Pollo Jalfrezi

Pollo Jalfrezi, dicono sia anche conosciuto come pollo tikka masala, ma non sono molto convinta, per quanto siano entrambi speziati più o meno allo stesso modo, sembra che nel pollo tikka masala sia presente anche lo yogurt greco, ingrediente che non è invece presente in questa ricetta, altra cosa, in questo caso viene utilizzato il pollo intero, mentre nella versione tikka masala solitamente si utilizza il petto di pollo, anche se forse in entrambi i casi si possono valutare entrambe le versioni.
Il pollo Jalfrezi, è una ricetta tipica indiana, per essere preparato nel modo razionale andrebbe cotto nel tipico forno tandori, ma noi utilizzeremo una semplice pentola dal fondo spesso o una wok.
Il pollo jalfrezi va servito con riso bianco bollito o al vapore o in alternativa con il pane naan, o potete sempre portarlo a tavola con entrambe le cose.

Pollo Jalfrezi
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    1 ora
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Pollo 1
  • cipolla 1
  • Peperoni 2
  • Aglio 2 spicchi
  • Olio extravergine d’oliva 1 filo
  • Aceto di vino rosso 30 ml
  • Polpa di pomodoro 400 g
  • Cumino 1 cucchiaino
  • Curry 1 cucchiaino
  • Paprika 1 cucchiaino
  • Coriandolo 1 ciuffo
  • pepe 1 pizzico
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Lavate accuratamente il pollo, fatelo asciugare poi passatelo sulla fiamma, una volta pronto tagliatelo a pezzi.
    Versate un filo d’olio in un tegame dal fondo spesso, fatelo scaldare e aggiungete il pollo a pezzi, fatelo rosolare bene a fiamma vivace.

  2. Pulite i peperoni, privateli di semi e filamenti, poi lavateli bene, a questo punto tagliateli a pezzi non troppo grossi e teneteli da parte.
    Sbucciate la cipolla e tagliatela a fette sottili, versatela nel tegame insieme al pollo rosolato, aggiungete anche due spicchi d’aglio interi o tritati in base ai vostri gusti, rosolate ancora bene il tutto per qualche istante.
    Abbassate la fiamma, bagnate con l’aceto, aggiungete anche la polpa di pomodoro, il sale, il pepe e le spezie, mescolate il tutto e mettete il coperchio.
    Cuocete il pollo per 30 minuti circa, aggiungete i peperoni, mescolate bene e mettete di nuovo il coperchio, cuocete per altri 30 minuti circa avendo cura di controllarlo di tanto in tanto.

    Non vi resta che portare a tavola il Pollo Jalfrezi con il riso bollito o al vapore.

    Torna alla home
    Se volete restare aggiornati sulle mie ricette seguitemi anche su Facebook e su Instagram 

Consigli

Vi consiglio di preparare il pollo jalfrezi con largo anticipo e scaldarlo poi in un secondo momento, sarà ancora più gustoso.

Precedente Ciambellone con gocce di cioccolato Successivo Torta di compleanno al cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.