Waffle allo yogurt

Waffle allo yogurt con frutta fresca e sciroppo d’acero, la colazione perfetta per grandi e bambini, una ricetta molto semplice da preparare in pochi minuti.
I waffle con yogurt e frutta fresca, hanno come ingrediente base lo yogurt e non hanno grassi aggiunti, quindi ideali anche per chi vuole mangiare sano e leggero.
Una ciotola e una semplice frusta o un mixer a immersione e il vostro impasto per waffle è subito pronto per essere versato nella piastra apposita.

  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:4/5 minuti
  • Porzioni:6 pezzi
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

Per la base

  • Yogurt bianco naturale (o albicocca ) 1
  • uovo 1
  • Zucchero 20 g
  • Farina 00 150 g
  • Latte 100 ml
  • lievito 1 cucchiaino
  • Sale 1 pizzico

Per farcirli

  • frutta fresca
  • sciroppo d’acero

Preparazione

  1. Prendete una ciotola e una semplice frusta o un mixer a immersione con il suo bicchiere, iniziate a versare gli ingredienti, partendo dall’uovo, lo yogurt e lo zucchero e amalgamateli bene.
    A questo punto aggiungete la farina e il latte a filo, infine anche un pizzico di sale e il lievito, continuate ad amalgamare il tutto fino ad ottenere un composto liscio e cremoso.

  2. Spennellate la piastra apposita per waffle con un filo d’olio e scaldatela, poi versate il composto necessario per preparare i primi waffle, la piastra sotto dovrà risultare perfettamente ricoperta dal composto.
    Cuocete i waffle per 5/6 minuti circa, i tempi possono variare in base alla piastra utilizzata, controllate la doratura, proseguite allo stesso modo fino ad ultimare il composto preparato.

    Torna alla home
    Se volete restare aggiornati sulle mie ricette seguitemi anche su Facebook e su Instagram 

  3. I waffle allo yogurt sono pronti per essere portati a tavola, serviteli con frutta fresca e sciroppo d’acero o con quello che preferite.

    Torna alla home
    Se volete restare aggiornati sulle mie ricette seguitemi anche su Facebook e su Instagram 

Precedente Patate con vinaigrette Successivo Insalata di pomodori, rucola e feta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.