Torta al limone

La torta al limone è un dolce dal gusto semplice e delicato: un pan di spagna soffice aromatizzato con lo yogurt al limone e una morbida crema al limone senza farina. E’ perfetta per la colazione, per la merenda o come dessert dopo pasto. La torta al limone è preparata con un occhio di riguardo alle calorie perciò è l’ideale per una pausa golosa senza sensi di colpa.

Torta al limone Cucina vista mare
  • Preparazione: 35 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 8 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

Per il pan di spagna

  • 250 g Farina 0 o di farro bio
  • 100 g Zucchero di canna
  • 3 Uova
  • 125 g Yogurt magro al limone
  • 2 Limoni non trattati (buccia grattugiata)
  • 50 ml Olio di riso o extravergine delicato
  • 1 pizzico Sale

Per la farcitura

Preparazione

  1. Preparare il pan di spagna: montare le uova con lo zucchero di canna (io ho utilizzato quello integrale per questo il pan di spagna ha un bel colore ambrato) fino a che non saranno belle gonfie e spumose. Aggiungere l’olio (la ricetta dice olio extravergine d’oliva delicato ma per i miei gusti risulta comunque troppo forte per questo preferisco quello di riso). Unire poi lo yogurt e la buccia grattugiata dei limoni (io ho le mie scorzette essiccate). Incorporare la farina setacciata (di farro dice la ricetta originale ma purtroppo l’avevo terminata), un pizzico di sale e il lievito per dolci, Rivestire uno stampo del diametro di 26 centimetri con la carta forno (per facilitarvi il lavoro ed avere un risultato perfetto potete guardare il tutorial). Versare l’impasto nello stampo e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 35/40 minuti. Quando il pan di spagna è cotto sfornarlo e lasciarlo raffreddare su una gratella.

  2. Preparare la crema al limone seguendo le indicazioni che trovate QUI.

  3. Dividere il pan di spagna a metà e bagnare le due parti con il latte e poi farcire con la crema al limone, chiudere la torta e spolverizzarla con lo zucchero a velo. far riposare la torta in frigorifero almeno 12 ore perché in questo modo assorbirà l’umidità della crema e sarà ancora più morbida.

Note

Fonte della ricetta: Sano e leggero aprile 2017

Se la ricetta vi è piaciuta vi aspetto sulla pagina FACEBOOK e per non perdere i miei post attivate le notifiche! Se preferite Cucina vista mare ha la sua pagina anche su GOOGLE+ e su INSTAGRAM trovate la galleria con le mie foto. Vi ricordo inoltre la possibilità di iscrivervi gratuitamente alla newsletter per restare aggiornati sull’uscita delle nuove ricette. Vi aspetto con tante idee per la vostra tavola!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.