tutti gli ingredienti.

    Prendere uno stampo per crostate da 22 cm di diametro e rivestire con carta da forno.

    Versare sulla base una metà dell’impasto di patate, livellare con il dorso di un cucchiaio, ricoprire con i funghi e con la mozzarella tagliata a fette.

    Completare il tortino aggiungendo il resto delle patate, livellare e cospargere la superficie con altro formaggio grattugiato.

    Infornare a 180° per 30 minuti.

    Lasciare intiepidire, tagliare a fette e servire.

    E’ ottimo anche freddo.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.