Patate novelle in padella

Patate novelle in padella, ottime patate piccole cotte con la loro buccia, essendo appunto sottile e buona da poter essere gustata insieme alle patate.
La buccia conferisce un gusto più rustico alle patate, rendendole ancora più gustose e speciali, per prepararle serviranno solo pochi ingredienti semplici per insaporirle.
Per realizzare questa ricetta ho approfittatto delle patate nostrane portate dalla Sardegna, perchè come sempre la mia auto al rientro delle vacanze è carica di tanti ingredienti per proporvi nuove ricette.
Preparare le patate novelle in padella è molto semplice, ma richiede due passaggi, devono essere prima sbollentate e poi saltate in padella, ma tutti e due i passaggi sono molto semplici, quindi non spaventatevi.

Patate novelle in padella
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 3 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Patate novelle 1 kg
  • Aglio 2/3 spicchi
  • Rosmarino
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale

Preparazione

  1. Per prima cosa lavate accuratamente le patate, possibilmente fregatele con una spazzolina sotto l’acqua corrente, in questo modo potrete assicurare una maggiore pulizia.
    Tagliate le patate a pezzi grossolani senza privarle della buccia, versatele in una ciotola e ricopritele di acqua fredda.
    Portate a ebollizione una pentola con l’acqua necessaria, quando arriverà a bollore, versate un pugno di sale grosso, scolate le patate e versate anche quelle, fatele bollire per 8/10 minuti circa.

  2. Scolate le patate e versatele in una padella antiaderente, conditele subito con due o tre spicchi d’aglio in camicia schiacciato, qualche ametto di rosmarino e due o tre cucchiai di olio extravergine, salate leggermente e mescolate, infine mettete un coperchio e lasciatele insaporire per un quarto d’ora circa.

  3. A questo punto le patate si saranno insaporite, accendete la fiamma e fatele rosolare a fiamma vivace, tenetele controllate e mescolate di tanto in tanto, quando risulteranno dorate spegnete la fiamma (circa 10/12 minuti).
    Servite le patate calde, ottime come contorno per pollo o carne a vostro piacimento.

    Mi trovate anche su Facebook 

Note

Precedente Salmone fritto con guacamole Successivo Pasta cremosa con peperoni e pancetta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.