Pane di castagne

Pane di castagne, un tempo considerato pane povero, questo perchè preparato ovviamente dove le castagne abbandano, ora considerando l’acqquisto della farina di castagne diventa quasi un lusso.
Il pane di castagne è molto rustico, non è un pane leggero e alveolato, ma piuttosto fitto, anche se però risulta anche molto morbido.
Il gusto di questo pane è molto intenso, la sua intensità può variare in base alle quantità di farina di castagne utilizzata, in questo caso parliamo del 30%, utilizzandone meno il gusto sarà meno intenso, sconsiglio invece di aumentare la dose, essendo una farina priva di glutine, il risultato può non essere lo stesso.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6 pezzi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

400 g farina di grano duro integrale
300 g farina 1
300 g farina di castagne
150 g lievito madre
22 g sale
620 ml acqua

Strumenti

Preparazione pane di castagne

Versate tutta la farina nella planetaria o in una ciotola se impastate a mano.
Aggiungete il lievito madre, versate l’acqua tiepida a filo man mano che verrà assorbita, quando il composto risulterà perfettamente incordato, aggiungete il sale e la restante acqua.
Continuate a lavorare l’impasto ancora per qualche minuto, una volta pronto risulterà morbido, spostatelo su una ciotola e copritelo con pellicola trasparente, fatelo lievitare per una notte (10 ore circa), se necessario con una copritelo con una coperta.
Ribaltate l’impasto sul piano da lavoro, dividetelo in 6 pezzi e preparate le palline, infarinatele e sistematele su un cesto con una tovaglietta.
Accendete il forno, portatelo a 280° o alla massima temperatura del vostro forno, selezionando la modalità ventilato, se avete la pietra refrattaria vi consiglio di utilizzarla e di scaldarla insieme al forno, se non ne avete una utilizzerete una semplice teglia.
Cuocete il pane per 10 minuti a 280°, abbassatela temperatura del forno a 240° e continuate la cottura per altri 10/15 minuti circa sistemando il pane direttamente sulla leccarda calda, o se non ne avete una, su una o più teglie con carta forno.
I tempi possono variare in base al forno, se il vostro forno non arriva a 280° potrebbe metterci 5/10 minuti in più.
Sfornate il pane, sistematelo di nuvo nel cesto avvolto dalla tovaglietta e coperto bene in modo da restare al caldo, questo consentirà di mantenerlo morbidissimo.
Il pane di castagne è pronto, non vi resta che assaggiarlo.

Conservazione

Una volta freddo, conservatelo nei sacchetti da freezer, si mantiene ottimo anche per 4/5 giorni a temperatura ambiente o in freezer per poi consumarlo in un secondo momento.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.