Pancakes allo yogurt

Pancakes allo yogurt, colazione ideale per grandi e bambini, perfetti da portare a tavola con sciroppo d’acero come da tradizione, ottimi con tanta frutta fresca da scegliere in base alla stagione.
Essendo dei pancake allo yogurt, sono molto leggeri, senza grassi, se non per la cottura, ma anche in quel caso potete scegliere se utilizzare burro o olio e in ogni caso usarne pochissimo.
I pancake ormai fanno parte delle feste e delle domeniche in famiglia, mentre durante la settimana tutti abbiamo fretta e anche se sbagliato non ci sediamo a fare colazione con calma, la domenica i panceke e la calma regnano spesso, quindi ogni tanto vario e ne preparo di nuovi.

Pancakes allo yogurt
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    2 minuti
  • Porzioni:
    10/12 pezzi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per i pancake

  • Yogurt 1
  • uovo 1
  • latte 200 ml
  • Farina 00 200 g
  • Zucchero 2 cucchiai
  • lievito 1 cucchiaino
  • olio o burro per la cottura

Per farcirli

  • Sciroppo di acero
  • frutta fresca a piacere

Preparazione

  1. Versate le uova in una ciotola, aggiungete lo yogurt e lo zucchero e iniziate a lavorarle, potete usare una frusta elettrica o manuale, una volta lavorati questi ingredienti, aggiungete anche farina e lievito setacciati e amalgamate ancora il tutto con la frusta, aggiungendo il latte in modo graduale.
    Una volta ottenuto un composto liscio e cremoso, scaldate una padella atiaderente (diametro 18) e versateci un filo d’olio o un pezzettino di burro, togliete quello in eccesso con carta da cucina e iniziate a preparare i pancake versando un mestolo del composto nella padella, quando vedrete che inizieranno a staccarsi i bordi, girate il pancake e cuocetelo anche dall’altra parte.
    Proseguite allo stesso modo fino ad ultimare il composto, una volta pronti i pancake potete portarli a tavola con scirppo d’acero e frutta di stagione, o anche creme di vari tipi o marmellata.

    Mi trovate anche su Facebook

Consigli

Se volete preparare i pancake la sera prima per avere la colazione pronta appena vi alzate, potete farlo traquillamente, copriteli con pellicola trasparente e teneteli a temperatura ambiente.

Precedente Alette di pollo in padella Successivo Gnocchi con crema di zucca e pancetta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.