Melanzane alla parmigiana in padella

Melanzane alla parmigiana in padella, ottime in qualunque stagione, perfette poi se volete prepararle in piena estate e di accendere il forno visto il caldo non se ne parla..
Una melanzana, polpa di pomodoro, prosciutto cotto, mozzarella, parmigiano, basilico e origano fresco, questi gli ottimi ingredienti per realizzare questo piatto molto semplice.
Potete preparare le melanzane alla parmigiana al momento, o prepararle con largo anticipo, per poi scaldarle o servirle fredde, in ogni caso saranno perfette, quindi potete gestire la preparazione in base ai vostri tempi.

Melanzane alla parmigiana in padella
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    3/4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Melanzane 2
  • Mozzarella 1
  • Grana padano 50 g
  • Polpa di pomodoro 300 g
  • Prosciutto cotto 100 g
  • Olio extravergine d’oliva
  • Basilico
  • Origano (a piacere )
  • Sale

Preparazione

  1. Lavate le melanzane e tagliatele a fette sottili, friggetele in abbondante olio caldo,scolatele una volta che risulteranno dorate da entrambe le parti e fatele scolare su carta assorbente, oppure scaldate una piastra antiaderente e grigliatele.

    Prendete una padella antiaderente, versate un filo d’olio sul fondo e un cucchiaio di polpa di pomodoro, mescolate e iniziate con il primo strato di melanzane.

    Ricoprite il primo strato di melanzane con polpa di pomodoro, prosciutto cotto, mozzarella, parmigiano e aromi (basilico e origano) salate man mano che preparate gli strati.

    Proseguite a strati procedendo sempre allo stesso modo, fino ad ultimare gli ingredienti, se utilizzate le melanzane grigliate potete mettere un filo d’olio extravergine fra uno strato e l’altro, in caso invece siano fritte meglio evitare.

    Una volta ultimati gli ingredienti, mettete la padella sul fornello, tenetelo a fiamma moderata, mettete un coperchio e fate cuocere per venti minuti circa.

    Aspettate almeno cinque minuti prima di servirle in modo da assestarsi un po’.

    Torna alla home
    Se volete restare aggiornati sulle mie ricette seguitemi anche su Facebook e su Instagram 

     

Precedente Riso freddo con pomodori e feta Successivo Crostata con nutella cremosa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.