Pane al peperone crusco

Pane al peperone crusco, pane rustico, a base di farina di grano duro integrale e polvere di peperone crusco, per renderlo in qualche modo più particolare, ho diviso limpasto in due parti e ho creato un effetto vortice.
Per ottenere il pane con l’effetto vortice, vi basterà dividere l’impasto in due parti dopo averlo impastato, aggiungendo la polvere di peperone crusco in metà impasto, sarà sufficiente stendere le due basi, sovrapporle e arrotolarle insieme.
Un cestino, doppia lievitazione e lievito madre, pochi dettagli e lievitazione lenta per ottimi risultati, potete servire il pane in qualunque occasione, semplice o abbrustolito, perfetto anche con formaggi e salumi.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo16 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

400 g farina di grano duro integrale
100 g farina 0
10 g polvere di peperone crusco
70 lievito madre
310 ml acqua
12 g sale

Strumenti

1 Impastatrice
oppure1 Planetaria
1 Cestino di lievitazione
1 Forno

Passaggi

Versate la farina nella planetaria, aggiungete il lievito madre, l’acqua a filo man mano che verrà assorbita e iniziate a lavorare il composto.
Quando l’impasto avrà assorbito abbastanza acqua, inizierà ad incordarsi, continuate a lavorarlo per almeno venti minuti.
A questo punto, aggiungete il sale e la restante acqua, avendo cura di versarla sempre a filo, in modo da non perdere l’incordatura ottenuta.

Dividete l’impasto in due parti, mettete di nuovo metà dell’impasto nella planetaria, aggiungete la polvere di peperone crusco e lavorate l’impasto fino a completo assorbimento.
Sistemate i due impasti su due ciotole e copriteli co pellicola e con eventuale coperta in ase alla temperatura, fate lievitare per una notte, o comunque per 10/12 ore circa.

La mattina dopo, l’impasto risulterà perfettamente raddoppiato di volume.
Dividete entrambi gli impasti in due parti in modo da ottenere due pezzi.
Stendete entrambi gli impasti su un piano infarinato, aiutandovvi con un mattarello, sovrapponete quello al peperone crusco su quello bianco, infine arotolateli insieme.

Sistemate il pane su due ceste di lievitazione, o su un’unica cesta utilizzando una tovaglietta.
Fate lievitare per altre 3/4 ore circa o comunque fino al raddoppio.

Se avete la pietra refrattaria, sistematela sulla griglia del forno, se non ne avete una, utiizzerete la leccarda o una semplice teglia.
Scaldate il forno alla massima temperatura (il mio arriva a 280°) se possibile utilizzatelo ventilato.

Ribaltate il pane, se ne avete una, fatelo direttamente su una pala in modo da spostarlo comodamente, incidetelo in superficie, utilizzando un coltello apposito o una semplice lametta.
Poggiate il pane sulla pietra o su una leccarda, cuocetelo per 10 minuti a 280° o alla massima temperatura del vostro forno, abbassate il forno a 240° e continuate la cottura per altri 15/20 minuti circa.

I tempi di cottura del pane possono cambiare in base al forno e alla temperatura che raggiunge.

Il pane al peperone crusco è pronto, si dice sempre si debba aspettare che si raffreddi prima di assaggiarlo, io non sono d’accordo e voi?

Conservazione

Il pane con lievito madre, si conserva anche per tutta la settimana, o potete anche scegliere di consevarlo in freezer.

Consigli

Questo pane si adatta perfettamente a qualunque piatto, ottimo anche con salumi e formaggi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.