Orata gratinata

Orata gratinata, ottima al forno, con contorno di patate, molto semplice da preparare  e gustosissima.
Secondo piatto perfetto per gli amanti del pesce, potete utilizzare la stessa ricetta anche per la preparazione di altri pesci, come branzini, cefali o trote ottenendo sempre ottimi risultati.
In questo caso ho scelto di preparare un contorno molto semplice con le patate, ma ottima anche accompagnata da un’insalata fresca.

Orata gratinata
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 20/25 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2 pezzi
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 2 orate
  • 4 cucchiai Pane grattugiato
  • 1 spicchio Aglio
  • Prezzemolo
  • Olio extravergine d'oliva
  • Patate (facoltative)
  • Sale

Preparazione

  1. Se non amate pulire il pesce, quando lo comprate potete chiedere di pulirlo al vostro pescivendolo, in caso non lo abbiate fatto pulire, apritelo con delle forbici, privatelo delle interiora, passatelo sotto l’acqua corrente e sgocciolatelo bene.

  2. Una volta pulite le orate, adagiatele su una teglia rivestita da carta da forno e spennellata con un filo d’olio.
    Tritate uno spicchio d’aglio e un mazzetto di prezzemolo fresco, versateli in una ciotola, aggiungeteci anche il pane grattugiato, un po’ di sale e mescolate bene il tutto.
    Cospargete il mix di pane grattugiato e aromi sulle orate, poi ultimate il tutto con un filo dolio extravergine.
    Infornate le orate a 180°, se possibile a forno ventilato e cuocetele per 25/30 minuti circa, o comunque fino a completa doratura, i tempi possono variare in base al forno.

  3. Se come me volete servire le orate con contorno di patate, lavate e sbucciate le patate, tagliatele a cubetti e versatele su una teglia ricoperta da carta forno.
    Condite le patate con un filo d’olio e il sale necessario, infornatele a 180° 15 minuti prima di mettere le orate nel forno, perchè la cottura delle patate richiede qualche minuto in più.

    Mi trovate anche su Facebook

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Meringhe per dolci Successivo Rustici con salsiccia e peperoni

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.