Scacciate siciliane (IMPASTO)

/ 5
Grazie per aver votato!

Impasto per la pizza

/ 5
Grazie per aver votato!

Pesto di melanzane (senza grassi aggiunti)

/ 5
Grazie per aver votato!

Passata di pomodoro

/ 5
Grazie per aver votato!

Crêpes alla nutella

Le Crêpes alla nutella sono un dolce semplicissimo da fare.

crepes

Si possono preparare in qualsiasi occasione, a partire dalla colazione fino alla merenda, i vostri piccoli li gradiranno senz’altro.

Come già saprete, le crêpes sono dei dolci di origine francese e potete farcirle con qualsiasi tipo di crema.

Se volete usare creme dolci come la nutella, la marmellata o miele potete tranquillamente usare questa ricetta. Se, invece, volete fare un variante salata basta eliminare lo zucchero e aggiungere un pizzico di sale proporzionato al resto degli ingredienti.

Oltre alla nutella potete aggiungete della frutta o, per i più golosi, la panna o il gelato.

Bene, adesso è tempo di darvi la ricetta.

 

Crêpes alla nutella

INGREDIENTI:

  • 3 uova.
  • 100g zucchero.
  • 300 ml di latte.
  • 250 gr di farina.
  • q.b di Nutella.
  • Q.B di burro (per imburrare la padella se non è antiaderente)

PREPARAZIONE:

In una ciotola sbattete le uova con lo zucchero, pian piano aggiungete la farina senza creare grumi e, infine aggiungete il latte.

Fate scaldare una padella antiaderente per bene.

Versate l’impasto e non’appena farà delle bollicine girate la vostra Crêpe.

Spalmate la nutella, arrotolatela e mangiatela!

Non c’è niente di più buono e goloso di una Crêpes alla nutella.

Vi auguro buon appetito e una speldida giornata, che sia lavorativa o di riposo <3 🙂

Le ricette e le foto di Da lunedì a dieta… forse sono coperte dal©copyright

Se vi è piaciuta la ricetta condividetela.

Se avete provato a rifarla, o a rifare le altre, mandate le vostre foto sulla mia pagina facebook tramite messaggio e saranno pubblicate.

Se avete idee per delle nuove ricette, o consigli per migliorare le ricette che ho pubblicato, non esitate a contattarmi.

Per essere sempre aggiornati su nuove ricette, preparazioni o altro passate dalla pagina Facebook Da lunedì a dieta. Forse e lasciate un like.

Seguitemi anche su Instagram.

@dalunedìadieta_forse

A domani per una nuova ricetta. 🙂

Pane Azzimo

/ 5
Grazie per aver votato!

Pasta frolla classica

Intitolo questa ricetta “Pasta frolla classica” perché in uno dei precedenti post ho scritto una ricetta della pasta frolla, ma senza burro.

La pasta frolla è un impasto base per fare biscotti, crostate, sbriciolate e tanto altro.

Basta avere in casa del burro (tanto burro) farina e uova, ed ecco che potrete preparare la vostra frolla.

Se volete fare dei biscotti, vi consiglio di aggiungere più burro per fare più friabilità al vostro impasto se, invece, volete fare una crostata croccante ma non friabile aggiungete più zucchero.

Vi ricordo che per stendere la pasta frolla dovete munirvi di due fogli di carta forno, in questo modo vi verrà più facile stenderla, passarla nella vostra teglia e non si attaccherà al piano di lavoro.

Come sapete già esistono vari modi per lavorare la frolla.

  • Il classico, che è quello che userò io;
  • Quello della frolla montata, usata soprattutto per i biscotti che trovate in pasticceria. Per questo metodo viene montato il burro finché non diventa spumoso e poi si incorpora lo zucchero, le uova e la farina;
  • Il metodo che chiamo sbriciolato, è solitamente quello che io uso per fare la sbriciolata. Si lavorano prima il burro e la farina con le mani fino a dare una consistenza sabbiosa e poi si aggiunge il resto degli ingredienti.

Passiamo alla ricetta e agli ingredienti della pasta frolla classica.

pasta frolla classica

PASTA FROLLA CLASSICA

INGREDIENTI

  • 500 gr di farina 00
  • 1 bustina di lievito
  • 200 gr di zucchero
  • 2 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • 200 gr di burro

Procedimento

Versate la farina, il lievito e la vanillina in un piano da lavoro.

Fate una fontanella e aggiungete le uova e lo zucchero e il burro tagliato a cubetti.

frolla

Iniziate ad impastare molto velocemente con le mani fredde.

E quando il vostro impasto liscio e omogeneo avvolgetelo con la pellicola e fate riposare in frigo per 1 ora.

 

Questo è tutto per oggi.

Se vi è piaciuta la ricetta condividetela.

Se avete provato a rifare questa ricetta, ma anche le altre, mandate le vostre foto su facebook e saranno pubblicate.

Per essere sempre aggiornati su nuove ricette, preparazioni o altro passate dalla pagina Facebook Da lunedì a dieta. Forse e lasciate un like.

A presto per una nuova ricetta. 🙂

 

Pasta frolla senza burro

Una delle basi della pasticceria: la pasta frolla.

La pasta frolla è un impasto dolce utilizzato per fare crostate, biscotti e tanti altri dolci e\o pasticcini che dopo la cottura in forno assumono un aspetto molto friabile.

