Frittelle al prosciutto

Frittelle al prosciutto, semplicissime frittelle salate con prosciutto cotto e philadelphia, perfette per un apericena, un pranzo in famiglia o una serata tra amici, ma ancora meglio se volete stupire durante una festa di Carnevale, dove ci sono spesso tanti dolci, ma raramente delle buone frittelle salate.
Per preparare le frittelle al prosciutto ci vogliono solo pochi minuti, non serve lievitazione perchè sono realizzate con lievito istantaneo, tutto molto semplice e velocissimo.
Mentre preparare gli ingredienti, potete già mettere l’olio in una padella, giusto il tempo di pesare tutto e sono subito pronte.

Frittelle al prosciutto
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni24 pezzi
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2uova
  • 100 gPhiladelphia
  • 140 gFarina 00
  • 100 gProsciutto cotto
  • 1 cucchiainoLievito istantaneo per preparazioni salate
  • q.b.Sale
  • Rosmarino a piacere
  • 500 mlOlio di semi di arachide

Preparazione

  1. Versate le uova in una ciotola, aggiungete il philadelphia e mescolate bene con una frusta, poi aggiungete la farina e il sale necessario, infine il lievito, tenendo sempre mescolato l’impasto.

  2. In pochi istanti avrete ottenuto una pastella liscia, cremosa e omogenea, a questo punto sarà pronta per aggiungere il prosciutto.
    Vi consiglio di comprare una sola fetta spessa di prosciutto cotto, più o meno un etto.
    Tagliate il prosciutto cotto a cubetti e aggiungetelo alla pastella preparata, amalgamate bene il tutto.

  3. Versate l’olio in una padella capiente, scaldatelo e se amate il rosmarino vi consiglio di metterne qualche rametto nell’olio per dare profumo, o friggetele senza e mettetelo in un secondo momento.
    A questo punto prendete due cucchiai, vi serviranno per versare le frittelle nell’olio.
    Iniziate a versare le frittelle nell’olio aiutandovi con due cucchiai, quando risulteranno perfettamente dorate sul fondo, giratele e continuata a farle dorare dalla paste opposta.
    Quando le frittelle saranno perfettamente dorate, scolatele e adagiatele su carta assorbente, in questo modo perderanno l’olio in eccesso.
    Proseguite allo stesso modo fino ad ultimare gli ingredienti.

  4. Le frittelle al prosciutto sono pronte, non vi resta che servirle.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Mozzarella in carrozza alla pizza Successivo Braciole impanate al forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.