Torta fredda della nonna

Torta fredda della nonna, una torta che è nata come dolce da forno con crema pasticcera, che in questo caso è invece trasformata in una torta fredda e senza cottura.
La particolarità o meglio l’ingrediente principale di questa torta sono i pinoli, che si trovano sia all’interno della crema, che sulla superficie, facendo anche da decorazione.
L’unione di crema pasticcera e panna montata renderanno questa torta delicata e cremosissima.

Torta Torta fredda della nonna
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    7/8 persone

Ingredienti

  • Biscotti Digestive 150 g
  • burro 60/70 g
  • pinoli 60 g
  • uovo 1
  • Zucchero 2 cucchiai
  • Amido di mais (maizena) 1 cucchiaio
  • latte 250 ml
  • Scorza di limone
  • panna vegetale 200 ml
  • zucchero a velo

Preparazione

  1. Per la realizzazione di questa torta la prima cosa da preparare è la crema pasticcera, in questo modo avrà tutto il tempo di raffreddarsi.
    Versate l’uovo intero in una pentola dal fondo spesso, utilizzate una pentola piccola in modo che la crema non si disperda, aggiungete lo zucchero e l’amido, prendete un frullatore e lavorate il tutto con le fruste per qualche minuto, fino ad ottenere una crema liscia e morbida.
    Aggiungete il latte in modo graduale lavorando sempre con le fruste, poi aggiungete qualche striscia di scorza di limone e portate a ebollizione, mescolate la crema e tenetela a fiamma bassa, una volta che arriverà a ebollizione inizierà ad addensarsi in pochi istanti, quando risulterà densa e cremosa spegnete la fiamma.

    Lasciate raffreddare la crema.

  2. Versate i biscotti in un mixer e tritateli non troppo finemente, mettete il burro in una ciotola e scioglietelo a bagnomaria o al microonde, versate entrambi in una ciotola e mescolate bene.
    Prendete una teglia a cerniera (diametro 20) ricopritela con carta forno, versateci il composto di burro e biscotti e livellatelo bene, io utilizzo un batticarne liscio, ma potete usare anche un semplice cucchiaio.
    Coprite la teglia con pellicola e conservatela in frigorifero.

  3. Montate la panna a neve ben ferma, tirate fuori la scorza di limone dalla crema ormai fredda, aggiungete la panna e mescolate bene delicatamente, a questo punto aggiungete metà dei pinoli amalgamate bene il tutto.
    Tirate fuori al teglia dal frigorifero, versate la crema sul fondo di biscotti, livellatela bene e decorate con i pinoli tenuti da parte, conservate la torta in frigorifero per 10/12 ore circa.
    A questo punto la vostra torta si sarà addensata, passate un coltello attorno alla torta in modo da staccarla dalla cerniera, decorate con un po’ di zucchero a velo e servitela.

    Mi trovate anche su Facebook

Consigli

Se volete servire la torta ancora più fresca potete metterla in freezer per 30 minuti circa prima di servirla.

Precedente Pizzette di melanzane al forno Successivo Insalata di surimi e rucola

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.