Una regola principale per fare la pasta frolla è quello di lavorare l’impasto molto velocemente e con le mani fredde perchè il burro non deve riscaldarsi troppo, altrimenti la vostra pasta frolla potrebbe impazzire 🙂

Un altro consiglio che mi sento di darvi è quello di far riposare la vostra frolla in frigo per un periodo di tempo che va dai 30 minuti ad un’ ora.

In questo modo potrete modellarla più facilmente.

Come vedrete dal titolo, ho scritto pasta frolla senza burro.

Lo so, solitamente, per fare la pasta frolla si usa il burro (e anche tanto 🙂 ) e io la adoro con il burro.

Siccome ho fatto una crostata per mia nonna a cui non piacciono certi formaggi ( soprattutto il burro) ho dovuto fare questa variante con lo strutto.

Anche se non ho usato il burro è ugualmente buona, ma a differenza di quella con il burro questa viene molto più morbida.

Passiamo subito agli ingredienti.

Pasta frolla senza burro

PASTA FROLLA SENZA BURRO

INGREDIENTI

  • 500 gr di farina 00
  • 100 gr di strutto
  • 200 gr di zucchero
  • 3 uova intere
  • 1\2 bustina di lievito in polvere per dolci
  • OPZIONALE : 2-3 cucchiaini di cannella

 

PROCEDIMENTO

In una ciotola versate la farina mischiata al lievito in polvere e le uova, e iniziate ad impastare.

Successivamente, aggiungete lo zucchero e continuate ad impastare con le mani.

Infine aggiungete lo strutto e, se volete anche la cannella, continuate ad impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Fate riposare dai 30 minuti ad un’ora in frigorifero.

Ecco che la vostra frolla senza burro è pronta.

Se vi è piaciuta la ricetta condividetela.

Se avete provato a rifare questa ricetta, ma anche le altre, mandate le vostre foto su facebook e saranno pubblicate.

Per essere sempre aggiornati su nuove ricette, preparazioni o altro passate dalla pagina Facebook Da lunedì a dieta. Forse e lasciate un like.

A presto per una nuova ricetta. 🙂

Impasto base per pizza e pizzoli

Ah la pizza.. io la adoro, è la cosa più buona che esista al mondo (dopo le lasagne 🙂 )

Nel titolo nomino i pizzoli, che cosa saranno mai i pizzoli?

Come sapete già sono siciliana, e vengo esattamente dal siracusano, vicino la mia città c’è un paese chiamato Sortino che ha come specialità questi deliziosi pizzoli.

I pizzoli sono delle pizze tonde ripiene, in superficie sono condite son sale, olio e parmigiano.

Prima vengono infornate, poi vengono tagliate a metà e infine vengono imbottite e di nuovo infornate, insomma una bontà.

L’impasto che vi propongo oggi non è molto tradizionale, io non ho un peso specifico di tutti gli ingredienti, in base all’acqua che uso aggiungo la farina…

Però, questa volta ho fatto la brava e mi sono impegnata quindi ecco a voi gli ingredienti.

Impasto base per pizza e pizzoli

Impasto base per pizza e pizzoli

INGREDIENTI:

  • 500 ml di acqua tiepida
  • 800 gr di farina (massimo un kilo) dipende da quanta ne prende l’acqua. Io ho messo 500 gr di farina 00 e il resto farina di semola di grano duro.
  • 5 gr di lievito di birra sciolto in mezzo bicchiere di latte tiepido.
  • Un cucchiaio di sale.

In una planetaria mettere l’acqua tiepida e iniziate a farla girare a velocità media.

Sciogliete il lievito nel latte tiepido e aggiungetelo all’acqua.

Aggiungete pian piano la farina finchè il composto non sarà omogeneo.

Non appena il composto sarà omogeneo versatelo sul tavolo e continuate ad impastare finchè il vostro impasto non risulterà liscio.

Mettetelo in una ciotola, copritelo con un panno umido e con una coperta e lasciate lievitare per circa 4 ore.

Passate le 4 ore dividete in panetti (100gr per fare la pizza; 150/200 gr per il pizzolo) e lasciate lievitare per altre 5/6 ore.

panetti per pizza

Passate le 6 ore il vostro panetto è pronto per essere steso.

Questo è tutto 🙂

Besciamella

La besciamella per le lasagne è un must.

Io, ogni tanto, la uso anche quando faccio la parmigiana,la pasta al formaggio e anche per il cavolfiore.

Più in là pubblicherò anche queste ricette.

Per il momento limitiamo ad una ricetta base, la besciamella.

 

BESCIAMELLA

INGREDIENTI per 1 litro:

  • 100 gr di burro
  • 100 gr di farina
  • 500 gr di latte
  • 500 gr di acqua
  • 60 gr di parmigiano grattuggiato
  • noce moscata q.b.
  • sale q.b.

PREPARAZIONE:

Per preparare la besciamella iniziate versando il latte e l’acqua in un pentolino e portandolo ad ebollizione.

Aggiungete sale e la noce moscata.

A parte fate sciogliere il burro e aggiungete pian piano la farina, mescolate finchè non si saranno sciolti i grumi.

Quando il latte avrà raggiunto l’ebollizione, togliere dal fuoco e aggiungete il composto che avete precedentemente preparato.

Mescolate sempre per evitare i grumi.

Rimettete il tutto sul fuoco finchè non verrà raggiunta di nuovo l’ebollizione e fare addensare la besciamella fino ad ottenere la giusta consistenza.

Togliere di nuovo dal fuoco e aggiungere il parmigiano, e continuate a mescolare finchè non si sarà sciolto.

 

Questo è tutto.

A presto per una nuova ricetta 🙂

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial