Crea sito
Polpette vegane proteiche alla spirulina
INTOLLERANZE,  Ricette a basso indice glicemico,  RICETTE CENA,  Ricette cena vegana,  Ricette che abbassano il Colesterolo,  RICETTE con ALGHE,  Ricette con Cipolla,  Ricette con fagioli,  Ricette con fagioli Spagna,  RICETTE con i semi,  RICETTE con LEGUMI e CEREALI,  RICETTE con SALE ROSA dell'Himalaya,  Ricette con semi di lino,  Ricette con Spirulina,  Ricette con Topinambur,  RICETTE con VERDURE e ORTAGGI,  RICETTE FACILI,  Ricette per diabetici,  Ricette per dopo le feste,  Ricette per sotto l'ombrellone,  Ricette Proteiche,  Ricette salate,  Ricette Secondi Piatti,  Ricette secondi sfiziosi,  Ricette secondi veloci,  Ricette senza uova,  RICETTE VEGANE,  RICETTE VEGETARIANE,  RICETTE VELOCI

Polpette vegane proteiche alla spirulina con topinambur zucchine fagioli

Polpette vegane proteiche alla spirulina con topinambur zucchine fagioli bianchi. Si tratta di una preparazione facile e veloce, solo 10 minuti e pronte da cuocere in forno. Le polpette (schiacciate) vegane proteiche alla spirulina sono una variante gustosa per tutti, vegani e non ; sportivi e non ; dietisti e non ; diabetici e non …celiaci e non, insomma un piatto jolly da fare in un attimo per tante occasioni : pranzo o cena che sia, vanno in ogni caso a ruba. E se preferite presentarle ancora più appetibili e più proteiche sistematele  come ho fatto io in un piatto da portata su un letto di salsa vegana super proteica

QUI per vedere il VIDEO POLPETTE

Ma ora andiamo a preparare insieme le polpette vegane proteiche alla spirulina con topinambur, zucchine, fagioli
su Instagram
su Pinterest
Qui altre ricette di Polpette / Qui altre ricette Vegane
Tutte le ricette anche nelle 2 Fan Page Ufficiali► Dolci facili e veloci (in foto/album) e DolciPocoDolci e Salati
Qui Ricette a Basso Indice Glicemico

Polpette vegane proteiche alla spirulina
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:15 minuti
  • Porzioni:4 pezzi
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Topinambur 100 g
  • Zucchine 100 g
  • Fagioli di spagna 50 g
  • Cipolle rosse di Tropea (media) 20 g
  • Sale dell’Himalaya (rosa) q.b.
  • Olio extravergine d’oliva 1 filo
  • Preparato per impanatura 50 g
  • Semi di lino 1 cucchiaino

Preparazione

  1. Polpette vegane proteiche alla spirulina

    Lavate e spazzolate 100 g di topinambur, affettateli poi poneteli nel bicchiere di un robot con lame insieme a 20 g di cipolla + un filo di olio (abbondante) + un pizzico di sale. Azionate il robot pochi secondi. Riunite il composto sul fondo poi azionate di nuovo (se non riuscite a sminuzzare grossolanamente il topinambur aggiungete più olio). Liberate il bicchiere.

    Ponete nello stesso bicchiere del robot 100 g di zucchine a fette, quindi azionate pochi secondi e trasferite il composto sminuzzato grossolanamente nella ciotola insieme ai topinambur.

    Schiacciate 50 g di fagioli con una forchetta poi uniteli al resto del composto

  2. Aggiungete anche 30 g di preparato per impanatura e mantecate

    *(io ho utilizzato il preparato a base di mais, ceci, miglio e grano saraceno fornito dall’Azienda Agricola Capati, naturalmente in base alle vostre forniture potete utilizzarne altre varietà oppure se non avete intolleranze al glutine potete aggiungete del pane grattugiato meglio se integrale e con aggiunta di semi di lino frullati)

    Solo in ultimo aggiungete un cucchiaino di spirulina in polvere (3 grammi) + 1 cucchiaino di semi di lino (polverizzati grossolanamente). Mescolate con una spatola ma non troppo (meglio non far sciogliere i piccoli granuli dell’alga spirulina)

  3. Con un cucchiaio di impasto alla volta formate circa 4 polpette, schiacciatele leggermente (più o meno dovreste ottenere dei dischi della grandezza di 7 cm di diametro e 2 cm di altezza) e man mano passatele nel preparato per impanatura

    Adagiate le polpette in uno stampo (oliato in precedenza), fate scendere un filo di olio sulla superficie delle polpette

    Cuocete nel forno preriscaldato a 250° per circa 15 minuti o finchè avranno assunto un bel colore dorato (meglio se sistemate lo stampo sul ripiano in alto e accendete anche il grill).

    *Meno stanno in forno e meglio è per conservare i nutrienti degli ingredienti crudi utilizzati, per questo impostate una temperatura alta e grill acceso (a metà cottura giratele e fatele dorare da ambo i lati)

  4. Sfornate le polpette, quindi sistematele su un letto di -> salsa verde in un piatto da portata.

    Buon Appetito !

