Vellutata di zucca al rosmarino

Vellutata di zucca al rosmarino, un primo piatto cremoso a base di verdure, un piatto ideale da gustare durante l’autunno, nei primi giorni freddi.
Il rosmarino, un piccolo dettaglio che fa la differenza, il profumo che si deve sentire ma in modo delicato e non persistente, perciò da mettere solo a cottura ultimata.
Zucca, patate, cipolla e un buon olio extravergine, pochi e semplici ingredienti ai quali aggiungiamo rosmarino e crostini dorati e gustosi.

Vellutata di zucca al rosmarino

Vellutata di zucca al rosmarino

Ingredienti

400 grammi di patate
400 grammi di zucca
1 cipolla
1200 millilitri di acqua
olio extravergine d’oliva
dado a piacere
rosmarino

crostini
olio extravergine d’oliva

Procedimento per la vellutata di zucca al rosmarino

Pulite la zucca privandola di buccia e semi, tagliatela a cubetti grossolani e tenetela da parte.

Sbucciate le patate, lavatele bene e tagliatele a cubetti come la zucca.

Sbucciate la cipolla, tritatela, versatela in una pentola con un filo d’olio e fatela rosolare a fiamma moderata.

Una volta rosolata la cipolla aggiungete zucca e patate, ricoprite d’acqua (circa 1200 millilitri) e se anche voi preparate il dado in casa usate quello al posto del sale.

Coprite con coperchio, fate cuocere per  un’ora circa, frullate con un mixer a immersione, mettete uno o due rametti di rosmarino dentro la vellutata e chiudete di nuovo con coperchio, lasciate riposare la vellutata per almeno un’ora prima di servirla, in questo modo si sentirà il profumo al punto giusto.

Versate la vellutata nei piatti, aggiungete un filo di buon olio extravergine d’oliva a crudo su ogni piatto, portate a tavola anche i crostini con delle ciotoline, in modo che ognuno possa aggiungerli al momento.

Se non avete delle buone ricette collaudate per preparare in casa il dado vegetale e i crostini potete provare queste ricette che vi saranno utili anche per altre zuppe e vellutate.

DADO VEGETALE 
CROSTNI 

Mi trovate anche su Facebook

 

Precedente Panini di zucca Successivo Costine alla birra

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.