Crea sito

Ricette con coste di bietola

Oggi non vi lascio una sola ricetta, ma ben due da fare con le coste di bietola.
Le coste di bietola sono una verdura tipicamente invernale e sono ricche di vitamine, fibre e sali minerali, si possono cucinare in diversi modi e si può utilizzare sia la parte iniziale che è bianca e spessa che le foglie.
Le ricette che vi propongo sono con la parte bianca e sono gli involtini con pancetta e le coste gratinate al forno, entrambe sono molto facili e veloci da realizzare. Per quanto riguarda la parte verde della foglia l’ho prima fatta bollire per 5 minuti in acqua leggermente salata e poi saltato in padella con olio extravergine d’oliva, uno spicchio di aglio ed un poco di peperoncino.
Con le coste un po’ di tempo fa ho preparato anche la parmigiana di coste di bietola.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 mazzettoCoste di bietola
  • 10 fettePancetta
  • Formaggio grattugiato
  • Pangrattato
  • Sale
  • Olio extravergine d’oliva

Strumenti

  • Pentola
  • Pirofila

Preparazione

  1. Pulire le coste di bietola eliminando la parte finale del cespo e sciacquare sotto l’acqua corrente. Tagliare in corrispondenza della parte verde della foglia, che potrete cucinare in altri modi, ed eliminare i filamenti duri.

    Cuocere le coste in abbondante acqua leggermente salata, da quando raggiungono il bollore cuocere per circa 10 minuti.

    Scolare e far raffreddare.

    Prendere una parte delle coste e tagliare a pezzi, avvolgere ogni pezzo con un pò di pancetta, poggiare su una teglia coperta da carta da forno e cospargere con un poco di formaggio grattugiato.

    Cuocere in forno già caldo a 180° per 10 minuti.

    Poggiare il resto delle coste su un altra pirofila coperta da carta da forno, cospargere con il pangrattato ed il formaggio grattugiato, irrorare con un filo di olio extravergine d’oliva e cuocere in forno sempre a 180° per 15-20 minuti o fino a doratura.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.