Crea sito

Fette biscottate bicolore al cacao

Fette biscottate bicolore al cacao

Le fette biscottate bicolore al cacao sono leggere, sane e gustose… la mia colazione perfetta… la colazione, come spesso racconto, è per me un momento importante nella giornata, mi piace farla con calma, gustarmi il mio latte vegetale caldo (i miei preferiti sono avena, mandorle o riso e nocciole, si riso e nocciole insieme… buonissimo… ma questa è un’altra storia) e poi le mie fette biscottate integrali con la marmellata… Le fette biscottate spesso le compro scegliendo con cura quelle i cui ingredienti sono più naturali possibile ma ogni tanto mi piace farle in casa (QUI trovate quelle all’orzo e QUI quelle di kamut) e stavolta sono al cacao e con pasta madre… Le fette biscottate bicolore al cacao sono buonissime, perfette per la colazione di tutta la famiglia!

Fette biscottate bicolore al cacao Cucina vista mare

Ingredienti

Per l’impasto chiaro

500 g di farina tipo 1

150 g di pasta madre rinfrescata il giorno prima

40 g di zucchero

300 ml di latte

80 g di burro morbido

10 g di sale

1 cucchiaio di malto d’orzo

Per l’impasto al cacao

una parte di impasto chiaro

20 g di cacao

20 ml di latte

 

Preparare l’impasto chiaro: nella ciotola dell’impastatrice con la foglia versare il latte e sciogliervi la pasta madre, aggiungere il malto, lo zucchero e la farina, lavorare a bassa velocità per 5 minuti poi cambiare la foglia con il gancio unire il burro morbido e il sale. Impastare ancora per ottenere un bel panetto liscio ed omogeneo. Prelevare meno di metà del panetto ottenuto e aggiungere a quest’ultimo il cacao sciolto nel latte. Se necessario lavorare ancora a mano i due impasti poi riporli in due ciotole leggermente infarinate, coprirli e lasciarli lievitare fino al raddoppio nel forno spento ma con la luce accesa (da me hanno impiegato sei ore). Prendere l’impasto bianco e stenderlo in un rettangolo poi procedere nello stesso modo con l’impasto al cacao. Sovrapporre l’impasto al cacao a quello chiaro e arrotolare delicatamente. Dividere il rotolo ottenuto a metà e porre ciascun rotolino all’interno di due stampi da plumcake 27×10 centimetri rivestiti con carta forno. Lasciar lievitare in forno spento con la luce accesa fino a che i panetti non raggiungono quasi il bordo dello stampo (da me hanno impiegato tre ore). Il tempo di lievitazione dipende dalla forza del lievito e dalla temperatura ambiente. Cuocere in forno caldo a 180° per circa un’ora. Nel mio forno sono stati sufficienti 45 minuti perciò teneteli d’occhio e fate la prova stecchino. Sfornare, lasciar raffreddare su una gratella per tutta la notte. Il mattino successivo tagliare i due panetti a fette, sistemare le fette su due teglie rivestite di carta forno e lasciarle tostare a 160° ventilato per quindici minuti, poi voltarle e lasciarle tostare dall’altro lato per altri quindici minuti. Dopo averle controllate le ho tenute in forno altri cinque minuti per lato. Dovete regolarvi in base al vostro forno. Lasciar raffreddare le fette biscottate al cacao e poi conservarle in un contenitore ben chiuso. La ricetta originale tratta dal libro “Pane dolci e fantasia di Sara Papa non contiene zucchero (è un semplice pane in cassetta che si può consumare senza la tostatura in forno e le fette biscottate sono buone ma per niente dolci perciò potete scegliere se lasciarle al naturale o aggiungere i 40/50 grammi di zucchero come ho preferito fare io.

Fette biscottate bicolore al cacao Cucina vista mare

Vi aspetto sulla pagina FACEBOOK!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.