Note

____________________________________________________

Ringrazio l’Azienda Agricola Capati per la fornitura del Preparato per Panatura, un prodotto davvero ottimo.

Ringrazio l’Azienda Alghitaly per la fornitura dell’alga Spirulina, certificata made in Italy

_____________________________________________________

Polpette vegane proteiche alla spirulina con topinambur, zucchine, fagioli bianchi sono un piatto sano, ricco di fibre e proteine. Possono essere integrate nell’alimentazione di tutti, adatte anche in caso di celiachia, diabete, dieta alimentare (anche contro colesterolo alto e pressione).

______________________________

Le polpette di oggi oltre che ad essere ricchissime di nutrienti, sono anche buonissime.. morbide da sciogliersi in bocca. Riguardo al sapore prevale il piacevole gusto del Topinambur che come sapete è strepitoso per il suo sapore misto tra patate e carciofi, un tubero adorabile in ogni senso.

_______________________________

Proprietà degli ingredienti :

Topinambur: sono dei tuberi adatti anche a diabetici in quanto hanno indice glicemico basso (riduce gli zuccheri nel sangue), ma a prescindere tutti dovrebbero inserirlo nella propria alimentazione in quanto preziosi per le sane proprietà. Digeribile, dietetico, non contiene colesterolo, ricco di fibre e di proteine, accelera il metabolismo, aumenta le difese immunitarie, non contiene glutine Se consumato crudo ancora meglio in quanto vitamina C, potassio, magnesio, calcio e proteine (ben 2 grammi ogni 100 g di topinambur) non subiscono alterazioni.

Zucchine : sono povere di calorie quindi adatte nelle diete ipocaloriche grazie alla presenza al suo interno di un’alta concentrazione di acqua (94%). Rinfrescanti e facilmente digeribili adatte anche nella prima infanzia. Ricche di proteine vegetali (più di 2 grammi e mezzo ogni 200 g), ma anche di fibre e sazianti (2 grammi ogni 200 g) quindi a basso indice glicemico per questo sono adatte anche a diabetici, la sua buccia (cruda) è preziosa per l’acido folico (indispensabile nell’organismo umano per prevenire anemie, disturbi del feto, artrite, una carenza di acido folico può dar disturbi come perdita di appetito quindi di peso e debolezza, palpitazioni, cefalea, irritabilità, cambiamenti di umore). Ricche anche di vitamina A, B1, B2, C e PP. I minerali che troviamo nelle zucchine sono principalmente il potassio, poi fosforo e calcio. Anche per le zucchine come per i Topinambur si consiglia di consumarle crude per non alterarne le proprietà (naturalmente in questo caso dovrebbero essere biologiche, fresche, di stagione e di piccola taglia)

Fagioli : Ricchi di fibre (35 g ogni 200 g di legumi) tanto da regolare zuccheri e grassi nel sangue (ovvero colesterolo e diabete). Ricchi di ferro quindi in grado di contrastare il disturbo anemico. Ricchi anche di proteine(46 gr ogni 200 gr di legumi), ma sotto questo punto di vista non può essere definito “alimento proteico completo” in quanto sono carenti di alcuni aminoacidi, la carenza può essere risolta facilmente aggiungendo o cereali oppure alghe proteiche come la Spirulina. Buone inoltre le percentuali di calcio, fosforo e potassio per sostenere ossa e muscoli.

Alga Spirulina : la miglior fonte di proteine vegetali infatti possiede tutti gli amminoacidi essenziali (quelli che l’organismo non riesce a sintetizzare) + 12 amminoacidi non essenziali. Proprio per questo è consigliata ai vegetariani e ai vegani, ma a prescindere fa davvero bene a tutti. Pensate che è in grado di rafforzare l’intero sistema immunitario quindi resistenza alle malattia di ogni genere. Rinvigorisce l’organismo interno e esterno, il primo cambiamento si nota in capelli, pelle, unghie.. una vera magia. L’alga spirulina è sconsigliata solo in caso di problemi alla tiroide.

Semi di lino: ricchi di fibre, sono considerati semi della salute, soprattutto aiutano per stipsi e gonfiore.  1 cucchiaio di semi apporta al nostro organismo solo 2 calorie +  1.7 grammi di Omega3 (grassi buoni) e 2 grammi di proteine. Possiedono un’alta percentuale di fitoestrogeni  per la prevenzione dei tumori

Cipolla di Tropea: alto contenuto di ferro (combatte le anemie). Contiene solo 20 calorie ogni 100 grammi di prodotto. Riduce grasso e zuccheri nel sangue quindi è in grado di tenere sotto controllo Colesterolo e Diabete. Contiene composti organici naturali (Tioli) che contrastano le lipoproteine che inquinano il sangue e induriscono le arterie. Considerata un antibiotico naturale in grado di donare sollievo in caso di raffreddore e influenza

Commenta questo articolo

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.