Ravioli di carnevale alla pizza

Ravioli di carnevale alla pizza, piccole pizzette preparate con una sfoglia sottile da farcire in tanti modi diversi.
La sfoglia dei ravioli alla pizza una volta messa nell’olio inizierà a gonfiarsi e si formeranno tante piccole bollicine, ricordando appunto le chiacchiere e svariati ravioli dolci di carnevale.
La parola carnevale si associa al fritto, ma non per forza deve essere dolce, provate anche voi una versione salata, stupirete sicuramente tutti.
Io li ho preparati con concentrato di pomodoro, origano e mozzarella e ho fatto delle varianti con wurstel, prosciutto cotto, funghi e acciughe, potete utilizzare ciò che preferite, prepararle tutte uguali o miste, o anche in base a cosa trovate in frigorifero, come capita spesso a me!

Ravioli di carnevale alla pizza
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    1 ora
  • Cottura:
    2 minuti
  • Porzioni:
    40 pezzi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per la cottura

  • olio di semi di arachidi 300 ml

Per la base

  • farina 0 350 g
  • Acqua 180 ml
  • Olio extravergine d’oliva 2 cucchiai
  • Sale

Per farcirli

  • Concentrato di pomodoro
  • Mozzarella
  • origano
  • Sale

Preparazione

  1. Versate la farina nella planetaria, aggiungete il sale e pian piano l’acqua, la dose dell’acqua potrebbe variare leggermente in base alla farina.
    Una volta assorbita l’acqua, aggiungete l’olio, continuate a lavorare l’impasto fino a risultare morbido (ma non appiccicoso) e perfettamente liscio.
    Fate riposare l’impasto per una decina di minuti, nel frattempo preparate gli ingredienti necessari per farcire i vostri ravioli.

  2. Tagliate l’impasto preparato in più pezzi, schiacciateli e passateli nella sfogliatrice, se non avete la sfogliatrice, potete utilizzare un mattarello.
    Una volta ottenute delle strisce lunghe e sottili, farcite con concentrato di pomodoro, sale, origano e mozzarella (sgocciolata) aggiungendo ingredienti a vostra scelta e stando attenti a distanziare bene il ripieno.
    Ricoprite con un’altra sfoglia, facendo fuoriuscire l’aria, come si fa solitamente per tutti i ravioli.
    Tagliate e sigillate i ravioli con una rotella dentellata, in questo modo farete le due cose insieme senza rischiare che si aprano in cottura.

  3. Scaldate l’olio in una padella capiente, o utilizzate una friggitrice, una volta caldo versate 5/6 ravioli per volta, appena risulteranno dorati girateli e fateli dorare dalla parte opposta, ci vorranno solo pochi secondi.
    Quando i ravioli saranno perfettamente dorati da entrambe le parti, scolateli e adagiateli su carta assorbente.

    Ottimi caldi e filanti, ma buoni anche freddi.
    Potete prepararli in anticipo e conservarli in freezer pronti da cuocere, se li conservate in freezer dovrete cuocerli congelati allungando leggermente i tempi di cottura.

    Mi trovate anche su Facebook

  4. Ravioli di carnevale alla pizza

Precedente Cuori ripieni di ricotta Successivo Orata al forno agli agrumi

2 commenti su “Ravioli di carnevale alla pizza

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.