Cioccolatini con frutta secca

Cioccolatini con frutta secca, in questo caso con mandorle e noci e un buon cioccolato fondente, la qualità è molto importante se volete ottenere degli ottimi cioccolatini la materia prima è tutto ciò che conta.
La realizzazione di questi cioccolatini è veramente velocissima, giusto il tempo di sciogliere il cioccolato e versarlo sulla carta forno ottenendo dei piccoli dischi, dove andrete a poggiare la frutta secca.
Potrete preparare questi cioccolatini per servirli con un caffè, ma anche metterli nei sacchetti con dei nastrini e regalarli per le feste, o in un vassoio se siete invitati a cena da amici o parenti, saranno sicuramente molto graditi.

Cioccolatini con frutta secca
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Porzioni:
    20/22 pezzi
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Per i cioccolatini

  • Cioccolato fondente al 75% 100 g
  • mandorle
  • Mandorle pelate
  • noci

per confezionarli

  • sacchetti per alimenti
  • nastrini colorati
  • mollettine colorate (a piacere )
  • bigliettino (a piacere )

Preparazione

  1. Per sciogliere il cioccolato, potrete scegliere il metodo che preferite, a bagnomaria o ancora meglio al microonde perchè ancora più pratico e veloce, se non ne avete uno procedete alla “vecchia” e andrà comunque benissimo.. se avete il microonde versate il cioccolato a pezzi in una ciotola di vetro o di plasica adatta e scioglietelo per due minuti circa selezionando la funzione scongelamento.
    Preparate un foglio di carta forno, prendete un cucchiaio e versate il quantitativo necessario per formare un piccolo dischetto che poi andrete a modellare con il cucchiaio stesso.
    Ora prendete la frutta secca, gherigli noci e mandorle, io ho utilizzato sia mandorle con la buccia che pelate solo per una questione visiva, potete utilizzare anche altri tipi di frutta secca in base ai vostri gusti.
    Una volta pronti non vi resta che tenerli al fresco e aspettare che il cioccolato si asciughi, una volta che si saranno perfettamente asciugati, potete metterli in una scatolina, o nei sacchetti pronti da regalare.
    Se dovete reagalarli, metteteli nei sacchetti, ovviamente raddoppiate la odse in base a quanti sacchetti volete preparare, poi legate i sacchetti con dei nastrini colorati o allegate dei bigliettini e mollettine colorate adatte per l’occasione.

    Mi trovate anche su Facebook

Precedente Antipasto di gamberi e surimi Successivo Vongole alla pescatora

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.