Vongole alla pescatora

Vongole alla pescatora, un ottimo piatto da portare a tavola come antipasto o come secondo, ma potete prepararle in questo modo anche per condire un buon piatto di spaghetti.
Per preparare le vongole alla pescatora, una volta calcolato il tempo di farle spurgare, per la cottura ci vorranno solo pochi minuti ed è tutto molto semplice.
Pochi ingredienti, delle ottime vongole fresche, vino bianco e aglio prezzemolo sono le poche cose che vi serviranno a parte un filo di buon olio extravergine, se avete ospiti a cena e volete prepararle per la Viglia di Natale, potrete prepararle con largo anticipo già dalla mattina per poi scaldare qualche istante prima di servirle.
Ricordatevi che vongole e cozze non necessitano di aggiunta di sale, basterà il loro o risulteranno salate.

Vongole alla pescatora
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    8/10 minuti
  • Porzioni:
    3/4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Vongole 1 kg
  • Vino bianco 100 ml
  • Aglio 1 spicchio
  • Prezzemolo
  • Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Versate le vongole in una ciotola, ricopritele di acqua fredda e aggiungete una manciata di sale grosso, lasciatele spurgare per un’ora circa, poi cambiate l’acqua procedendo allo stesso modo altre 3/4 volte o comunque fino a risultare perfettamente spurgate.
    Una volta che le vongole saranno perfettamente spurgate, versatele in un tegame capiente con uno spicchio d’aglio tritato, un mazzetto di prezzemolo tritato e un filo d’olio.
    Accendete la fiamma, versate il vino e tenete la fiamma vivace, cuocetele per 8/10 minuti, una volta cotte saranno tutte aperte.
    A questa ricetta potete aggiungere pepe o peperoncino a piacere, in base ai vostri gusti.

    Mi trovate anche su Facebook

Precedente Cioccolatini con frutta secca Successivo Mandorle pralinate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.