Insalatona con le mele

Insalatona con le mele

In questi giorni post natalizi ho pensato di creare una nuova sezione del blog dedicata ad insalatone e contorni perchè, credo, abbiamo tutti voglia di mangiare un po’ più sano dopo qualche sgarro fatto durante le feste. Mangiare sano o più leggero non vuole assolutamente dire digiunare o mangiare tristi pasti insapore. Al contrario!! Dalla mia esperienza personale per quanto riguarda le diete (ho sempre problemi di peso legati alla intolleranza/allergia al nichel e al conseguente accumulo di liquidi. ma questa è un’altra storia!) solitamente si mangia di più e più spesso!! Ora non voglio assolutamente sostituirmi ad un medico, al contrario; se avete intenzione di iniziare una dieta vera e propria affidatevi ad uno specialista; raggiungerete l’obiettivo e mangerete in maniera adeguata al vostro organismo!
Detto ciò, ho deciso di preparare tante idee golose e leggere, semplici e veloci da preparare, alla portata di tutti e che potete anche preparare in anticipo e portare anche al lavoro!! Piatti completi, leggeri e saporiti! Spero vi possano piacere!!
Iniziamo questo nuovo percorso con una fresca, golosa e profumata insalatona di mele! Vediamo come prepararla e con cosa l’ho utilizzata!

Insalatona con le mele
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Gli ingredienti che ho utilizzato sono stati sufficienti per due persone, ma ovviamente regolatevi in base ai vostri gusti!

80 g songino
20 g uva sultanina
1 mela Fuji
1 mela Granny Smith
20 g gherigli di noci
40 g Parmigiano Reggiano DOP
1 cucchiaio olio extravergine d’oliva
q.b. aceto di mele
1 pizzico sale fino
Mezzo limone
243,81 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 243,81 (Kcal)
  • Carboidrati 16,98 (g) di cui Zuccheri 6,23 (g)
  • Proteine 8,43 (g)
  • Grassi 16,56 (g) di cui saturi 4,60 (g)di cui insaturi 2,05 (g)
  • Fibre 2,97 (g)
  • Sodio 522,15 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 130 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Non ci serviranno strumenti particolari! Una grattugia sarà perfetta!

Passaggi

La preparazione di questa insalatona con le mele è semplicissima!!
Iniziamo mettendo in ammollo l’uvetta sultanina in un mezzo bicchiere di acqua calda. Adesso laviamo per bene le mele, asciughiamole e tagliamole a spicchi. Togliamo il torsolo e affettiamola a fettine sottili ma non troppo, direi 3-4 mm. Mettiamo le fettine di mele in una ciotola e spremiamo il mezzo limone sulle fettine e mescoliamo. In questo modo non si ossideranno.

Insalatona con le mele

Adesso prepariamo il resto. Il songino si vende in buste ed è già lavata. Io preferisco lavarla ancora una volta, per sicurezza, mettendola in acqua con un cucchiaino di bicarbonato. Sciacquiamolo per bene e mettiamolo nella ciotola con le mele.
Passiamo a preparare il parmigiano: tagliamolo a julienne con l’aiuto di una grattugia oppure, se non avete la grattugia adatta, potete tagliarlo a scaglie e inseriamolo con il resto dell’insalata.
Passiamo alle noci: se non avete i gherigli già puliti, rompiamo le noci, preleviamo i gherigli e tagliamoli molto grossolanamente e aggiungiamoli nella nostra ciotola.
Scoliamo l’uvetta sultanina e aggiungiamola all’insalatona con le mele.
Vi consiglio di condirla poco prima di mangiarla! Quindi aggiungete aceto di mele, che esalterà il sapore delle mele stesse e del parmigiano, sale e per ultimo l’olio e la nostra buonissima insalatona con le mele è pronta!

Insalatona con le mele

Consigli e varianti!

Io adooooro le insalatone e ne mangerei spesso! Ovviamente, come detto prima, i miei non sono consigli dimagranti, per quelli affidatevi a dei professionisti! I miei sono piccoli spunti per mangiare un po’ più sano e più leggero!
Potete condire l’insalata come preferite, aggiungete pure altri ingredienti se pensate che possano andare bene e, se vi fa piacere, inviatemi le foto o la descrizione delle vostre modifiche!
Se vi è piaciuta questa insalatona, potrebbero piacervi anche queste altre:
insalatona con straccetti di pollo al limone
insalatona con straccetti di tacchino

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da dalfuocoaifornelli

Mi chiamo Patrizia! Con questo blog unisco le mie passioni: la cucina e la storia! Sono un'archeologa cuciniera, mi diverto a riproporre, tra le altre, ricette antiche da poter sfornare in cucine moderne!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.