Pezzi di rosticceria siciliana

/ 5
Grazie per aver votato!

Mini arancini agli spinaci

/ 5
Grazie per aver votato!

Vol-au-vent con crema al pesto di basilico

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Torta salata di spinaci con pasta brisè

/ 5
Grazie per aver votato!

Focaccia veloce alle zucchine

/ 5
Grazie per aver votato!

French fries di melanzane

/ 5
Grazie per aver votato!

Panelle Siciliane tradizionali

Le panelle, uno dei piatti tipici della mia tradizione. Anche se vivo nel siracusano non posso non saper fare le panelle.

panelle

Sono delle frittelle il cui ingrediente principale è la farina di ceci e come avrete già capito da “frittelle” si fanno solo ed esclusivamente fritte.

Sono deliziosissime e non vedo l’ora di scrivervi la ricetta, ma prima un po’ di informazioni 🙂

La città in cui troverete le panelle originali è sicuramente Palermo esse vengono servite con dei panini, le cosiddette “mafalde” cioè dei panini con sopra il sesamo ( o come si dice in Sicilia, ‘a giuggiulena). Gli ingredienti principali per creare queste deliziose frittelle sono:

  • farina di ceci
  • acqua
  • prezzemolo (ma è opzionale)
  • olio di semi per friggere.

Bene, penso di avervi scocciato abbastanza 🙂

Passiamo direttamente alla ricetta.

INGREDIENTI:

  • 500 ml di acqua
  • 200 gr di farina di ceci
  • una manciata di prezzemolo (opzionale)
  • Q.B di sale
  • Olio di semi per friggere

PROCEDIMENTO:

Mettete in una pentola l’acqua fredda e versate (contemporaneamente mescolate per non creare grumi) la farina di ceci setacciata.

Dopo aver amalgamato il composto, accendete il fornello e continuate a mescolare il vostro composto.

Lasciate cuocere finché non avrà raggiunto l’ebollizione, dopodiché abbassate la fiamma e continuate sempre a mescolare (o con un cucchiaio di legno o con una frusta). Se volete aggiungete il prezzemolo, altrimenti aggiustate solo di sale mescolate e, dopo aver ricoperto gli stampi con la carta forno, passate il composto in uno stampo da plumcake oppure in una teglia abbastanza profonda.

Lasciate riposare un paio d’ore.

Dopo che il vostro composto avrà preso la forma del plumcake non vi resta che tagliarlo a fette e friggerlo in olio bollente.

frittura

Potete gustare così le vostre panelle, oppure potete metterle all’interno di un panino.

NOTE:

In alternativa allo stampo del plumcake potete usare i piattini in plastica per dessert, girateli al contrario e spalmate un po’ di composto.

Questo è tutto per oggi.

Le ricette e le foto di Da lunedì a dieta… forse sono coperte dal©copyright

Se vi è piaciuta la ricetta condividetela.

Se avete provato a rifarla, o a rifare le altre, mandate le vostre foto sulla mia pagina facebook tramite messaggio e saranno pubblicate.

Se avete idee per delle nuove ricette, o consigli per migliorare le ricette che ho pubblicato, non esitate a contattarmi.

Per essere sempre aggiornati su nuove ricette, preparazioni o altro passate dalla pagina Facebook Da lunedì a dieta. Forse e lasciate un like.

Seguitemi anche su Instagram.

@Dalunedìadieta_forse

A domani per una nuova ricetta. 🙂

 

Muffin salati

/ 5
Grazie per aver votato!

Sfoglia con patate e prosciutto di Praga

/ 5
Grazie per aver votato!

Calzoni con prosciutto al forno

/ 5
Grazie per aver votato!

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial