Sfilatini di pane croccante

Gli sfilatini di pane croccante da impastare a mano (bastano ciotola e cucchiaio) fragranti fuori e morbidi e alveolati all’interno sono deliziosi da farcire per preparare gustosi panini o tagliati a fette per arricchire il cestino del pane. La ricetta degli sfilatini di pane croccante è facile, un pochino lunga e laboriosa ma se avete amato la ricetta della pizza a lunga lievitazione sono certa che amerete anche questo impasto! E’ la mia mamma che mi ha insegnato a farli secondo la ricetta di Alessandro Servidio e giù nelle note vi lascio il link diretto alla sua video ricetta nel caso i passaggi scritti vi risultino un po’ difficili da seguire. E ora provate anche voi a fare gli sfilatini di pane croccante!

sfilatini di pane croccante
  • DifficoltàAlta
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore 20 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni3 sfilatini
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gfarina 0
  • 150 gfarina Manitoba
  • 370 mlacqua
  • 10 gsale
  • 5 glievito di birra fresco

Preparazione

  1. sfilatini di pane croccante

    Sciogliere il lievito in un pochino di acqua presa dal totale (se preferite potete aggiungere anche un cucchiaino di zucchero anche se in genere con il lievito fresco non è necessario, di solito lo si utilizza per riattivare il lievito di birra secco). All’interno di una ciotola mescolare le due farine con l’acqua rimasta utilizzando semplicemente un cucchiaio, aggiungere anche il lievito e continuare a mescolare sempre con il cucchiaio. Infine unire il sale. Amalgamare l’impasto raccogliendo tutta la farina ma senza impastare troppo (non preoccupatevi se l’impasto risulterà molto morbido e non sarà liscio). Coprire la ciotola con la pellicola e lasciar lievitare per 40 minuti.

    Trascorso il tempo di riposo praticare all’interno della ciotola stessa una serie di pieghe stretch (QUI trovate la spiegazione e il tutorial passo passo). Ripetere il passaggio due volte. Coprire con la pellicola e lasciar lievitare ancora 40 minuti.

    Trasferire l’impasto sul piano di lavoro (non aggiungere farina durante questa fase nemmeno per infarinare il piano di lavoro ma ungetevi semplicemente le mani con un po’ d’olio) e praticare una serie di pieghe al centro come potete nel tutorial fotografico. Ripetere il passaggio due volte. Coprire col la pellicola e lasciar lievitare 40 minuti.

    Di nuovo trasferire l’impasto sul piano di lavoro e ripetere come sopra una serie di pieghe al centro. Coprire con la pellicola e lasciar lievitare ancora 40 minuti.

    Trascorso il tempo di riposo infarinare il piano di lavoro e dividere il panetto in tre parti che abbiano lo stesso peso. Schiacciare ogni panetto delicatamente senza togliere troppa aria all’impasto e ottenendo un rettangolino. Praticare una serie di pieghe a libro o a portafoglio (le trovate sempre nel tutorial). Girare il panetto e ripiegare ancora a libro. Ripetere l’operazione con gli altri due e lasciar lievitare 20 minuti.

    Riprendere i panetti, schiacciarli leggermente ottenendo dei rettangoli e arrotolare fino a formare dei filoncini. Sistemare i filoncini sullo stampo da baguette oppure su una teglia rivestita con carta forno separando ogni filoncino dall’altro con dei canovacci in modo che non perdano la forma. Coprire e lasciar riposare altri 20/25 minuti.

    Preriscaldare il forno a 250 °C (può andar bene anche a 220 °C ma dovete conoscere bene il vostro forno) e inserire all’interno nella parte più bassa un pentolino o una piccola teglia con dell’acqua calda all’interno per creare vapore. Spennellare i filoncini con un pochino di acqua o nebulizzarle con uno spruzzino. Praticare una serie di tagli su ogni filoncino (potete utilizzare le forbici, il coltello o l’apposita lametta) e infornare posizionando la teglia nel piano centrale e cuocere per 35 minuti (dopo i primi minuti di cottura estrarre la teglia o il pentolino con l’acqua calda). Lasciar intiepidire i filoncini di pane prima di tagliarli.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.