Pizzette al taglio

Pizzette al taglio, settembre è ormai iniziato e torna il periodo in cui bisogna pensare al pranzo e alla merenda dei bambini per la scuola.
Considerando che in tante scuole è ormai consentito portare il pranzo da casa, ecco un’idea comoda da portare per il pranzo, ma se non per il pranzo… dei piccoli tranci per la merenda son comuqnue un’ottima alternativa al solito panino.
Per poter avere le pizzette sempre pronte per la scuola, ovviamente dovrete prepararle e conservarle in freezer, sarà sufficiente tirarle fuori la mattina e metterle nello zaino del bambino prima di uscire, quando dovrà mangiarla sarà ormai ben scongelata.

pizzette al taglio
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    10 pezzi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per la base

  • farina 0 500 g
  • Acqua 340 ml
  • Olio extravergine d’oliva 25 ml
  • Lievito di birra fresco 1 g
  • Sale 12 g

Per farcirla

  • Polpa di pomodoro 300 g
  • Mozzarella 150/200 g
  • origano
  • Sale

Preparazione

  1. Versate la farina e il lievito nell’impastatrice, aggiungete l’acqua tiepida in modo graduale mentre iniziate la lavorazione dell’impasto.
    Mentre lavorate la vostra pizza, noterete che l’impasto inizierà ad incordarsi, a quel punto fermatevi con l’acqua, lavorate bene l’impasto, poi aggiungete il sale e la restante acqua, sempre in modo graduale, quando avrà assorbito perfettamente l’acqua aggiungete anche l’olio, lavorate ancora l’impasto per qualche istante poi ribaltate l’impasto in una ciotola unta con un filo d’olio.
    L’impasto risulterà molto morbido, ma non preoccupatevi, è normale, è molto idrato, coprite la ciotola con coperchio o con pellicola e conservatela in frigorifero per due giorni.
    Tirate fuori l’impasto dal frigorifero, fatelo acclimatare, poi ribaltelo su una teglia unta con un filo d’olio, stendete l’impasto, copritelo con pellicola o con una teglia sovrapposta e fatelo lievitare per due ore circa, o comuqnue fino a raddoppio.

  2. Farcite la pizza con la polpa di pomodoro precedentemente condita con sale e origano, avendo cura di lasciare puliti i bordi.
    Infornate la pizza nel binario in basso a 250° per 8 minuti circa, o comunque fino ad ottenere il fondo perfettamente dorato.
    Sfornate la pizza, aggiungete la mozzarella a fettine e infornate di nuovo per 2/3 minuti sulla parte alta del forno, quando la mozzarella si sarà sciolta del tutto sfornate la pizza e servitela, o piegatela in due e tagliate a fette per ottenere le pizzette al taglio.
    Ottima calda ma anche fredda, quindi perfetta appunto per il pranzo o la merenda della scuola.

    Mi trovate anche su Facebook

Consigli

Una volta che avrete fatto raffreddare la pizza potete metterla nei sacchetti da freezer, vi basterà tirarla fuori la mattina, giusto il tempo di scongelarsi durante la lezione a scuola.

Precedente Anicini Successivo Spaghetti di soia con i gamberi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.